Tempo di cambiare – Episodio 5

Ciao, il nuovo episodio è pronto da scaricare…

IN QUESTO EPISODIO:

  • Attaccamento alle idee: siamo capaci di mantenere una mente aperta?
  • Si sgretola l’oligarchia che controlla segretamente il mondo: via il Vecchio, arriva il Nuovo
  • Dichiarazioni sorprendenti e inattese di Drake: “la funzione positiva delle scie chimiche” (!)
  • “Celebriamo la nostra liberazione, perché sta arrivando molto più velocemente di quanto possiate immaginare” (Drake)
  • La base del Partito Repubblicano si rivolta: Ron Paul risponde ai brogli elettorali (ai suoi danni) e si aggiudica un numero impressionante di delegati. Sarà lui a sfidare Obama?
  • L’America sull’orlo di una guerra civile (se Drake e i suoi alleati continuano a temporeggiare)
  • La virtù: un altro Valore essenziale, su cui costruire il Nuovo
  • Dobbiamo fare scorte? Prepararci al peggio? O “pensare positivo”?
  • “Italo, non ho capito: qual è lo scopo di questo Podcast? Dove vuoi andare a parare?”
  • …e tanto altro ancora

TEMPO DI CAMBIARE”
EPISODIO CINQUE

---

Compila per essere avvisato sull'uscita del prossimo episodio!

Iscriviti al Podcast direttamente in iTunes, così lo riceverai direttamente sul tuo iPod o iPhone: http://www.itunes.com/podcast?id=560525417

Ecco come iscriverti al podcast su iTunes

 

ECCO IL VIDEO CONSIGLIATO DI QUESTA SETTIMANA:

Scie chimiche, verità impressionante:

 

Con i saluti più cordiali,

Italo

210-060 Exam   ,
VCP550   ,
MB2-707 certification   ,
N10-006   ,
1Z0-061 certification   ,
000-080 test   ,
810-403 Exam   ,
ICGB   ,
70-243 test   ,
210-065   ,
220-802 pdf  ,
70-411 pdf  ,
2V0-621   ,
70-463 dumps   ,
70-346 Exam   ,
70-487 Exam   ,
640-916 dumps   ,
350-050 exams   ,
CISSP certification   ,
000-104 certification   ,
CAP   ,
100-101 Exam   ,
500-260 exams   ,
640-692 certification   ,
70-480   ,
70-486 Study Guides   ,
70-533   ,
MB5-705 certification   ,
PR000041 certification   ,
220-802 pdf  ,
70-483 pdf  ,
2V0-621 Exam   ,
101-400 pdf   ,
300-135 pdf   ,
640-911 dumps   ,
070-461 certification   ,
JN0-102 Study Guides   ,
000-080   ,
70-462 Exam   ,
000-106   ,
SSCP   ,
9L0-012 exam   ,
PEGACPBA71V1 exams   ,
NS0-157   ,
220-802   ,
1Z0-060 dumps   ,
1z0-434 dumps   ,
MB5-705   ,
640-916   ,
MB2-707 Exam   ,
AWS-SYSOPS pdf   ,
642-732 dumps   ,
74-678 pdf   ,
300-135   ,
640-911   ,
CCA-500 certification   ,
500-260 certification   ,
CAS-002 Exam   ,
640-916   ,
1z0-808   ,
000-104 test   ,

Il lavoro e la visione di Italo Cillo
(Rishi Chony Dorje) proseguono su
www.PrimordialFreedom.it

Leggi gli ultimi articoli su questo blog per saperne di più
e lascia il tuo nome e la tua email qui sotto
(o visita il nuovo sito) per essere avvisato
sulle prossime risorse e iniziative:

About The Author

Italo Cillo

Sono ricercatore e insegnante spirituale, padre di famiglia, autore, imprenditore creativo, blogger e libero pensatore.

Comments

  1. Maurizio says:

    Ciao Italo
    Sono un membro di cerchia ristretta momentaneamente in pausa …ho apprezzato il consiglio di portare avanti i propri progetti!
    In fondo …non sarà mica la fine del mondo!

    Con un RIASSUNTO DEI PRIMI QUATTRO EPISODI
    cerco di dare un piccolo contributo nel mio blog!
    http://tuabitudine.it/tempo-di-cambiare/arresti-massa-coincidenze-fantasie/

    Visto le “coincidenze” con gli arresti di massa, credo sia giusto cercare di capire cosa sta succedendo!

    Un saluto,
    Maurizio
    TUAbitudine.it per una informazione libera e utile

  2. Elisabetta says:

    Vorrei condividere questo messaggio sul prossimo “simposio” Bildenberg:

    Oggetto: Bilderberg 2012: il simposio si terrà a Washington
    Da: posta@massimorinaldi.net
    A: “Sublimen yahoogroups. com”
    Data: 02/05/2012 10:20

    Bilderberg 2012: il simposio si terrà a Washington

    01 maggio 2012

    Come previsto dopo le tre riunioni avvenute in Europa, quest’anno il raduno
    annuale dei Bilderberg si terrà nell’America del Nord, precisamente
    nell’Hotel Chantilly di Westfields Marriott “Washington Dulles”.

    Secondo alcune informazioni dovrebbe svolgersi dal 31 Maggio al 3 di Giugno,
    questo posto è stato più volte usato dei Bilderberg per le loro riunioni
    anche fuori dal periodo annuale.

    Il posto è ideale dato che si trova a soli 14 Km di distanza dall’Aeroporto
    di Washington Dulles e le misure di sicurezza sono altamente sicure anche
    dal fatto che l’Hotel è circondato da un fitto recinto di alberi che lo
    nascondono rendendolo quasi non vedibile agli occhi delle persone “ostili”,
    l’Hotel ha 324 camere e 12 Suite, nonstante ci siano abbastanza camere
    libere, per quel periodo non sarà possibile prenotare camere nell’Hotel, è
    chiaro che i Bonzi hanno tutto il fabbricato a disposizione e non vogliono
    essere disturbati, ci saranno 120 persone al raduno, tutti appartenenti alle
    Lobby Industriali che vanno dalle case Farmaceutiche, Chimica e Militare,
    guarda caso quelle che stanno attuando le famose Scie Chimiche, quindi
    presumo che ci saranno i criminali della Bayer, Hoechst e BASF=IG.Farben che
    probabilmente decideranno cos’altro dovranno spruzzare sulle nostre teste.

    Durante il loro ultimo Meeting a St. Moritz “Svizzera” discussero e
    approvarono che doveva essere attuato il raffreddamento Globale, in effetti
    lo stiamo constatando con queste temperature basse che ci hanno accompagnato
    durante l’inverno e anche adesso che le temperature dovrebbero essere
    abbastanza alte come periodo, sono molto basse in rispetto agli altri anni e
    specialmodo nel Sud Europa, quest’anno parleranno certamente di come deve
    essere la strategia per innescare l’aggressione alla Siria e poi l’Iran, di
    come deve essere distrutta l’Europa Economicamente per poter stabilire
    definitivamente il loro dominio e attuare il NWO da tanto sospirato, basta
    andare a vedere al confine con la Siria e si può benissimo constatare che Er
    Can “Erdogan” ha ammassato una notevole armata di truppe dopo aver reclamato
    all’ONU di dare alla NATO l’ordine di attaccare la Siria per la piccola
    scaramuccia avvenuta al confine (sempre se è vero) un’altra False Flag
    provocatoria, discuteranno cosa fare dopo il primo attacco alla Cina o
    Russia che avverrà con armi Biologiche e Nucleari, questa è l’opzione del
    piano B se la Siria e l’Iran si rifiuteranno di “prendere ordini” da Mamma
    Usa e i Psicopatici che governano Israele.

    (Da ieri la Cina non tollera che Israele continui a costruire nei territori
    occupati, questa è la prima volta che un governo cinese si intromette negli
    affari interni di Israele, quindi presumo che sia stato un avvertimento in
    loro direzione riguardo le minacce nei confronti dell’Iran e la loro
    presenza vicino al territorio cinese con la scusa di manovre Militari
    congiunte con gli USA). Di sicuro discuteranno cosa intraprendere se in
    Europa tutto andrà storto e i cittadini si rivolteranno contro i loro
    governi, hanno due piani di strategia, l’evacuazione dei loro lecca fondelli
    e scateneranno gli Eserciti locali contro i cittadini, oppure metteranno in
    azione il loro esercito privato dato che si presume una rivolta dei Militari
    contro i governi “tipo Egitto“, discuteranno quali saranno le conseguenze
    che subirà il popolo Americano dopo che si sarà sollevato contro il Prossimo
    Presidente che al 100% prenderà ordini da loro o se rimarrà Obama come
    presidente, sanno che in America c’è in corso una rivolta tra le file degli
    alti Ufficiali nelle forze armate USA, ma non hanno idea di quanti sono e
    chi possono essere, discuteranno anche cosa fare in caso di una loro totale
    sconfitta dato che il 2012 come da loro previsto e programmato, dovrebbe
    essere l’inizio di una Nuova Era e del Nuovo Ordine Mondiale, questo è di
    sicuro l’ultimo Meeting che i Bilderberg faranno, anche perché un gruppo di
    persone ha di già deciso che in caso una loro totale sconfitta, l’Hotel
    Bilderberg in Olanda sarà raso al suolo al fine che non rimanga nulla che
    possa ricordare questo gruppo di Criminali che da secoli gestisce e comanda
    Governi, Economia, provoca guerre con a seguito tutte le conseguenze che una
    guerra possa provocare, dopo il loro Meeting cominceranno a rullare i
    tamburi di guerra.

    Attendiamoci delle sorprese durante questo Meeting dei Bilderberg.

    http://www.marriott.com/hotels/travel/IADWF-Westfields-Marriott-Washington-D
    ulles

    Autore: Corrado Belli
    Fonte: mentereale.com

    __._,_.___
    Rispondi a mittente | Rispondi a gruppo | Rispondi post su web | Crea nuovo argomento
    Messaggi sullo stesso tema (1)
    ATTIVITÀ RECENTI: Nuovi iscritti 1
    Visita il tuo gruppo
    ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
    Lista/gruppo SUBLIMEN >> http://list.SUBLIMEN.com ,
    un servizio gratuito e semplice da utilizzare by Amadeux Multimedia

    Per visualizzare i messaggi precedenti della lista/gruppo: http://it.groups.yahoo.com/group/SUBLIMEN/messages

    Per inviare messaggi alla lista/gruppo,
    inviare una email a: SUBLIMEN@yahoogroups.com

    Per inviare messaggi al moderatore della lista/gruppo,
    inviare una email a: SUBLIMEN-owner@yahoogroups.com

    Per annullare l’iscrizione a questo gruppo,
    inviare una email a: SUBLIMEN-unsubscribe@yahoogroups.com

  3. Sebastian Scaramuzza says:

    Ciao Italo.

    Sempre più incredibile…….
    Mi piacerebbe seguire in diretta i PodCast di Drake, ma dal sito http://freedomreigns.us/ non ho trovato NULLA!! Mi aiuti?

    Grazie

  4. Luigi says:

    Ciao Italo, ringraziarti per quello che fai per la gente mi sembra il minimo !! Ti rendi conto che quando tutto sarà finito e credo e spero in maniera positiva per l’intera umanità, tu sarai uno dei pionieri ad aver svegliato le coscienze di tutti noi? e soprattutto stai contribuendo ad infondere coraggio in tutti coloro che pur sapendo e pur essendosi fatta un idea precisa sui fatti sono timidi e timorosi nel rapportarsi con la massa !! ti seguo sempre con piacere, sei un punto di riferimento !!! COMPLIMENTI !!

  5. Matteo says:

    scaricatoo!! non vedo l’ora di ascoltarlo!! grazie italo:)
    ah, ho letto da poco di un altro strano “organismo” che pare prenda le decisioni da impartire alla BCE, se non sbaglio non è mai stato menzionato da te..Si chiama I.S.D.A e da quello che ho capito si diverte a pubblicare gli ordini impartiti alla zona euro direttamente dal loro sito..Facci un salto, sono sicuro che capirai qualcosa in più di me 🙂

  6. Ciao a tutti voi. Prima di tutto mi presento: mi chiamo Daniele Repossi e collaboro con Fabrizio Politi, (famoso armatore Italiano) il quale ha creato quanto sto per dirvi.

    Prima di tutto però chiedo scusa se sembro insistere, ma ho da farvi una richiesta che reputo importante e sento che voi siete le persone giuste perchè avete una mentalità aperta e vi attivate quando c’è l’opportunità per fare qualcosa per migliorare il Mondo.
    Chiedo di avere l’opportunità di mostrarvi un’iniziativa COMPLETAMENTE GRATUITA e SENZA ALCUNO SCOPO DI LUCRO, pensato esclusivamente per liberarci pacificamente INSIEME dalla schiavitù di Banche e Multinazionali.

    Comprendo l’impossibilità di comprendere di cosa si tratta in poche righe, così vorrei avere l’opportunità di spiegarlo via audio in almeno 600 secondi, perchè abbiamo bisogno del vostro aiuto.
    Ci tengo davvero molto perchè ho bisogno di quanti più volontari possibile per un semplice lavoro di inserimento dati (dovremo catalogare ogni prodotto disponibile negli scaffali dei nostri supermercati).
    Credo che per farvi comprendere di cosa c’è dietro quello che stiamo facendo e quanto ci crediamo, vi posso assicurare (per quanto le mie parole possano valere) che sono state spese alcune centinaia di migliaia di euro solo per poter avere le basi su cui stiamo lavorando. Il progetto è di portata internazionale e stiamo contattando alte cariche dello Stato per informarle delle nostre intenzioni.

    Avremo molto probabilmente uno spazio a Milano completo di schermi lcd e connessione a Internet adibito al raggiungimento dell’obiettivo.

    Vi prego di sospendere il vostro giudizio e di darci l’opportunità di rispondere a qualsiasi vostra domanda.

  7. Ho ascoltato per adesso la prima oretta del quinto episodio e devo dire che le cose si fanno molto interessanti.

    La mia domanda è ma quando si muoverà qualcosa anche qui in Italia?
    Vedendo i titoli delle varie testate giornalistiche Italiane sembra che non si muova ancora niente, tranne che in internet dove ognuno fa la sua parte.

    Una cosa però mi ha fatto specie seguendo questi episodi Italo, ma non voglio dare la colpa a te che ci riporti solo quello che accade.

    Quando ho cominciato a seguire gli episodi e documentandomi anche io su cosa sta accadendo ho sentito in me un misto fra confusione e speranza. Confusione perchè sembra che Drake e company sembrano dire prima una cosa e poi affermarne il contrario, come un gioco al rimbalzo.

    Ma poi speranza, perchè comunque vedo che grazie questa iniziativa e quella di altre persone la gente pian piano si sta risvegliando e perlomeno si sta ponendo delle domande.

    Il mio invito però è di non concentrarsi sul negativo ma sul trovare possibili soluzioni come alternative a questo sistema corrotto. Odio attira odio, amore attira amore.

    Quindi concentriamoci su sviluppare soluzioni per il bene dell’umanità non solo al farla pagare a questi oligarchi!

    Forza che il mondo sta cambiando e ognuno di noi può esserne l’artefice di questo cambiamento, nel bene e nel male. 🙂

    Un caloroso saluto

    Marco Ferraro

  8. Sebastian says:

    …. Italo. OGNI volta che prendo il treno vedo le stesse scene che hai descritto…. ALLUCINANTE! Per “protesta” sai che faccio? Aspetto che la massa caprona entri; io “me ne sto” per ultimo.

    Morale? Ho sempre un posto a sedere…. e la tranquillità nel Cuore.

    ** Per quanto riguarda l’istituzione di un forum ** sono pienamente d’accordo. Anzi volevo consigliarti io di implementare ALMENO la possibilità di aggiungere le Reply sui singoli commenti.

    —-

    Sembra che siamo sulla stessa lunghezza d’onda, Italo. Proprio ieri, mentre rientravo da una passeggiata mi chiedevo: “Come è POSSIBILE che la maggioranza delle persone dipenda dal sistema”.

    Come dici tu in questo PodCast, mi sono soffermato sul fatto che – se per qualche motivo venisse a mancare il cibo nel supermarket sotto casa – non sapremmo come cibarci. È assurdo!! Questo pensiero mi ha spiazzato, un fulmine a cel sereno.

    Ho 25 anni, eppure non ci avevo mai pensato, è assurdo.

    Ora, non sono qui per consigliare risorse o video, ma a chiedere a chi mi sta leggendo un consiglio: dove posso trovare risorse in merito? Mi piacerebbe capire come iniziare a produrre almeno un po’ del cibo che mangio (anche se abito in centro a Bologna e non ho orti e terreni da coltivare).

    Hai dei libri/siti/video da consigliarmi? 🙂

    Grazie!!!!!

  9. Daniele Repossi, conosco Politi: the Giant Within.
    Avevo seguito con aspettativa il suo eBook quando usci, parlava di grandi cambiamenti. Poi nulla di fatto.

    Come posso sapere di più sul vostro progetto (ed eventualmente collaborare per questa catalogazione?) Il vostro sito è attualmente in coming soon…

    Attendo informazioni…

    PS: (eh si Italo, il blog non è il proprio luogo adatto per raccogliere questo tipo di scambi!!! :P)

  10. Mi lascia sempre più perplesso Drake. Le scie chimiche servono per le radiazioni? mi sorgono questi dubbi:

    1) perche vengano fatte anche in luoghi e in momenti in cui non ci sono radiazioni?

    2) se anche fosse vero, e supponiamo ce ne fossero anche altre di radiazioni, perchè non informare la popolazione?

    3) e se anche fantasticassimo rispondendo “per non creare panico” perchè i governanti stessi non ne sono informati?

    3)chi produce le scie lucra. Ogni pretesto è buono per lucrare. i pretesti migliori sono quelli di allontanare pericoli, fanno leva sulle paure. Quindi il modo migliore per lucrare è fare paura

  11. andrea lorenzo says:

    Ciao Italo,
    Grazie per quello che fai
    Ecco La Mia Troce ipotesi:
    Diciamo che Loro vogliano chiudere internet, fare vedere la “necessità di una giusta regolamentazione”, farla sentire alle masse e poi cavalcarla per fare ciò che più gli aggrada…..limitare internet….

    Allora ecco il PIANO:
    dare una informazione clamorosa apparentemente a Loro danno, quindi suscitare una forte aspettativa per il ‘popolo’ a quel punto, notizia: arrestato il burlone che si fingeva un generale, a sua causa molta gente si era creata idee completamente false; è evidente al necessità di regolamentare il media per garantire ai fruitore dei sani e autentici contenuti!

    e zac internet bloccata!

    spero di sbagliare

    Andrea

  12. Sebastian Scaramuzza, grazie per l’interesse! L’idea che sta alla base di questo progetto è la catalogazione di ogni tipo brand in un sistema open source che darà un punteggio totalmente oggettivo alle aziende che sono capogruppo di quel brand. Per farla breve se Niche sfrutta i bambini in Vietnam e Adidassi invece preferisce dare lavoro ai propri connazionali, allora la nostra mano si sposterà da uno scaffale ad un altro, perchè saremo finalmente sicuri in quanti utenti stanno partecipando al “boicottaggio” di tale compagnia. Per Niche sarà la fine? no, ma deciderà di investire i soldi destinati a stupidi spot televisivi in progetti ben più utili alla comunità, mettendoci il proprio logo, naturalmente.
    Vi assicuro che io non so spiegare bene quanto sarebbe in grado Politi, anche per questo chiedo ufficilmente a Italo di contattarci.

  13. Anonimissimo says:

    segnalo questo link, veramente MERAVIGLIOSO!

  14. Anonimissimo says:

    chiunque sia su fb, consiglierei 2 gruppi:

    JustDoIt2012

    THE BIG ONE – PLANETARY EVENT

    in modo da poter comunicare meglio ♥

  15. Antonio says:

    Credevo di esserne uscito , ho perso più di un anno attaccato a internet seguendo tutto , le scie chimiche .l’11/9 , David Icke , Wilcock . Piano piano ne sono uscito link dopo Link ho avuto una nuova conzsapevolezza , poi ho conosciuto l’infomarketing tu sei stato uno delle prime personalità che ho conosciuto (Nell’ordine Marsala . Pentimalli , Cillo etc etc) mi sono anche iscritto a CR.
    Mi accorgo però che c’è un collegamento tra Infomarketing e coscienza di se , è un filo sottile ma percepibile ed è quello che fa la differenza , ci sono arrivato tramite decine forse centinaia di Link ma ci sono arrivato ora sono qui sul tuo sito Miglioriamo , e sento parlare delle stesse cose che ho cercato di archiviare (non cancellare ) non più di sei mesi fà !!
    Questa cosa mi scombussola non poco perchè ricorrono sempre determinate teorie che purtroppo non trovano riscontro nel mondo in cui viviamo ? Ok siamo in una bolla che ci hanno costruito addosso e nonostante internet e il suo impatto devastante sulle nostre credenze alla fine e più rassicurante guardare l’Isola o il Grande fratello .
    Non biasimo nessuno , ci ho messo parecchio tempo anch’io a cercare di vivere una vita “normale ” e a tenermi per mè determinate convinzioni se non altro per non essere considerato diverso dalla società ma anche da tua moglie o dai tuoi figli .
    Adesso aspettiamo , aspettiamo se quello che dice Drake si avvera o no , apettiamo che il mondo economico salti per Aria .
    Italo se non fosse per la stima che ho di tè ti avrei gia Bannato , se non altro tu stai mediando questa situazione e di certo questo ti fa onore .
    Andiamo avanti e vediamo cosa succede .

    Ciao

    Antonio

  16. Anonimissimo says:

    il link che volevo segnalare è anche questo:

    http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7713.5

  17. GuerrieroDiLuce says:

    @Sebastian Scaramuzza

    Ciao, a questo link trovi tutti e 18 i links agli interventi di Drake (in inglese ovviamente)

    http://www.ascensionwithearth.com/2012/04/drake-intel-audio-briefings-insider.html#more

  18. Santi R says:

    Ciao Italo,
    per aiutare a diffondere ulteriormente gli argomenti, creare nuovi gruppi di discussione e imbastire un grande archivio (che raccolga l’enorme mole di materiale che c’è in giro), ho creato una nuova pagina su facebook. Spero aiuti (in futuro) a rendere più pratiche e veloci le ricerche di chiunque sia interessato a questi temi.

    https://www.facebook.com/pages/Sul-Nuovo-Ordine-Mondiale/340262489362734

  19. Maurizio says:

    ciao Santi R dato un’occhiata alla pagina interessante…

    Motore magnetico… ora lo faccio vedere a mio fratello!!
    Sai lui ogni tanto si dedica a “pazze prove”
    L’ultima stava per prendere fuoco la cinghia! …che ridere!

    E con il motore magnetico mi ha fatto una capoccia..

  20. Santi R says:

    Italo, ascoltando le teorie di Drake sulle scie chimiche, sorge spontanea una domanda: Se le scie sono così importanti per la nostra salute, per quale motivo fan di tutto per nascondere la diffusione dei metalli pesanti nell’atmosfera? Ho avuto diversi confronti con piloti dell’aviazione e presunti esperti, e dicono tutti la stessa cosa: spiegano, arrampicandosi sugli specchi, che sono semplici fenomeni di condensa (un po’ come le blande risposte ricevute dalle interrogazioni parlamentari). In pratica, negano qualsiasi tesi che non riguardi semplici fenomeni di condensa. Se fossero davvero così salutari, per quale motivo comportarsi in quel modo e non dichiarare ufficialmente di cosa si tratta? E, altra osservazione, il disastro nucleare del Giappone è storia recente, le scie invece vengono spruzzate da tanti anni, è plausibile immaginare che i due fenomeni siano collegati? Sinceramente non credo possano collegarsi a Chernobyl o Fukushima, i tempi non combaciano e, se fosse realmente così, dovrebbero concentrare quelle scie sui luoghi disastrati, non in tutto il mondo.

    @Maurizio – Grazie 🙂 è una pagina appena nata e deve ancora crescere, è un buon inizio però. Prenderò questo blog come punto di riferimento, sia attraverso le segnalazioni di Italo che le segnalazioni postate dai commenti. Lo stesso video che hai citato, l’ho trovato su questo blog (citato da qualcuno di cui non ricordo il nome) 🙂

  21. stefano says:

    CONTRIBUTO SU CUPOLA POTERE MONDIALE:
    Joseph Stieglitz rivela i nomi della cupola finanziaria internazionale. Si chiama I.S.D.A. e la sede centrale è a Londra…
    Chi ha incontrato Mario Monti, a New York, quindici giorni fa, di talmente importante, da fare in modo che nessun giornalista, curioso, (e tantomeno bloggers indipendenti) potessero sostenere di averli visti insieme?
    In teoria, la persona più importante che lui ha visto in Usa è stato Barack Obama. Dopotutto si tratta del comandante in capo del più potente esercito mai esistito. Macché. Se Monti è un semplice ragioniere, Obama è, diciamo così, un solidissimo direttore generale.
    Poi ci sono altri, nei piani alti. Il nostro baldo premier sembra che abbia incontrato un piccoletto anonimo, un signore di Singapore, totalmente sconosciuto ai più. Il suo lavoro ufficiale consiste nell’insegnare all’università di Toronto “pianificazione dei sistemi di telecomunicazione avanzata” nella facoltà di ingegneria elettronica. E’ un grande esperto (considerato tra i primi cinque esperti al mondo) in “gestione delle risorse energetiche europee e sue applicazioni economiche”. Vabbé che è un professore pure lui, e tra professori si capiscono. Ma non basta per incontrarlo.
    L’anonimo piccoletto di Singapore ha anche un’altra curiosa particolarità. Che a noi ci interessa. Eccome se ci interessa!!!
    Dai primi di quest’anno 2012, infatti, questo professore ha trovato un nuovo lavoro. Glie lo hanno dato gli arabi. Per essere precisi gli emiri. Per essere ancora più precisi: gli sceicchi che rappresentano gli interessi petroliferi e finanziari dell’Emirato Arabi Uniti a Dubai.
    In Usa è considerata la cupola finanziaria sovranazionale planetaria. E’ un acronimo. E’ il datore di lavoro di Mario Draghi. Praticamente è ufficiale, questo è il bello.
    Costoro, quatti quatti, zitti zitti hanno di recente fatto un acquisto in apparenza disastroso: la più alta quota di maggioranza in Unicredit, la cosiddetta “banca del made in Italy” in teoria simile alla nave Concordia, dato che ha soltanto debiti, ma rappresenta la Repubblica Italiana (così recitava la pubblicità mandata in televisione per sedurre i gonzi italioti con patriottico cuore, pronti a versare i propri risparmi per acquistarne le azioni). Possiedono, infatti, gli emiri, dal 28 gennaio 2012 il 6% del capitale finanziario della banca –sufficiente per imporre ogni decisione – attraverso un fondo reale del Dubai che si chiama “Abaar Investment Fund”.
    Gli emiri hanno convocato a Dubai il nostro piccoletto anonimo e gli hanno delegato la rappresentanza. E così, l’ometto, alias “the professor”, alias “controllore della pianificazione investimenti in Europa di Unicredit” si è messo al lavoro.
    Alias Lim Teng Joon: un genio della finanza al servizio dei cinesi. Un genio delle telecomunicazioni strategiche. E’ stato immediatamente cooptato come unico….forse è meglio ripeterlo….UNICO…rappresentante italiano (non è folle che noi italiani siamo rappresentati da un piccoletto di Singapore che in Italia non c’è mai neppure stato?) all’interno della più potente organizzazione finanziaria planetaria, che attualmente gestisce un capitale complessivo di 47 mila miliardi di euro. Questa è la cifra che la cupola tratta. L’organizzazione ha sede a Londra. Si chiama I.S.D.A.
    In Usa è considerata la cupola finanziaria sovranazionale planetaria.

  22. massimo says:

    Ciao Italo,
    ti ringrazio per il tuo lavoro, confermola mia presenza attiva nel caso sia aperto un forum.

  23. Luca says:

    Dal 02 Maggio 2012 al 27 Maggio 2012 – In centro a Pordenone
    Terraè – officina della sostenibilità

    Iniziative volte all’utilizzo critico delle risorse e all’attenzione per l’ambiente
    Terraè – officina della sostenibilità

    Sporchi da morire: il viaggio nel mondo delle nano-particelle e delle polveri sottili
    mer 2 maggio | ore 21.00
    Teatro Benois De Cecco CODROIPO – Via XXIX Ottobre 1
    mer 2 maggio | ore 21.00
    Cinema Manzoni – MANIAGO – Via Regina Elena 20
    gio 3 maggio | ore 21.00
    Ridotto del Teatro Verdi – PORDENONE – Via Roma 3
    ven 11 maggio | ore 21.00
    Auditorium Meossi – UDINE – Via S.Pietro 60
    Autocostruzione di una serra in bamboo: per un’agricoltura eco-sostenibile
    dom 6 maggio | ore 09.00 – intera giornata
    orto dell’Associazione Modo: via Martiri della Libertà 212, Cordenons
    Come cambia il fotovoltaico: i nuovi indirizzi del solare fotovoltaico alla luce del quarto conto energia
    mar 8 maggio | ore 21.00
    Sala Degan – Biblioteca civica di Pordenone – Piazza XX settembre
    Ecologia della nutrizione
    sab 12 maggio | ore 11.00
    aula magna Terzo Drusin c/o Cinemazero

    Ecologia della nutrizione e I 5 colori della salute
    sab 12 maggio | ore 16.00
    Auditorium della Regione in via Roma

    L’ acqua invisibile: ritratto della risorsa idrica tra usi, abusi ed emergenze: spettacolo teatrale
    dom 13 maggio | ore 16.00
    Auditorium Don Bosco viale Grigoletti

    La Creazione: noi suoi custodi. Il pensiero ecologico e la dottrina cristiana
    lun 14 maggio | ore 18.00
    Sala Degan – Biblioteca civica di Pordenone – Piazza XX settembre

    Eco-quartiere Quattro Passi: un nuovo modo di abitare – partecipato, ecosemplice, condiviso
    mar 15 maggio | ore 21.00
    Sala Degan – Biblioteca civica di Pordenone – Piazza XX settembre

    Il cibo spazzatura
    ven 18 maggio | ore 11.00
    aula magna Terzo Drusin c/o Cinemazero
    ven 18 maggio | ore 21.00
    Sala Degan – Biblioteca civica di Pordenone – Piazza XX settembre
    Linee sostenibili: vicende e materiali del design ecocompatibile
    sab 19 maggio | ore 17.00
    Sala Degan – Biblioteca civica di Pordenone – Piazza XX settembre

    Passeggiata tra magredi e risorgive: scoprire assieme le aree naturali della tua Provincia
    dom 20 maggio | ore 08.00
    Edifici a energia quasi zero: qualità, tenuta all’aria e ventilazione.
    Come portare in casa propria risparmio energetico, comfort e qualità costruttiva
    mar 22 maggio | ore 21.00
    Sala Degan – Biblioteca civica di Pordenone – Piazza XX settembre

    Alimentazione: tra scienza e manualità.
    sab 26 maggio | ore 16.00
    sab 26 maggio | ore 18.00
    piazza XX settembre

    Terraè musica arte a energia quasi zero
    sab 26 maggio | ore 17.00
    Autocostruzione di un forno solare. Cucinare con il sole? … si può ed è gratis!!!
    dom 27 maggio | ore 09.00
    Sala Degan – Biblioteca civica di Pordenone – Piazza XX settembre

    Sgranocchiare dolcetti riflettendo sul mondo.
    dom 27 maggio | ore 15.00
    Sala Degan – Biblioteca civica di Pordenone – Piazza XX settembre

    Per info: linda@terra-e.it

  24. Luca says:

    Fiere
    Dal 25 Maggio 2012 al 27 Maggio 2012 – Firenze – Fortezza da Basso
    Terra Futura

    Convegni, seminari, workshop e le ultime novità sui temi della sostenibilità presentate all’interno dell’ampia area espositiva, per conoscere da vicino soluzioni e idee per costruire assieme un futuro più equo e responsabile per il nostro pianeta.

  25. Luca says:

    Dal 05 Maggio 2012 al 06 Maggio 2012 – Centro storico di Forlì
    Fuori le Stelle, la notte verde europea

    L’Amministrazione comunale di Forlì, la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e la Camera di Commercio di Forlì-Cesena hanno promosso la prima edizione della “Notte verde europea di Forlì” , evento che ha un duplice obiettivo: da un lato vuole sensibilizzare i cittadini sui temi dell’energia, dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile, dall’altro intende stimolare i cittadini a vivere il proprio territorio con “intelligenza ecologica”.

  26. Luca says:

    Inceneritori e danni per la salute: un incontro

    L’Isde organizza per sabato 5 maggio a Modena un incontro pubblico dove si parlerà di impianti di incenerimento dei rifiuti e pericoli per la popolazione.
    Inceneritori e danni per la salute: un incontro

    INCENERITORI, AMBIENTE E SALUTE

    Dal progetto Moniter in Emilia-Romagna

    un confronto tra esperti

    Sabato 5 maggio 2012

    Sala ex Oratorio Palazzo dei Musei

    Piazza Sant’Agostino, Modena

    La preoccupazione per gli effetti che possono avere sulla salute le sostanze inquinanti presenti nell’ambiente circostante gli impianti di incenerimento di rifiuti è diffusa e va assumendo dimensioni sempre maggiori.

    Per questa ragione la sezione provinciale ISDE-Medici per l’ambiente insieme all’Ordine dei Medici della Provincia di Modena ha deciso di organizzare un incontro pubblico sull’incenerimento dei rifiuti e sui risultati del progetto Moniter realizzato dalla Regione Emilia-Romagna. L’iniziativa si intitola“Inceneritori, ambiente e salute. Dal progetto Moniter in Emilia-Romagna un confronto tra esperti”e si svolgerà a Modena sabato 5 maggioprossimo dalle 9 alle 13 presso la sala ex Oratorio del Palazzo dei Musei. L’obiettivo che si sono posti gli organizzatori è di fare chiarezza su un tema che desta particolare apprensione per la salute delle persone e che sta assumendo sempre maggiori dimensioni di conflitto tra la cittadinanza e gli enti coinvolti nel servizio. Il dibattito tra i ricercatori coinvolti nel progetto e gli esperti di fama nazionale e internazionale chiamati all’incontro, costituirà l’occasione per avviare un confronto autorevole su un tema che merita serietà e disponibilità al servizio del bene comune.

    Assume un ruolo di grande rilevanza il nuovo studio che verrà realizzato dalla britannicaHealth Protection Agency, una delle massime autorità in materia, per definire il nesso tra le emissioni dei moderni inceneritori di rifiuti urbani e la salute umana. Questo studio, di cui si tratterà nella mattinata di sabato, ha preso avvio nel mese di aprile 2012. I risultati preliminari saranno disponibili a partire dal 2014.

    Altrettanto importante è anche il lavoro svolto dalla Regione Emilia-Romagna che nel 2007 ha avviato il progetto Moniter attraverso il quale ha indagato tutti e nove gli inceneritori di RSU funzionanti nella regione. Nel dicembre 2011 sono stati presentati i risultati finali.

  27. danielle says:

    hai propio raggione chi non ha una mente aperta,astenersi.
    Grazie per il tuo enorme lavoro.
    siamo tutti responsabili!
    Rispettare i valori di fondo : una cosa fondamentale!
    Thank you. Take care.

  28. Italo Cillo says:

    Grazie Santi e Grazie tutti per il vostro contributo!

  29. Italo Cillo says:

    Purtroppo non ho fatto in tempo ad occuparmi di questo nell’ultimo episodio:

    http://www.divinecosmos.com/start-here/davids-blog/1051-g7banks

    Se capisci l’inglese, questo è un aggiornamento ESPLOSIVO, specialmente l’Audio!!

  30. Nicola says:

    Ciao Italo e ciao a tutti, ho appena ascoltato il quinto audio e mi ha colpito più di tutte la parte che parla dell’esercitazione congiunta USA-russia da svolgersi nei primi giorni di maggio. Sono stato io il primo ad introdurre questo argomento in un commento al quarto audio, ma ora ascoltando Italo mi è venuta in mente una possibiità alla quale non avevo pensato: Vista l’assurdità della situazione, non è forse possibile che non si tratti di una esercitazione ma del fatto che le milizie russe vadano in aiuto degli alleati (il gruppo di Drake) proprio per effettuare gli arresti?
    Mi rendo conto di quanto possa risultare inconcepibile ma non lo è più della notizia stessa: esercitazione usa-russia due nemici storici che si alleano e contro di chi? Visto che la russia sembrerebbe prendere sempre le parti della cina?
    Magari è proprio questo il momento che aspettavamo.
    COsa ne pensate? Vi prego di rispondermi.

  31. ugo says:

    Ciao a tutti,
    concordo con Italo che un cambio di rotta in America avrebbe ripercussioni anche in Europa e in Italia.
    Ciò non toglie che da italiani possiamo far sentire la nostra voce, per far comprendere a chi ci governa che non crediamo più in questo sistema.
    Mario Monti ci ha fatto sapere che gradisce un suggerimento su come poter individuare gli sprechi nella Pubblica Amministrazione. Bene , io ho inviato la mia mail che per condivisione con voi tutti incollo di seguito. Se pensi che il tuo parer abbia valore per il nostro governo, accomodati:
    http://www.governo.it/scrivia/RedWeb_Conferma.htm
    …………………
    Buongiorno,
    da qualche giorno si sentono notizie sul fatto che il governo gradisca un’opinione in merito a presunti sprechi nella PA.
    Trovo piuttosto sconvolgente che venga girato il quesito agli italiani poiché ritengo che il governo abbia abbondante documentazione in merito agli sprechi e che tali analisi siano iniziate forse più di 30 anni fa.
    Oppure, basta navigare sulla rete, per trovare montagne di documenti che parlano di sprechi. Al governo serve veramente altra documentazione da non usare?
    A mio parere questa iniziativa evidenzia due ipotesi:
    – il completo disorientamento delle istituzioni che non hanno un’idea di come curare il grande malato (non credo a questa ipotesi)
    – un’operazione di falso interesse per dare voce agli italiani e per guadagnare tempo, solo per avere l’alibi di dire: abbiamo raccolto il parere dei cittadini e siamo giunti a queste conclusioni… (non buone per il contribuente come al solito)
    In realtà tutto questo non ha senso e chi governa lo sa bene.
    Sempre più italiani non si accontentano più delle favolette che hanno sentito negli ultimi tempi e ho la sensazione che si stia per preparare una radicale trasformazione. E’ evidente a molti che stanno saltando i paradigmi che hanno permesse questo equilibrio instabile, che hanno permesse all’economia reale di essere sostituita dalla folle logica della finanza che specula e che impoverisce i contribuenti. In pochi anni il cambiamento è stato troppo repentino, il sogno che ci è stato raccontato negli ultimi decenni è finito. Adesso gli italiani hanno bisogno di un sogno nuovo, sostenibile a dimensione d’uomo e non sarà questa classe politica a realizzarlo poiché non può capirne la portata.

  32. anna says:

    @Sebastian: ciao!
    Ho letto la tua domanda riguardo alla coltivazione di cibo in città, se può interessarti su una rivista che si chiama Millionaire, questo mese (numero di maggio dunque)c’è un articolo tutto dedicato agli orti sul balcone, ad un corso sugli orti, alle coltivazioni metropolitane ecc… Se ti interessa dai un’occhiata! Tra l’altro leggendo tutto ciò da brava cerchista mi è venuta una bella ideuzza che condivido volentieri se ti fa piacere. Ciao!

  33. Italo Cillo says:

    @ Daniele Repossi

    per favore mi scrivi a info [at] miglioriamo . it ?

    altrimenti come faccio a contattarti io?

    grazie

    Italo

  34. Luigi Aldebaran Perez says:
  35. anna says:

    Ciao Italo, ora mi scarico il quinto episodio e nel frattempo ti lascio il quinto grazie. Ci tieni incollati agli mp3!Per riconoscerci potremmo fare una domanda (come nel piccolo principe la domanda del cappello che in realtà è un boa): cos’è l’ICI? Chi risponde: Italo CIllo podcast è dei nostri 😉

  36. mass says:

    Scusa Italo, dov’è che hai scoperto che ROn Paul si sta aggiudicando un numero esagerato di delegati? Ho guardato ieri sui siti che parlano di elezioni e ne ha un’ottantina, mentre romney ne ha 800 circa. non sono a caccia di errori punto. questa cosa di ron paul però mi incuriosisce molto e vorrei seguirla meglio. grazie mille!

  37. maria grazia says:

    Signor Italo se potesse Lei o chi per Lei, gentilmente, tra gli ascoltatori con conoscenza di Inglese tradurre il Link e pubblicarlo. Grazie

  38. maria grazia says:

    Inoltre la ringrazio infinitamente e di cuore per l’egregio lavoro che sta facendo, Lei è, a prescindere, un faro in questi tempi bui.
    Grazie

  39. selvatica says:

    Grazie tutti,
    grazie Cillo,
    grazie Luca per le info sui vari eventi tenuti a Pordenone e in altre città per cominciare a ri-imparare e “come fare”.
    Vorrei leggervi tutti…e guradare tutti i blog -siti-link consigliati ma continuerei ad aprire parentesi tonde quadre graffe all’infinitoooo
    Creiamo delle sintesi pittosto…se si aprono altri (troppi) blog ci si disperde forse, o no?
    Mi dite dove e come fare forum-azione?
    Una scelta unica, come diceva Italo nel quarto, un’azione, e TUTTE le energie concentrate su un PUNTO SOLO possono dare un RISULTATO.
    Grazie e buonagiornata a tutti

  40. Simone says:

    Come posso perdere la fede nella giustizia della vita quando i sogni di chi dorme tra le piume non sono più belli dei sogni di chi dorme per terra?
    — Kahlil Gibran

    Grazie Italo

  41. @Italo
    Credo che la traduzione dall’inglese l’abbia data Jervè nel suo sito Iconicon:

    http://www.iconicon.it/blog/2012/05/mandati-darresto/

    Un caloroso saluto
    Marco Ferraro

  42. Davide says:

    Complimenti Italo per la sintesi e la quantità di dati elaborati, condivido. ( Relativamente al sequestro di titoli ed oro nei pressi di Viterbo credo che la cifra di 3 miliardi sia errata, i buoni di deposito sono 1000 tonnellate che dovrebbe corrispondere a oltre 50 miliardi).

  43. alessandro says:

    Riflessioni;
    1- Drake e scie chimiche: “le scie chimiche servono per curarci”; allora ecco perchè vengono spruzzate da + di 20 anni…per PREVENIRE!!!…quindi in italia si sono ulteriormente intensificate negli ultimi mesi non per la presenza di monti ma per la concomitanza dell’arrivo delle radiazioni, quindi monti lo sta facendo per noi ah già, quindi..quindi..perchè tentare di cambiare noi per tentare di cambiare il “sistema”? E’ già perfetto no?!?! Anzi portiamo i nostri figli sotto le scie chimiche a fare un po’ di sano aerosol a questo punto…Anche tu Italo dai non startene lì a Malta dove non avete neanche uno spruzzino di sciette ogni tanto, così obsoleti e arretrati 😉 😉 Porta un po’ qua in italia la tua famiglia a respirare questo ben di Dio..ti aspetto con la mia al lungomare di Passoscuro (nome in linea con i tempi?) 😉
    Quindi grazie monti grazie nuovo ordine mondiale, io scemo che pensavo che avevate brutte intenzioni contro l’intera umanita’…
    2 – “Se Drake si dovesse fermare, in america ci sarebbe un rivoluzione civile”, dici caro Italo; sono in completo accordo con te, nella mia opinione le parole di questi individui (drake, wilcock, ecc) sono da ritenersi positive non per la “pulizia” o sincerità delgli stessi, ma perchè, nel tentativo di canalizzare all’interno del sistema il malcontento popolare lo hanno risvegliato ancor di piu’ e si troveranno a dover gestire loro il famoso serpente che si morde la coda che hanno propinato all’umanità schiavizzandola per anni e anni.
    3 – La virtu’ dei piccoli gesti quotidiani è davvero lo specchio della mia pochezza. Anche partecipare a corsi di arti marziali o meditazioni accresceva in me l’ego e mi facevano sentire migliore degli altri…il contrario della semplicità zen. Riuscire a collegare le due cose ha richiesto un notevole sforzo in me e sono uscite fuori talmente tante schifezze personali da farmi vergognarr di me stesso.
    P.S. Mannaggia ti avrei mandato anche il video di ron paul che faceva le corna ma mi hai scoperto subito!!! 😉

  44. Luca says:

    Transizione a Baone (PD)

    Domenica prossima 6 maggio la Transizione arriva in provincia di Padova; a Baone, sui Colli Euganei. Il Transition Talk è inserito in una manifestazione di tre giorni che si svolgerà a partire da domani al Parco Comunale delle Ginestre dal titolo significativo di “Due passi verso la Transizione”. Mi sembra che l’Amministrazione Comunale abbia organizzato una bella kermesse, ricca di incontri e spunti interessantissimi. Sarà presente anche Maurizio Pallante.

  45. Ivan says:

    @ Daniele Repossi

    Ciao Daniele, sono rimasto molto colpito leggendo la Vs iniziativa in quanto, da circa un anno, insieme ad un nutrito gruppo di sviluppatori stiamo tentando di dar la luce ad un innovativo sistema di social marketing.

    Il progetto potrebbe benissimo integrarsi e “completare” (se ho intuito bene l’obiettivo della Vs piattaforma) quanto da Voi avviato attraverso la facilità di utilizzo e il beneficio che porterebbe a tutti (esercenti e consumatori). Anche noi stiamo caricando dati afferenti i prodotti dei vari settori. Potremmo pensare di unire le forze per accelerare i tempi di pubblicazione: info [at] jobsrevolution . it per contatto diretto.

    Vi segnalo un video che mi ha lasciato un pò perplesso e al tempo stesso sconvolto che però, visti i tempi e le informazioni finora ascoltate, credo valga la pena vedere.

    Un abbraccio di cuore a tutti Voi e Grazie sempre Italo!

  46. Luca says:

    per Selvatica (39)

    prego, purtroppo non credo che ci sia una direzione unica e precisa per ora da quello che ho capito, ognuno deve fare quello che si sente, anch’io sono daccordo con te mi piacerebbe concentrarmi su un’unica cosa se fosse chiara e condivisa da tutti.
    Va benissimo secondo me seguire gli spunti di Italo e quindi iniziare dalle basi condividendo dei valori, mi sembra sensato come modo di procedere. Per chi vuole fare qualcosa in più di questo, perchè si sente di farlo, lo può fare comunque.
    Io personalmente prendo spunti da vari ambiti e agisco di conseguenza secondo il mio “sentire” non ascolto solo un punto di vista. Ci sono tante persone in realtà che si stanno impegnando come facciamo noi anche se con modalità diverse.
    Sta a te decidere cosa sostenere e se si creano delle iniziative come il manifesto di nonno mario o quella di sixthcontinent o di chiunque altro puoi decidere di partecipare oppure no.

  47. harryup says:

    che bella cosa.. quanti siamo? siamo tanti,.. tutti interessati a queste vicende..
    riusciremmo mai a unirci davvero e trasformarci in un pensiero collettivo che davvero migliori il mondo? sembra che tutti, o almeno, in molti, sappiano o abbiano delle soluzioni per vivere e organizzare la società.. la nuova società.. a questo punto però manca una cosa: il concretizzarsi dei nostri pensieri e voleri positivi.
    signori, dobbiamo unirci, dobbiamo autodeterminarci e prendere in mano seriamente la regia di questo film (o mondo che sia non importa..) – chi è già avanti nella strada della consapevolezza e chi meno, chi ha una dote, chi un’altra,..

    pertanto prendiamoci tutti una settimana di ferie contemporaneamente e ritroviamoci dal vero e dal vivo in un grande incontro in un luogo che potrebbe essere ovunque volete purchè spazioso e parliamone,.. Italo come moderatore e poi noi.. NOI.. prendiamo e decidiamo di dire basta al sistema tutti assieme.

    @daniele repossi: dacci qualche info in più se pioi grazie

    Italo, continua così e grazie per la mediazione che stai compiendo,.. un grazie numero 5 di cuore a tutti voi che state sul pezzo e ricercate le verità..

  48. Maximilian says:

    Dell’idea di scie chimiche ne parlava in tempi non sospetti Zecharia Sitchin, nel suo libro “Il Pianeta degli Dei. Racconta di questa popolazione extraterrestre, gli Anunnaki, che venne sulla terra 300’000 anni fa per raccogliere l’oro da portare sul proprio pianeta per una gigantesca operazione di “aerosol” (e mentre era sulla terra creò l’uomo, ma questo è un altro discorso…). L’oro serviva al loro pianeta ormai morente per stabilizzarne l’atmosfera e proteggerlo dai raggi cosmici. Chissà che l’idea delle moderne scie chimiche non venga proprio da lì.
    Altre ipotesi più recenti collegano le scie chimiche ad un tentativo di difenderci da una possibile esplosione di raggi cosmici provenienti dal centro della galassia. Poi si parla di ibridazione umana-aliena, e di tutto ciò che è già stato detto nei vari video. E altre amenità. Ovviamente più di una ipotesi potrebbe essere vera… non è detto che le operazioni di aerosol siano gestite da un unico responsabile.
    Staremo a vedere.

  49. Matteo says:

    Bravo Italo, e per fortuna che qualcuno dice le cose come stanno per quanto riguarda il famigerato “pensiero positivo” che – così come viene insegnato nelle amenità filologiche di TheSecret e company – in atto si traduce in “pensiero da imbecillotto che nasconde la polvere sotto il tappetto” e che di realmente positivo non ha proprio nulla.

    Noto anche che continuate a citare la meccanica quantistica associandola alle teorie speculative pseudo-spirituali sulla creazione della propria realtà, ebbene l’ipotesi che la coscienza dell’osservatore possa modificare il movimento e la natura delle particelle è soltanto UNA tra le DOZZINE di interpretazioni alle moderna teoria quantistica.

    La meccanica quantistica apre la porta ad incredibili scenari ma, come già avevo fatto notare in un commento al podcast precedente, non soltanto è una teoria incompleta ma per comprenderne le implicazioni è necessario studiarne le diverse molteplici interpretazioni. Il fatto che un osservatore non possa prevedere il movimento né la natura di una particella subatomica, non significa certo che sia la sua coscienza a modificarne il moto e la struttura.

    Vi prego dunque di studiare bene, anche a livello semplicemente teorico attingendo alle informazioni presenti sul web, la fisica delle particelle in maniera non superficiale prima di fare determinate associazioni, altrimenti si continua su questa becera speculazione che di certo non contribuisce a nulla se non alla pura disinformazione.

    Un saluto e grazie ancora
    Matteo

  50. marco says:

    Cambia te stesso cambierai il mondo!

    ALLORA COME E’ POSSIBILE CHE IO POSSA cambiare ?

    CHIEDILO A TE STESSO E AVRAI LA RISPOSTA!

    MA COME FACCIO A CHIDERLO A ME STESSO?

    IMPARANDO A COMUNICARE CON IL TUO INCONSCIO, CIOE’ LA TUA MENTE PROFONDA

    MA CHE COS’E’ L’INCONSCIO?

    http://www.metodorqi.com/RQI/indextesto2.html

  51. Carlo Vezzosi says:

    Caro Italo,
    come ti capisco! Sono anni che provo una grande difficoltà a comunicare con le persone, proprio per i motivi che hai detto in apertura di quest’episodio: la difficoltà è far capire che non va bene il giudizio “a priori”, che oggi è arrivato a un livello parossistico. Basta sentire qualunque conversazione, si vede nella maggior parte dei casi che è sempre non un confronto, ma uno scontro di opinioni, in cui uno vuole convincere l’altro, e se non ci riesce a convincere comunque deve vincere, magari umiliando l’avversario (qualsiasi talk-show lo dimostra).
    Non c’è quasi più il gusto del confronto come accrescimento, come aumento di ricchezza: un aumento di punti di vista e di angolature che può solo arricchire e far crescere la consapevolezza di entrambe le persone che stanno discutendo.
    Troppi anni di cultura dello scontro hanno creato una educazione al “non ascolto”, e allora a maggior ragione dobbiamo fare un’opera di educazione, educazione al confronto, uscire dalla logica guelfi-ghibellini che ancora oggi domina la vita pubblica italiana, far aprire gli occhi a chi non vede, con gentilezza e compassione.
    Sono pienamente d’accordo sul mantenere e anzi aumentare i punti interrogativi, in modo da procedere in avanti nella nostra ricerca. Mi piace considerare ogni punto di vista diverso dal mio come una “ipotesi di lavoro”, da prendere in considerazione per vedere la sua validità rispetto al mio originario punto di vista. In questo modo mi sento sempre come un “work in progress”, in evoluzione continua, e mi fa sentire molto vivo. La vita stessa infatti non ha la rigidità di pensiero che si trova spesso oggi, ma si deve dire che la vita non fa mai sconti, mentre tutti noi, almeno fino ad oggi, in questi ultimi anni, siamo come vissuti in una specie di torpore, di quieto vivere che ha rafforzato la mentalità di opposizione, di guelfi contro ghibellini, appunto. Questo perché la vita ha una sua flessibilità di fondo, mentre questi anni di placidità hanno creato, per così dire, in tutti noi una sorta di paura di perdere questa quiete, e quindi la paura ha creato rigidità mentale, con le conseguenze di blocco del normale confronto, a vantaggio della mentalità dello scontro. Al punto che qualunque cosa si dica, si viene collocati dall’interlocutore in qualche categoria. Da qui le mie difficoltà di cui ti parlavo all’inizio.
    Finalmente però vedo che le cose si stanno muovendo, e questo mi dà forza e piacere, perché sento che allora l’evoluzione umana in qualche modo va avanti.
    Quindi sono pronto a partecipare a questo nuovo movimento, per quanto posso.
    Intanto proseguo a generare un flusso di concentrazione di positività, semplicemente cercando di orientare i miei pensieri continuamente al positivo, avendo visto l’effetto benefico di questa pratica, nel mio piccolo.
    Infatti in questo da anni sto lavorando, cercando di portare nel mio quotidiano quello che ho imparato da corsi e studi di miglioramento personale, sapendo che la vera differenza è integrare le buone idee nella propria vita.
    Da qui iniziano le vere rivoluzioni, almeno questo è il mio pensiero. Poi possiamo portare questa consapevolezza più in là, in famiglia, nell’ambiente di lavoro, nell’organizzazione politica, e così via allargando.
    Ho la speranza di “contagiare” chi ho attorno, e così dare il mio contributo al miglioramento di questo mondo meraviglioso. Ho ancora tanto da fare e migliorare, ne sono cosciente, per cui sto camminando, e trovare altre persone che camminano per la mia strada può solo ispirarmi e farmi piacere.
    Spero che possiamo mettere insieme le nostre forze, e già qua, in questo sito, mi sembra che ce ne siano tante. Di questo ne sono felice.
    Buona vita e buon proseguimento.
    Carlo Vezzosi

  52. Riccardo says:

    Forse non c’entra nulla… comunque ve lo linko 😀
    In un Istituto di Istruzione Superiore di Roma, il “Leopoldo Pirelli” hanno brevettato un “trasmutatore nucleare a bassa energia” che produce il 400% dell’energia immessa!! E sono soltanto al 5° prototipo.
    http://www.leopoldopirelli.it/index.php?menu=1&cont=1000

  53. Teo says:

    @Riccardo (52) Mi sapresti dire, per favore, se hai trovato qualcuno che, sempre pagando, sia disposto ad aiutare per la documentazione( descrizione,riassunto, disegno etc..): Ho fatto un giro per le agenzie di Roma che se ne occupano ma hanno dei prezzi assurdi, 2200-2500 euro, so che si puo fare da soli ma in ogni caso mi servirebbe una mano, vorrei depositare anche io la richiesta per un brevetto, grazie.

  54. Teo says:

    @Riccardo (52) Rettifico, ho letto male, avevo letto che tu avessi presentato richiesta per un brevetto, scusa:) .

  55. alessandra says:

    grazie italo! vorrei conoscere il tuo punto di vista sulla questione animalista. Mi sembra di capire che non ci sia sollevazione del problema da parte di nessuna delle fonti che si stanno preoccupando di liberare il nostro mondo dal male. nemmeno un accenno. ritengo personalmente che non ci possa essere alcun inizio di trasformazione se non si comprende che cosmicamente, karmicamente parlando il primo passo da compiere è quello di interrompere immediatamente lo sterminio perpetrato giornalmente dalla razza umana sui fratelli animali. pensiamo solo ai numeri delle vittime e confrontiamoli con quelli degli eccidi nei campi di sterminio. sinceramente il motivo più importantre che mi fa sperare che il cambiamento avvenga veramente è quello legato alla fine delle lobbies farmaceutiche che torturano senza ragione più di 30 milioni di animali all’anno. non deve più esistere il senso di superiorità umana rispetto a quella animale. vorrei il tuo punto di vista su questo argomento e anche il tuo pensiero sul karma degli animali, cioè, secondo te il loro dolore è predestinato o no? perchè alcuni di loro devono avere una vita felice e altri sono sottoposti a tortura? Scusami tanto, forse sono andata fuori tema, ma io non ci dormo la notte e vorrei tanto capire.. Grazie!

  56. Sunny says:

    Ighina 90 anni aiutante di marconi mostra le scoperte scomode che nessuno vuole prendere in considerazione… da guardare

  57. valerio says:

    Ciao Italo volevo chiederti cosa ne pensi della MODERN MONEY TEORY.. e se puoi parlarne nel prossimo audio, visto che pare sia il sistema con cui i migliori economisti al mondo hanno risollevato l’argentina. Che io sappia Gente come Paolo barnard sostiene che sia la soluzione agli attuali mali economici, ma le lobbie hanno ineteresse a non applicarla

  58. Armando says:

    Una cosa è certa. O Drake e Fulford godono di protezione o non si riesce a capire (almeno io) come riescano a dire quello che dicono?!
    Comunque, credo che dopo l’informazione una sorta di azione, con le dovute precauzioni, deve esserci da parte di una comunità, in caso contrario si resta fedeli al detto “armiamoci e partite”. Ringrazio tutti per i links condivisi. Le risorse sono state molto utili per me e penso anche per molti altri.

  59. Luca says:

    I COSTI DELLA CHIESA

    http://www.icostidellachiesa.it/

  60. Daniele says:

    Grazie per il lavoro che fate… Consiglio questa lettura… http://thematrixrw.wordpress.com/2011/04/06/cose-un-soliunensius-la-resa-dei-conti/ … E consiglio di andare su youtube e seguire le conferenze di Rocco Bruno …

  61. Sector says:

    Ribadisco: quando vedrò sparire definitivamente le scie chimiche comincerò a credere alle teorie (che finora tali restano) di Drake, Wilcock, Fulford e compagnia bella. Finora si è solo parlato, ma di azioni tangibili ancora nulla! Giudizio sospeso in attesa di novità.
    P.S. Però devo dire che la stupidaggine di Drake sulle scie chimiche ha fatto diminuire enormemente il mio livello di fiducia…

  62. Antonio says:

    ciao Italo,
    a me risulta che operazioni militari congiunte siano state fatte tra il 22 ed il 27 aprile 2012 da Russia e Cina non, come mi pare di aver capito da te, tra Russia e USA.
    Credo improbabile che la Russia possa farle con la Cina e subito dopo con gli USA, anzi il fatto che Cina e Russia stiano collaborando significa che i giochi (?) oramai siano fatti e in caso di conflitto l’America e l’Europa si troverebbero di fronte Cina e Russia. Inutile domandarsi con chi possa stare l’India tanto si perde tutti.
    Invece complimenti anche quest’ultimo audio e video (interessantissimi) che ancora una volta ci forniscono lavoro per approfondire e fare nostre queste delicate tematiche.

  63. Nonno Mario says:

    Caro Italo, sia fatta la tua volontà. Ho sentito da questo quinto splendido episodio che ti offri come “Garante dei Valori”, accettiamo a piene mani la tua disponibilità. E procediamo con il primo incontro fisico fissato per il 26 maggio per definire, e firmare, la bozza fondante del “Manifesto 26 Aprile” (vedi post 287 del quarto episodio) che verrà inserito presto in un apposito blog, con link di riferimento ai siti che finalmente stanno nascendo con gli indici degli argomenti trattati in questo “Tempo di cambiare”. Ottimo il lavoro che stanno svolgendo Maurizio (1), Santi R (18) e Luigi (18) e spero anche nel blog-archivio che avreste intenzione di fare all’interno di “Cerchia Ristretta”. All’appuntamento del 26 maggio (ore 14 nello spazio fieristico offerto da “Oriental Arts International Festival and Trophy”, nel Centro Fiera del Garda a Montichiari) sono invitati, oltre ai partecipanti di questo Forum, altri membri di gruppi ed associazioni che guardano con impegno e già operano per un cambiamento globale “che porti benefici a tutti”. La presenza del “Garante dei Valori” non solo è auspicata, ma fantasticata come la continuazione di un bel sogno che si sta realizzando. E noi dovremmo aver paura? Ma di cosa? Tutta la vita abbiamo aspettato questo Giorno!

  64. Pier says:

    Ci sono degli errori in cio che dici: le esercitazioni USA Russia negli states ci sono gia state a gennaio….
    http://italian.ruvr.ru/2012/01/12/63724152.html

  65. Tony says:

    E’ stato appena pubblicato su iconicon.it un articolo impressionante sull’operazione The Big One. Dovete assolutamente leggerlo tutti.

  66. Tony says:
  67. Pietro says:

    Ciao a tutti, volevo porre all’attenzione di tutti e anche a te Italo, questo video;

    Parla delle scie chimiche, perchè esistono e a cosa servono. Dateci un’occhiata, se dice la verità mi sembra abbastanza preoccupante, più preoccupante di quanto dovremmo preoccuparci.
    Scusate il giro di parole, giusto per rendere l’idea.

    ciao Pietro

    http://www.cambiamoilpianeta.blogspot.it

    N.B. Siate più coincisi con i post è impossibile leggere post di una pagina intera, lo dico perchè mi è impossibile leggerli tutti.

  68. Maurizio says:

    Grazie Nonno Mario (63)

    A dire il vero il blog di TUAbitudine.it è nato prematuro, grazie a gli arresti di massa!

    Come sempre “non tutti i mali vengono per nuocere”

    Qualsiasi cosa succeda l’unica realtà è questa che stiamo leggendo!

    Idee, opinioni, blog, ecc.. eventi come quello di “Nonno Mario” o altri che verranno…

    Arresti di massa “SI”… arresti di massa “NO”, cosa importa?

    Anche per i più catastrofici e/o dubbiosi questa rimane la strada da percorrere per migliorare il mondo in qui viviamo …basta aspettare!

  69. roberta greci says:

    Caro Italo,
    grazie per aver risposto alla mia domanda (ti avevo chiesto dove volevi andare a parare con questi podcast), l’ho trovata molto saggia, come sempre, ed in fondo ho capito che lo sapevo già, forse avevo bisogno di sentirmelo ribadire, non ho mai pensato che tu volessi trasformarti in un politico o altro 🙂 né mi aspetto soluzioni pronte che cadano dall’alto, so che la responsa ilità individuale è alla base di ogni percorso di crescita per quanto questo a volte possa essere doloroso.
    Grazie di nuovo, penso che la tua risposta si stata utile per tutti quelli che ti seguono. Ciao 🙂

  70. Ciao Italo e ciao a tutti. Condivido buona parte delle tue convinzioni e valori, e ti ringrazio per questi poadcast che ritengo utili per ampliare la visione e la coscienza delle persone che desiderano contribuire alla creazione di un nuovo mondo. Ovviamente ci sarebbero molti approfondimenti da fare per ogni singola tematica che proponi all’attenzione degli ascoltatori, ma è anche giuto che ciascuno lo faccia attivandosi personalmente sia nell’interiore che nell’esteriore. Tengo a condividere che, al momento, mantengo un serio riserbo sulle dichiarazioni di Drake riguardo la funzione positiva delle scie chimiche, ma non è questo un punto importante trattandosi di una mia opinione personale. Quello che, invece, ritengo essere un utile contributo alla discussione, è allargare un po’ il campo di applicazione delle cosiddette “virtù” che ben hai raccontato e, giustamente, definite quali pilastri fondamentali senza i quali nessun nuovo mondo è possibile edificare. Nello yoga, questi pilastri sono stati chiamati da Patanjali “Yama” e “Nyama”, con l’attribuzione degli stessi significati che tu nei hai dato. Solo che mi farebbe molto piacere che il significato del “non danneggiare” fosse esteso, come ritengo imprescindibile ai fini di un autentico risveglio delle coscienze e alla nascita di un nuovo mondo di pace, armonia e giiustizia, in manifestazione di pensiero e azione, quantomeno a tutti gli esseri senzienti che coabitano la nostra Terra Madre, ovvero i nostri fratelli anima-lì. Una domanda per riflettere tutti insieme: crediamo davvero di poter costruire una realtà di luce e d’amore continuando a cagionare immani sofferene agli anima-lì (e all’ambiente)? Ovviamente questo è solo un minimo spunto di riflessione che però vorrei fosse preso seriamente in considerazione, altrimenti sono più che convinto che nessun miglioramento esteriore, o del sistema, potrà produrre alcun autentico e duraturo effetto positivo sulle nostre esistenze in questo piano dimensionale. Un fraterno abbraccio.

  71. elena says:

    ciao a tutti! dato il momento questa è la prima cosa da fare http://www.iconicon.it/blog/2012/05/earth-liberation-day/ 🙂 della serie sintonizziamoci! questa invece è un’altra visione completamente nuova e diversa http://www.freeworldcharter.org/it , diffusione totale. grazie! 🙂

  72. Leo says:
  73. Bona says:

    Grazie Italo, grazie a tutti 🙂

  74. Paolo says:

    ok. dopo la sbornia di tutte le ore passate ad ascoltarti, compreso il 5, mi sono fatto un’idea. Ed è che drake e vulford sono 2 cazzari, il loro gioco è di far credere che stà per capitolare tuttto quanto il sistema criminale, con lo scopo di far credere ai quei pochi svegli come noi che tutto stà per finire , che non c’è nessun bisogno di gente che si impegna per far crollare tutto ciò, vogliono farci credere che tutto è già in atto. quindi di stare tranquilli ad aspettare gli eventi. Spero fortemente di sbagliarmi, ma a me sembra tanto che ci stanno a pigliare per il culo. Ripeto, spero di sbagliarmi,

  75. Nonno Mario says:

    @Tony-Ho visto il sito “Big One” e parla di una mostra “Injail-The Big Arrest” posizionata in una galleria di Brescia a fine marzo, 4 giorni prima del primo episodio di “Tempo di cambiare”. Palumbo, l’artista autore del blog e della mostra, ne sapeva già molto, come dimostra questo secondo blog:
    http://www.nibiru2012.it/forum/nibiru-2012/qualcosa-accadra-analizziamo-insieme…-139863.15.html
    Gli ho scritto invitandolo ad esporre la mostra durante il nostro meeting del 26 maggio. Vi farò sapere.

  76. Teo says:

    @ Italo (29) Pultroppo non si capisce molto dall audio del video, volevo solo dirti che, in caso di eventi particolari, magari potresti fare uno “speciale”. Colgo l’occasione per ringraziarti per tutto il lavoro che stai facendo e per lo spazio che ci dedichi, grazie davvero !!!

  77. Francesco says:

    Ciao Italo,
    volevo ringraziarti come sempre per il tuo grandissimo impegno per la tua grande dedizione per la tua grande consapevolezza che trasmetti in questi podcast!!!Volevo riallacciarmi a quello che dicevi all’inizio riguardo le opinioni e dell’importanza dell’apertura mentale che anche io credo sia fondamentale!!!
    Ritengo che la rigidità sia una modalità utilizzata da alcune persone per sedare la loro paura, che si manifesta anche come hai detto tu sotto forma di insulto o cmq di attacco all’altro, io direi anche proiezione di tutto ciò che queste persone non riescono a gestire internamente, e che vomitano sugli altri senza rendersi minimamente conto di ciò che stanno facendo e senza riconoscere poi la responsabilità….E’ chiaro che su queste basi non si costruisce nulla di edificante e di nuovo rispetto a ciò che già vediamo!!il mondo è il riflesso di quello che siamo noi all’interno se noi cambiamo anche l’esterno di riflesso deve e sottolineo per forza di cose deve cambiare……pretendere che il mondo esterno cambi per magia senza che noi facciamo nulla è una grossa utopia…volevo poi dire una cosa che farà credo irritare tante persone e cioè che noi in italia credo abbiamo la percentuale massima nel mondo (siamo quindi il paese leader)di accusatori di professione o come li chiami tu rivoluzionari in pantofole che si dilettano a spargere merda passatemi il termine su tutto e tutti convinti che quella sia la strada giusta ma senza impegnarsi minimamente nel concreto nel fare nessuna opera a sostegno del nuovo o a supporto della collettività come dici tu.Si occupano di sparare a zero senza però esporsi,ma solo rimanendo in finestra, questo accade in tutti i settori della vita economica sociale politica anche nello sport ovunque…
    Quanto alla rigidità io vorrei dire anche questo ci sono persone su questo sito ma non solo che parlano continuamente solo di nwo complotti, supportando come sola verità, e pretendendo così facendo di andare a contrastare il nemico o di indebolirlo…; questi soggetti ritengono che questa realtà sia l’unica che tutti gli eventi siano comunque orchestrati manipolati dall’elite e che ci sia solo quindi spazio per la verità e la disperazione che non possano esistere altre realtà o altri piani, e se ritieni che ci possa essere una realtà diversa sei un’idiota.. perchè su questa terra non c’è altra possibilità!!! per loro esiste solo un principio quello “Apparentemente “negativo il positivo è morto o andato in vacanza questi soggetti vedono le cose solo a senso unico e per lo più poi hanno quasi se non sempre ragione loro perchè le loro tesi ovviamente trovano sempre riscontro e quindi hanno ragione loro e basta tu sei un’idiota del resto i fatti lo confermano…. certo visti dalla loro ottica se la cantano e se la suonano dicono a roma…
    Bene in tutto questo ci sono un paio di errori , seppure ammesso che l’Elite è malvagia come dicono loro ci deve essere altresì una forza positiva visto che questo mondo si basa sempre su principi di opposti bene male luce buio etc, però quando questi soggetti argomentano le loro tesi la forza positiva non esiste è sempre mascherata dal nwo , il nwo comprende tutto l’ombra avvolge tutto cosa che come ho prima espicitato non può essere.
    Secondo errore la costante focalizzazione solo un elemento impedisce (caratteristica della rigidità)di vedere oltre e di rendersi conto che focalizzandosi solo su quello sarà proprio quella realtà a essere rafforzata e confermata, invece di combatterla la stanno supportando con la loro negatività ma loro ripeto sono sempre convinti di avere ragione e hanno ragione punto….
    Terzo punto è proprio grazie al lavoro di questi malvagi che l’umanità sta avanzando, grazie al dolore e alla difficoltà come dice italo che l’opportunità si manifesta , la crisi è una benedizione come diceva einstein, qualcuno dice che i cosiddetti oscuri siano anime con un compito ingrato quello attraverso la loro opera si contribuire al risveglio planetario e al grande cambiamento. proprio monti e la goldman sachs dietro gli apparenti giochi di potere nasconderebbe un ordine di persone che sono intente a perseguire uno scopo spirituale e favorire il salto quantico attraverso la creazione della crisi e la distruzione del sistema che noi non saremmo mai riusciti a realizzare…proprio loro ci stanno guidando nella paura e ci stanno accompagnando in un momento di gravità enorme guidando una massa impazzita e una realtà che è totalmente fuori controllo….
    quanti di noi sarebbero in grado??E’ facile parlare ma poi??Voi riuscireste a governare adesso al di là delle chiacchiere?Mi rivolgo ai complottisti voi che cosa fareste al di là di maledire sempre tutto e tutti?? Cosa c’è dietro le apparenze??Ogni nazione ha il governo che merita soprattutto la massa ha bisogno di essere guidata perchè è una scheggia impazzita e l’unica cosa in cui è specializzata è la distruzione!!! e come tale deve essere guidata Proprio attraverso la paura e il dolore si costringe a guardarsi dentro cosa che non è mai avvenuta in passato e che si rende possibile grazie a questi tempi difficili.Monti è un presidente illeggittimo??E’ vero ma in questo momento stà compiendo un grande lavoro per tutti noi a parte quello di riempirci di tasse:D
    Con questo non voglio dire che il nwo non esiste, ma come diceva qualcuno attraverso le linee temporali possiamo spostarci su altre realtà e sopratutto se ci impegniamo come dice italo a ristrutturare noi stessi in termini di ampliamento della consapevolezza, e utilizzo della virtù e io direi anche una riscoperta della nostra individualità e una riconnessione con la nostra vera natura compiamo quel passo che ci permette di andare oltre questa illusione creata da una falsa distorsione della realtà..il male come diceva yogananda è parte della creazione e al servizio del bene il male è il riflesso della violenza e del conflitto dentro di noi che non vogliamo vedere e che sputiamo fuori e più lo sputiamo e più ci torna in faccia….Cosa vogliamo fare passare la vita a demonizzare la Goldman Sachs oppure cogliamo l’opportunità e andiamo avanti?

  78. Luca says:

    COMMISSARIAMO LE FONDAZIONI BANCARIE

  79. Luca says:
  80. Luca says:

    Paradise or Oblivion – Doppiato in italiano

  81. Luca says:

    BIG ONE – Planetary Event / Update
    in versione audio dura circa 30 minuti, per chi non ha molto tempo per leggere… esistono software per convertire un testo in audio…
    http://dl.dropbox.com/u/75240529/BIG%20ONE.mp3

  82. Luca says:

    Il Piu’ Grande Crimine di Paolo Barnard

  83. Luca says:

    La “Via della Permacultura” – ciclo di 4 incontri in Piemonte
    by ellenbermann

    Aria, Terra, Fuoco e Acqua sono i 4 elementi attraverso i quali fluisce questo ciclo di 4 workshop programmati da Luglio a Ottobre in Piemonte (in due località in prossimità della magica Serra d’Ivrea). Un programma intenso che cerca di coniugare i temi chiave della progettazione in permacultura con arte, gioco e pratiche di riconnessione con la natura. Questa alchemia viene proposta da un team internazionale e multidisciplinare composto da John Button, Francesca Simonetti, Marguerite Kahrl e Ellen Bermann.

  84. Luca says:

    ronpaulitalia
    Sito italiano in sostegno di Ron Paul

    http://www.ronpaulitalia.com/?

  85. Luca says:

  86. claudio says:

    @tutti.
    Mi permetto solo di rinfrescare la memoria anche ai nuovi partecipanti di questo dibattito, su questa iniziativa per smuovere qualche cambiamento nel nostro piccolo,di cui Italo ha postato il link nell’episodio 4.
    http://www.iconicon.it/blog/2012/04/essere-degnamente-italiani
    Mi sembra un atto di estrema responsabilità.
    Condivido la mia esperienza di ieri che mi ha lasciato veramente il sorriso.
    Davanti al Maresciallo per presentare denuncia e da una lettura sommaria qui e là mi viene subito detto che la cosa sarà archiviata come tante altre…ma poi succede qualcosa e inizia a leggerla con attenzione…la legge tutta … quando finisce la registrazione mi congeda dicendomi:
    “In qualità di cittadino Italiano lei ha perfettamente ragione e spero davvero serva a qualcosa”….la speranza di aver acceso un altra lampadina mi ha reso estremamente soddisfatto.
    Bravo Italo,sempre grazie di regalare insegnamenti a tutti.

  87. Luca says:

    Maurizio Pallante – Empoli – Decrescita Felice e nuovi mercati globali 1 di 5

  88. Luca says:

    Verso una società sostenibile – Maurizio Pallante

  89. Daniela says:

    Perchè sempre tutto così attraverso segreti?
    Siamo stufi?
    Io sono stufa.

    Una informazione diretta e a tutti i livelli è ciò che io auspico, e per tutte le generazioni.

    Grazie.
    Daniela

  90. Tommaso says:

    Ciao Italo, comunque la si pensi, ti va dato atto che stai facendo un ottimo lavoro, senza sosta, certosino, e completamente gratuito, anche questo non va dimenticato!
    Per quanto riguarda le scie chimiche, fosti tu a sottilineare il fatto che a Malta di scie nemmeno l’ombra, questo da quando furono fatte sloggiare le postazioni NATO (nato, se non sbaglio)
    Quindi mi domando, se servono per ripulire l’aria dalle radiazioni, perchè viene fatto solo in determinate zone e in determinate città? Ma soprattutto… le scie chimiche è da molto prima delle radiazioni giapponesi che ci sono!!!
    Per quanto riguarda la meditazione… dici bene quando sottolinei il fatto che è sbagliato meditare su degli arresti, e a questo mi riallaccio alle parole di Madre Teresa di Calcutta… non parteciperò mai ad una manifestazione contro la guerra, ma chiamatemi quando ne farete una per la pace (su per giu).
    Anche Drake mi sembra di aver capito che a questa cosa della meditazione non da tanto peso, consigliando di prenderla come una celebrazione per quello che verrà, piuttosto che usare queste giornate per meditare sugli arresti.
    Ultima cosa, e qui ti vado contro… tu dici, anche se Drake si rivelasse una bufala, ormai si è messa troppa carne al fuoco, che la gente sicuramente ormai caricata a pallettoni, agirebbe da sola, con il rischio quasi certo di una guerra civile.
    Tu sei sicuro di questo, siamo sicuri di questo?
    Bè, vedendo la resa incondizionata degli americani nonostante le tante prove che mostrano tutt’altra storia nei tragici eventi dell’11 settembre, mi viene da chiedere, cosa deve succedere di più tragico di quella data, per far ribellare gli americani?
    In poche parole, se non si sono ribellati in massa dopo aver capito che OsamaBinladen c’entrava poco, perchè si dovrebbero ribellare ad una situazione che ormai va avanti da decenni, ed è ben celata, se togliamo quelle persone che stanno capendo l’inghippo, ma si parla sempre di centinaia di migliaia di persone su di una popolazione che conta cento e passa milioni di persone?
    Ti saluto e ti rinnovo la mia stima… Ciao!!!

  91. Meley says:

    @Sebastian (8) http://transitionitalia.wordpress.com/ Questa è un’iniziativa interessante, con cui abbiamo anche preso contatti, solo che in campagna (dove abito) è un po’ complicata da mettere in atto. Potrebbe funzionare invece a Bologna e forse ci sono già persone che la portano avanti. Vedo che Luca ha postato qualcosa di simile con riferimento a PD (ci ho abitato: sono molto attivi sul piano ambiente ecologia ecc): probabilmente ne sa più di me. Auguri!

  92. Meley says:

    @Chicca (343, mi pare…)Condivido senz’altro la tua sensazione (che avevo anche in parte espresso in un post del precedente episodio: 209, se decifro bene). Il sito sulle società gilaniche (di cui sono anch’io una fan affezionata:)) è molto ben fatto: grazie per la dritta. Continuiamo lo scambio “al femminile”: ne abbiamo tutti bisogno.

  93. anna says:

    Ciao Italo,
    grazie per aver raccolto la proposta del forum. Nel caso, confermo che ci sono! Ci sono significa che se potesse essere utile offrirei volentieri un paio d’ore di tempo a settimana per contribuire, chessò, anche solo per dei copia-incolla.
    Bye bye 🙂

  94. Tommaso says:

    Scusatemi, dimenticavo un altro evento importante che va un pò contro le dichiarazioni di Drake, almeno dal mio punto di vista…
    Si parla di arresti di massa, e nello stesso tempo di esercitazioni USA Russia su suolo americano.
    Come può avvenire il ribaltamento totale della politica della finanza e di alcuni vertici militari americani, mentre militari russi sono sul loro suolo?… non si corre il rischio che i russi si possano ritrovare in mezzo a una situazione altamente pericolosa, e ritenuta dal governo russo un attacco al loro esercito numericamente inferiore, e ovviamente indifeso?
    Senza dimenticare, e qui vado a memoria, che ieri o l’altro ieri, un generale russo ha dichiarato che se necessario la Russia sferrerà un attacco preventivo per neutralizzare le varie postazioni europee che formano lo scudo occidentale.
    Alla fine qui tocca solo aspettare, come sempre, altrimenti c’è il rischio che ci facciamo venire solo un gran mal di testa 🙂

  95. Luca says:

    Signs Out of Time – Marija Gimbutas – p1 sott ita

  96. Luca says:

    Signs Out of Time – Marija Gimbutas – p2 sott ita

  97. Luca says:

    Matriarcato e patriarcato (2 / 4)

  98. Luca says:

    Ecovillaggio Solare, un posto diverso dove vivere.
    http://www.jacopofo.com/ecovillaggio-solare-ambiente

  99. Leo says:

    segnalo questi due video di alcuni mesi fa …

    http://www.youtube.com/watch?v=pML_8uzuJzc&feature=endscreen&NR=1

  100. Luca says:

    Dario Fo: “l’evoluzione”

  101. Massimiliano says:

    E’ un argomento interessante, e vedo che è anche molto seguito.

  102. Stefano says:

    Non mi convince per niente il discorso delle scie chimiche benefiche assorbitrici di radioattività perché Fukushima è stato un anno fa, mentre le scie ci intossicano da vari anni. Se Drake fa disinformazione su questo allora diventa poco credibile non trovate?

  103. stefano says:

    Mah… sempre più suscettibile sull argomento, si nell aria qualcosa si sente che sta cambiando… ma nn riesco a capire se in meglio o in peggio… il discorso è che drake, continua a dir le stesse cose, e, sinceramente nn ne vedo il senso, perchè dopo che hai detto ciò che devi, continui ad apparire e ripetere, che gli arresti sn imminenti, addirittura, ora se ne esce che le sciee chimiche, servono a salvaguardare i cittadini… bah, sn molto confuso e, nn vorrei che questa confusione, sia artificiale e voluta… credo che nn ci sia più tempo, per rimandare, sia per una questione di vita o di morte, sia perchè i tempi, si sn allungati, prima erano entro aprile, poi entro metà maggio e poi ora nn si sa ancora quando, ma si precisa sempre che sn imminenti, nn capisco… io seguirò ancora la vicenda fino a fine mese, poi basta perchè alla lunga è una presa in giro… se ci si vuole informare sulla situazione attuale, nn credo che ci sia bisogno di drake, anke perchè l unica cs di sconvolgente che ha detto, è il fatto degli arresti di massa, il resto, tipo info sul nwo, scie chimiche, cabala, massoneria, bankieri ladri, israele ecc, ne è pieno il web di info, quindi…
    Ciao a tutti e speriamo bene!!!

  104. Italo ti ho scritto più volte su miglioriamo . it ma non credo che le mie email ti arrivino… californiana [at] tiscali . it

  105. Daniela says:

    Attenti. Quando le persone cominciano ad allungare di norma è un gira e rigira: disinformazione per occultare, per depistare. State con le menti aperte, con gli occhi aperti e con tutti i vostri sensi attivati. Si fa del chiasso per coprire qualcos’altro.

    Molto esplicativi i video consigliati, scie chimiche, HAARP…

    Continuo a seguire.

    Ciao Cillo.

    Daniela

  106. Dablion says:

    Ho letto nel commento numero 2 che a fine mese ci sarà un incontro del gruppo Bildenberg.

    Se fossi io a organizzare gli arresti di massa, penso sarebbe la migliore occasione per prenderne tanti nello stesso luogo,(un po come nei blitz anti-mafia alle riunioni dei capi clan) quindi se è vero ciò che dice Drake vedrei bene questa come data.

    Da un altro punto di vista però se i “soliti noti” sono a conoscenza dei piani (ipotizzo lo siano vedendo le dimissioni di massa) mi pare pericoloso riunirsi tutti nello stesso posto.

    Sempre secondo il mio pensiero(ammetto contorto e basato solo su ipotesi) potrebbero fingere un finto attentato, facendo esplodere l’albergo o qualcosa di simile per sparire dalla circolazione senza finire in galera.

    Ho un’altro dubbio però nella testa sull’esistenza di questa cupola criminale che governa il mondo.

    Il nazismo e la guerra conseguente era prevista? è stata creata appositamente? Perchè hanno allora fatto vincere gli americani e non hanno appoggiato il nazismo magari inserendo qualcuno dei loro negli alti ranghi? Erano piu forti, tecnologicamente piu avanti e avevano schiavizzato mezza europa, hanno fatto vincere gli americani per ricominciare tutto da capo?

    Strategicamente parlando per loro fare vincere gli americani è stato molto controproducente se l’importante non era la bandiera ma il potere stesso

    Saluti Dablion

  107. Nicola says:

    Credo che questo sia veramente importante: una nuova legge negli usa per dare la possibilità di arrestare chiunque, anche nello svolgimento del proprio ufficio. Non ho ancora capito da che parte stà Obama ma questo provvedimento sembrerebbe andare proprio nella direzione degli arresti di massa.
    http://jhaines6.wordpress.com/2012/05/03/obama-rejoins-icc-us-no-longer-rogue-state/

  108. fabio says:

    italo il mio commento e solo GRAZIE:-))) condivito la tua linea e apprezzo il tuo lavoro.
    grazie.
    fabio

  109. Luca says:

    Convegno. DISARMO DELLA RAGIONE. La via dell’armonia in Raimon Panikkar
    “La situazione mondiale è così complessa che nessuna cultura ce la fa più da sola a fronteggiare la condizione umana e, d’altra parte, nessuna può arrogarsi la pretesa di aver accesso all’intera gamma dell’esperienza dell’uomo… Il dialogo diventa, quindi, un compito storico e il pluralismo l’onesto riconoscimento che ci troviamo di fronte a sistemi ultimi reciprocamente incompatibili. Occorre un pensiero che riconosca la nostra condizione umana, accetti umilmente che non siamo l’assoluto e sia disponibile all’ascolto”.
    Due giorni di studio sul pensiero di Raimon Panikkar, profeta tra le fedi che ha rappresentato un punto di incontro tra l’Oriente e l’Occidente.Intervengono:
    Francesco Comina: venerdì 25 maggio ore 20.45 “Un nuovo patto con la terra, la pace, la speranza: quali alternative?”,
    Achille Rossi : sabato 26 maggio ore 9.30 e 14.45 “La spiritualità integrale: reinterpretare il divino, recuperare l’umano, rifare l’esperienza della dimensione terrestre”.
    Maciej Biewlaski: sabato 26 maggio ore 9.30 e 14.45 “Trinità radicale: Uomo, Cosmo, Dio”.
    http://monasterodelbenecomune.blogspot.it/2012/05/disarmo-della-ragione.html

  110. Tommaso says:

    Riallaciandomi all’estremo tentativo della cabala di portare distruzione, nello specifico nelle città del potere per eccellenza… N.Y. Londra Roma… ho trovato questa notizia, che andrebbe tradotta come si deve per capire veramente cosa racconta, cosa che il traduttore google non fa.
    La notizia parla di una bomba all’idrogeno scomparsa da un porto tedesco, e vista portare via da un sottomarino, sottomarino che poi è scomparso.
    http://earthchanges.ning.com/profiles/blogs/500-kiloton-german-hydrogen-bomb-goes-missing
    Non ho capito se è una notizia da ritenere positiva, preoccupante, senza contare che possa essere del tutto una bufala.
    Se qualcuno può aiutarmi grazie 🙂

  111. Luca says:

    5° edizione – FESTIVAL LA “CITTA’ OLISTICA”

    18 – 19 – 20 maggio 2012

    “Le strade della spiritualità nei secoli. Liberi e consapevoli, dal cibo al sapere dei popoli.”

    Due giorni di soluzioni e buone pratiche per un futuro sostenibile

    Inaugurazione Festival venerdì 18 maggio ore 21.00 presso la Sala Planetario di Modena (ingresso gratuito)
    conferenza di Valerio Massimo Manfredi (archeologo e scrittore)

    sabato 19 e domenica 20 presso “Villa Sorra” – Castelfranco Emilia – Modena (ingresso gratuito)
    conferenza di Màrcia Theòphilo (poetessa)

    Dario Sonetti (Ricercatore e Docente Universitario) ed Andrea Bizzocchi (scrittore)

    Syusy Blady (conduttrice radiotelevisiva, ricercatrice, scrittrice)

    http://www.conacreis.it

  112. riccardo martinelli says:

    ciao italo, anche io sono uno che crede nel prossimo avvenimento di importanti cambiamenti a livello storico e tutto quanto si legge in merito, però vorrei farti approfondire l argomento e.t. come parte immancabile del nostro passato e della nostra evoluzione : guarda l intervistaa a questo link :

    Tu che gradisci approfondire gli argomenti personalmente, documentati in merito al personaggio dell intervista di cui sopra, alex collier e vai a vedere i video che nomina, che essendo in inglese verranno da te meglio interpretati.

    attendo tuo riscontro e condivido la necessità dell umanità di perdere il condizionamento al giudizio, dovuto all’ ego che comanda la mente inconscia.

    Ti abbraccio riccardo martinelli

  113. Luca says:

    AVAAZ (SITO DI PETIZIONI) SOTTO MEGA ATTACCO…

    articolo tratto dal sito ufficiale.

    In queste ore il sito di Avaaz è sotto un mega attacco. Un esperto ci ha detto che un assalto di questa portata molto probabilmente proviene o da un governo o da una multinazionale, con attacchi simultanei e sofisticati da tutto il mondo per buttare giù il nostro sito.

    Ce lo aspettavamo. Il nostro attivismo dal basso non ha mai guardato in faccia nessuno, e abbiamo sfidato senza paura i peggiori attori sulla scena mondiale mettendoli in seria difficoltà: dal regime siriano a quello cinese, passando per Rupert Murdoch, le multinazionali del petrolio e il crimine organizzato. La dittatura siriana ha definito un nostro attivista “l’uomo più pericoloso del pianeta” e una recente inchiesta ha svelato email fra l’impero mediatico di Murdoch e alti funzionari del governo britannico che dicevano che la campagna di Avaaz contro Murdoch era la loro preoccupazione più grande. Qualche volta non riesco a dormire pensando a quando queste persone ci verranno a cercare.

    Ed è successo. Stavamo lanciando campagne urgenti per gli oceani, le foreste e la Siria, ma l’attacco non si è fermato per 36 ore di fila, mettendo così a rischio il nostro lavoro. Grazie al nostro eccellente sistema di sicurezza il nostro sito funziona ancora, ma questo non è abbastanza. Dobbiamo dimostrare a questi prepotenti che quando attaccano Avaaz si stanno mettendo contro tante persone. E i movimenti dal basso non possono essere né intimiditi né messi sotto silenzio, perché non potranno che rafforzarsi.

  114. Vincenzo says:

    Ciao Italo, grazie davvero di cuore per lo straordinario lavoro che stai facendo, ti seguo con grande interesse dal primo audio, grazie per il tuo grande impegno nel farci venire a conoscenza di ciò che sta succedendo nel mondo ma nello stesso tempo nel trasmettere una visione di positività e il giusto atteggiamento mentale per affrontare nel migliore dei modi questi cambiamenti, nutrendo sempre di più la nostra consapevolezza sulla realtà che ci circonda e su sè stessi.

  115. riccarda says:

    Ciao Italo,
    complimenti per l’ottimo lavoro che stai svolgendo dai informazioni veramente preziose e in aggiunta sono molto illuminanti le chicche sulla saggezza che in ogni podcast inserisci mi è piaciuta molto la tua definizione di virtù.

    Detto questo secondo me non occorre aspettare gli arresti di massa o quant’altro per reagire, per creare un’alternativa a questa situazione ogni giorno più pesante.

    “Aiutati che il ciel ti aiuta” è un vecchio proverbio più che mai attuale ciascuno di noi deve fare la sua parte perchè il vecchio lasci il posto a un mondo nuovo e molto migliore di questo.

    Secondo me nessuno possiede la verità assoluta ma ciascuno di noi, persone attente e ricettive ai mutamenti, coglie una parte della realtà ed è bene che ci lavori e la sviluppi per il bene di tutti noi.
    C’è chi si occupa di denunciare questi complotti che ci vogliono poveri e schiavi come fai tu Italo, altri si occupano più specificatamente di scie chimiche, altri mettono in guardia contro le adulterazioni alimentari e altri come me incitano a coltivare il cibo per riappropriarsi del proprio nutrimento che deve essere sano e gustoso.

    Nel mio blog http://www.ortopertutti.com (che sono riuscita a creare grazie agli insegnamenti di Cerchia Ristretta di cui sono membro da circa un anno)insegno a coltivare frutta e ortaggi anche per chi possiede solo un balcone o un appartamento.

    Noi siamo quello che mangiamo ed è di fondamentale importanza ingerire solo cibo sano che ci da più vigore e lucidità mentale inoltre coltivando si riscopre un sistema di vita più lento e calmo più consono all’essere umano sempre di fretta e stressato.
    Questa è la parte di realtà che io voglio cambiare veicolando il piacere, l’utilità e il risparmio del coltivare i propri ortaggi e fruttiferi è il mio contributo al cambiamento piccolo è vero ma anche il mare è fatto di gocce.

    Rinnovando la stima che ho per te e offrendoti tutto il mio appoggio per l’importantissimo lavoro di divulgazione che stai facendo resto in attesa dei tuoi nuovi podcast e degli ulteriori sviluppi di questa vicenda che ci tocca tutti da vicino

    Riccarda

    P.s Per quanto riguarda il forum ottima idea io ci sono e se posso permettermi mettilo in piedi al più presto è molto necessario per unire e coordinare le varie informazioni

  116. Fabio says:

    Caro Italo,
    in questo mese non mi sono perso neanche un tuo audio, ed anzi l’ho fatto ascoltare tramite il mio sito a molte persone. Ho avuto modo anche di far visitare, andando di persona , anche molti siti e molti video che proponi e che propone questo fantastico pubblico di bloggers, e devo registrare, dopo un iniziale sentimento di timore, poi una crescente voglia di svegliarsi dal torpore mass-mediatico e ricordare non solo la propria storia ma anche le proprie virtù, talenti e valori, ed è visibile ad occhio nudo che ogni essere umano è detentore di queste doti. La statua è sempre dentro il blocco di pietra, bisogna soltanto rimuovere gli scarti. Ripensavo a quanto hai detto nel primo audio, quando parlavi di LIBERTA’,FELICITA’ e RESPONSABILITA’. Tutti noi siamo in trepida attesa degli eventi, ma se ripensassimo il tutto in termini di LIBERTA’, mi sembra quasi lapalissiano che stia per accadere qualcosa. La storia ci insegna che il reddito di un individuo è dato da tre fattori: LAND, LABOUR and CAPITAL. L’economia di per se è basata su di un pilastro molto semplice che è l’utilizzo ragionevole delle risorse ABBONDANTI presenti in natura. Non c’è scarsità di risorse, quando l’uomo è in sintonia con la NATURA. C’è scarsità quando si genera capitale da moneta. Intendo dire lucro da finanza, da moneta, che di per se è un MEZZO DI SCAMBIO per aggiungere valore ad un individuo. Il denaro, la moneta, è evidentemente NEUTRO, se ci si ferma a ragionare! Ma oggi non facciamo economia su LAND e LABOUR, ma solo speculazione si “CAPITAL”, arrivando al triste traguardo che questo modo di ESSERE è profondamente immorale e non in sintonia con la natura. Per questo la natura dell’uomo si stà ribellando. Esiste un rapporto con l’invisibile che per i più è profondamente devastato, ma se ci si ferma a ragionare è proprio in questo corretto rapporto con l’invisibile che si cela la ricchezza, prima interiore che esteriore. Il pensiero è invisibile, le onde radio, le onde che trasmettono i programmi TV sono invisibili,l’energia elettrica è invisibile, e potremmo fare moltissimi altri esempi….
    Intendo dire che chi ha saputo interpretare correttamente le cose, A PARTIRE DAL PROPRIO PENSIERO,è poi diventata una persona ricca, nell’accezione che tutti conosciamo; intendo dire che l’umanità, nei secoli è passata dall’era dell’AVERE (terra, lavoro) all’era dell’ESSERE (valori, virtù ed ingegno) ed il ponte tra le due cose è stato il FARE.L’industria stessa ha incentivato la laboriosità, ma oggi questo modo di FARE si è saturato ed ha generato mostri che da questo FARE hanno prodotto RICCHEZZA ESTERIORE da denaro, moneta, che tra l’altro non è un bene presente in natura, ma generato dall’uomo per consentire SCAMBI, TRANSAZIONI. Transazioni che aggiungessero VALORE agli autori dello scambio. Evidentemente si è giunti allo spasimo, e la natura umana si stà ribellando attraverso un altro mezzo “invisivbile”: la RETE!
    Quindi non dobbiamo chiederci se e quando accadranno gli eventi: dobbiamo essere quelli che fanno ACCADERE LE COSE, attraverso la forza del nostro PENSIERO, del quale molti di noi non ne sono pienamente consapevoli. Io sono certo che accadrà qualcosa, questa EVOLUZIONE SILENZIOSA è davvero troppo, troppo entusiasmante e non posso pensare neanche un minuto che gli uomini possano avere così poca fiducia in loro stessi per attendere gli eventi. Noi facciamo parte della natura, non siamo al di fuori di essa!
    Grazie Italo,grazie perchè da tutti questi commenti che leggo puntualmente tutti i giorni, da tutti i video proposti,dai tuoi audio,oggi mi sento una persona di maggior valore ogni giorno che passo su questa terra.
    Anche il tempo come le idee, a ben pensare è un concetto relativo. Quanti di noi hanno visto gente che per fare in tempo hanno cosi poco rispetto della propria vita e di quella altrui, per azzardare sorpassi, anche a destra, per occupare le corsie di emergenza delle tangenziali, per suonare ad autisti in difficoltà nel trovare una strada, per dimenticarsi delle strisce pedonali,dei semafori, della freccia. Non solo negli autobus o nei treni si vedono le scene che hai descritto te! Mi sbaglio?
    Come obiettivo in questa mia vita ho quello di essere utile, e sono certo che molti di noi, la maggior parte desiderano questo. Tutti quelli che credono nell’uomo non possono che desiderare tutto questo!
    Forza ragazzi,forza!

  117. Rita Salvini says:

    Ottimo, io seguo da tantissimi anni tutte queste tematiche. Chiaro, bravissimo, continua così, li ho ascoltati tutti. Complimenti vivissimi. e… grazie

  118. mike says:

    Ho visto i video inerenti i brogli elettorali contro Ron Paul ma soprattutto ho leto il suo programma!!!!!!!!!!!!!!!! E’ identico a quello del nostro M5S e come il buon grillo è massacrato da midia e giornali nazionali nonchè dalla finanza mondiale. Signori, quest’uomo ha 2 coglioni piu grossi di quelli di un toro.

  119. Tommaso says:

    Riccardo Martinelli 116…
    Ti consiglio di vedere il video… http://youtu.be/rcPdN4-e6hE
    Stessa data del video linkato da te, ma fatto in circostanze diverse, in questo caso è tratto da una sua conferenza.
    Su per giu dice le stesse cose, ma nel video inserito da te, lui considera questo evento positivo, anche se alla fine il potere occulto, quello vero, quello che sta al centro di tutto, non è disposto a cedere, e gli alieni sono positivi, insomma, sono buoni.
    Ora guardati il video che ho linkato, abbassa il volume perchè chi ha fatto il video si è divertito con un miscuglio di musiche e spezzoni di film, e poi dimmi se trovi delle differenze con il tuo video.
    Ripeto, i due file audio sono dello stesso giorno, solo che uno è ricavato da un intervista, l’altro estrapolato da una conferenza.
    Mi sorge una domanda… st’uomo soffre di sdoppiamento della personalità?… o vuole solo creare confusione nella testa della gente?

  120. Tony says:

    I media americani per ora tacciono,ma la notizia viene ufficializzata da Russia Today,tra il 24 e il 31 maggio militari usa e parà russi si eserciteranno in colorado.
    http://www.frontediliberazionedaibanchieri.it/article-para-russi-in-colorado-attenti-104355354.html

  121. Luca says:

    Giappone: spento oggi l’ultimo reattore
    by Cristiano

    Prima dello tsunami ne avevano 54 in funzione, da oggi sono tutti spenti. Decommissionare le centali è troppo costoso, rimanere senza nucleare è difficile perché l’energia va importata, ma i cittadini non vogliono più questo tipo di energia sul territorio. I reattori di Fukushima danneggiati rimangono un rischio colossale e nessuno sa bene come si procederà alla messa in sicurezza (sempre che esista in quella situazione una possibilità di messa in sicurezza).

    articolo tratto da transition italia

  122. Ω says:

    http://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?124619.98#post_132166 Sindrome da hubris e le malattie del potere (bisognerebbe conoscere meglio il funzionamento cerebrale dei leader politici). Ω

  123. Tommaso says:

    Sta cosa delle esercitazioni congiunte tra Usa e Russia su territorio americano mi fa pensare che la data degli arresti coinciderà con queste esercitazioni, ne sono quasi sicuro, non so perchè, ma ho questo presentimento.

  124. Luca says:

    Consiglio a tutti il sito di Riccarda (119) sulla creazione degli orti… ho visitato il sito e lo trovo molto interessante e ricco di informazioni utili. Grazie Riccarda per il tuo prezioso lavoro, diffondere queste conoscenze è molto importante secondo me. (Per caso sei iscritta al sito bionieri? Penso che troveresti un “pubblico” interessato a questi argomenti)

  125. Luca says:

    Slow Food nazionale ci offre questa opportunità:

    SABATO 26 MAGGIO tutte le sue condotte parteciperanno allo Slow Food Day 2012, dedicato a “La rivoluzione con il cibo”.

    http://www.slowfood.it/dove-siamo

    Quest’anno l’appuntamento dello Slow Food Day sarà particolarmente importante poiché dal 20 al 22 giugno si terrà la Conferenza della Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio+20), un’opportunità di transizione verso modelli economici sostenibili attenti alle istanze sociali e ambientali. Un paradigma economico che si realizza anche attraverso una produzione e un consumo sostenibile del cibo. Una delegazione internazionale di Slow Food e della rete di Terra Madre sarà inoltre presente a Rio per testimoniare le proprie esperienze.

  126. Claudio says:

    Relativamente alla notizia di Elisabetta.02 direi che la data è proprio quella. Basta provare a fare la prenotazione in quei giorni e risulta tutto completo. I giorni prima e dopo sono ancora liberi.
    Ottima risorsa davvero quella di Riccarda.119, Grazie.

  127. Gabriel75 says:

    Ciao a tutti, credo che mai come ora sia importante, come dice Italo, mantenere una mente aperta e non “aggrapparsi” alle idee ad ogni costo. La dichiarazione di Drake sulle scie chimiche è certamente un “campanello d’allarme”. Con questo non mi sento di prendere una posizione “definitiva” sul personaggio, il tempo ci dirà tutto. A questo proposito vi invito a vedere quest’intervista ad Alex Collier (per chi non lo conoscesse, io personalmente, lo considero una fonte estremamente importante nel mondo dei “ricercatori”) qui:http://www.youtube.com/watch?v=3DW7WljvU0k&feature=player_embedded .Inoltre vorrei chiedere ad Italo ed a chi ha dimestichezza con l’inglese di vedere un’intervista da lui consigliata (importantissima!) e di farne una traduzione od un sunto per noi che con l’inglese non abbiamo molta dimestichezza, qui: http://www.youtube.com/watch?v=x9vEJycKnXA . Ritengo che in questo momento storico sia di estrema importanza vagliare più fonti possibile, più prospettive non possono che aiutarci a comprendere quello che stà succedendo…e non è detto che sia tutto rose e fiori, ma solo conoscendo ci potremo liberare. Grazie in anticipo a tutti, pace a voi.

  128. Suggerisco tutti quanti di dare una occhiata a questo video:

    Ha molto a che vedere con l’Earth Liberation Day del 6 maggio 2012, poichè parla della “Massa Critica”.

  129. Morpheus says:

    Ciao Italo complimenti per tutto ciò che fai, il tuo pensiero positivo aiuta molto chi ti ascolta, comunque ti volevo dire, riguardo al discorso delle scie chimiche, che non credo affatto che possano avere dei lati positivi, forse non molti si ricordano di come era il nostro cielo poco più di una decina di anni fa, semplicemente meraviglioso, di un azzurro intenso e molto più scuro di oggi, altro che questo schifo tutto biachiccio e gelatinoso, prego affinchè la natura prima o poi riesca a debellare questo cancro del pianeta chiamato essere umano, voglio concludere questo mio pensiero con una frase, “la terra è nata senza l’uomo e senza l’uomo finirà”

  130. Tommaso says:
  131. gennaro says:

    Ho ascoltato attentamente il discorso di Silo fatto nel lontano 1969 in una località montana a Punta de Vacas vicino Mendoza.L’ho trovato sicuramente profetico e credo che noi tutti dovremmo prestare più attenzione ai “testimoni di Dio”.http://www.youtube.com/watch?v=MlLDfCDxDS4

  132. Luca says:

    11 settembre 2001 – Inganno Globale vers 3.0

  133. Meley says:

    Rispondo in ritardo al post di Matteo (215) con cui risponde al mio di poco precedente (entrambi nel blog del 4° episodio) con una breve ma intensa frase: “new age… e ho detto tutto”. Lì per lì ho lasciato cadere, poi mi sono accorta che c’era qualcosa che mi disturbava e l’ho analizzato. Ho capito che era il dare per scontato (e ho visto quanto anch’io tendo a dare per scontato e gliene sono davvero grata), in questo caso il significato non proprio positivo del temine New Age. Se permettete una digressione personale sul mio rapporto con la New Age o, meglio, con la definizione di “New Age”, vorrei condividere le mie conclusioni sul perché non sempre si può dare per scontato il significato di qualcosa, neanche in un blog di persone tutto sommato simili, come noi in queste pagine.
    Quando ho iniziato a interessarmi di “invisibile” non si usava nessuna delle espressioni ora in voga: né lavoro su di sé né tanto meno New Age. Per fare yoga in una città di mezzo milione di abitanti c’era solo l’Associazione italo-indiana e per le altre mie passioni (Tarocchi, astrologia e simili) che ora sono pane quotidiano per molti, allora ero l’unica a interessarmene nelle diverse cerchie di amici che frequentavo ed ero considerata, quando andava bene, una perdigiorno stravagante. Solo dieci anni dopo si è cominciato a parlare di New Age e io ho scoperto che ne facevo parte senza saperlo: all’epoca stava ad indicare quella minoranza coraggiosa che non accettava le regole del sistema e che in America si era espressa contro la guerra del Vietnam, dando vita a un ampio movimento per la pace, noto inizialmente come i Figli dei Fiori (che ha avuto anche il merito di “scoprire” l’India e importare in Occidente la meditazione in varie forme) e poi trasformatosi nei mille rivoli che oggi spesso chiamiamo ricerca spirituale. Altri dieci anni dopo, il termine New Age è diventato dispregiativo, perché noi umani siamo volubili e le mode vanno e vengono. All’epoca il motivo di fondo sembrava essere la sfrenata commercializzazione, ma (scopro da wikipedia) ci sono almeno altri due motivi per contestarla: “critiche di mancanza di un’adeguata base o prova scientifica, oppure critiche di violazione e abuso della sacralità di varie tradizioni religiose, di filosofie o di culture”, come per esempio fa ampiamente la Chiesa Cattolica e credo anche molte scuole e filosofie orientali. E questa è storia: “diamo a Cesare quel che è di Cesare…”
    Riguardo a me, in questi ultimi trent’anni (la prossima volta aggiungerò anch’io al mio nome l’appellativo adatto all’età, come ha fatto Nonno Mario;)) ne ho fatte veramente di tutti i colori, che se non ci fossi stata di persona, non ci crederei: ho praticato Buddismo, ho meditato, ho insegnato Voice Dialogue, ho canalizzato parti di me non di questa terra, ho completato un training di Tantra, ho cantato mantra, ho fatto parte di una scuola esoterica, ho vissuto in un eco-villaggio (e mi sa che dimentico qualcosa)… tutte cose in qualche modo riconducibili alla New Age, ma anche no, e infatti io non le ho mai viste né tanto meno scelte in quanto tali, qualunque dei significati vogliamo dare al termine, ma sono contenta di averle fatte perché erano tutte di alta qualità e mi hanno arricchito (solo interiormente, almeno per ora :D) e mi hanno permesso di essere la persona che sono, nel bene e nel male. Sarei stata migliore se avessi liquidato il tutto con sufficienza considerandolo “New Age”? Chissà! Sta di fatto che, nella mia esperienza, la definizione di New Age, con le sue alterne vicende, è stata praticamente irrilevante.
    Ora capisci, caro Matteo, perché il tuo “ho detto tutto” dopo che avevo postato un video che parla della vittoria della Luce e di “raggiungere la massa critica di energia cinetica necessaria per l’evento” mi ha lasciato parecchio perplessa. Se ti interessa un dialogo con me e il tuo post non era soltanto un “liquidare” qualcosa che non ti andava a genio, ti pregherei di rispondere a qualche domanda (e qui mi associo alla proposta di Anna per la salvaguardia del punto interrogativo e spero di farle onore).
    A quale dei motivi di critica verso la tanto bistrattata New Age ti riferivi? Cosa c’era nel mio post che ti ha fatto pensare che quello che dicevo fosse “la solita paccottiglia” New Age? Nel trattare così male la New Age, eri consapevole che, senza di essa, probabilmente non esisterebbe neanche questo blog?
    Con rispetto e con la massima apertura.
    PS. Mi rendo conto quanto “difendere” la New Age oggi sia davvero impopolare, ma non amo gli accanimenti di massa e cerco di vedere sempre quel pallino bianco che c’è in ogni metà nera.

  134. Meley says:

    @Ugo (31) A proposito di sprechi scandalosi. Proprio oggi ho ricevuto la mail che incollo sotto dalla Segreteria Rete Italiana per il Disarmo (segreteria@disarmo.org) con la lettera da mandare al Governo per fermare l’acquisto dei caccia F-35 (40 miliardi tra costo e mantenimento). Eccola.

    Scrivi al Governo: La campagna contro i caccia F-35 prosegue: nessuna decisione è ancora presa e ci si può ancora mobilitare.
    Rete Italiana per il Disarmo e la Campagna “Taglia le ali alle armi” chiedono a gran voce un dibattito pubblico e in parlamento per fermare – senza ulteriori costi – un progetto problematico e mastodontico, un vero spreco da segnalare!
    A Maggio porteremo a Roma le oltre 70.000 firme raccolte dalla campagna
    Intanto possiamo scrivere al Governo, che ha chiesto il parere dei cittadini sugli sprechi nella spesa pubblica, segnalando come l’acquisto di 90 cacciabombardieri d’attacco e con capacità nucleare sia un insulto a chi oggi si trova in difficoltà economiche e di sopravvivenza, senza considerare i dubbi di natura tecnica e di costo che tutti i partner del Programma (Stati Uniti compresi) hanno sollevato!

    Clicca qui http://www.governo.it/scrivia/RedWeb_Form.htm compila i campi richiesti e scrivi:

    “Gentile Presidente del Consiglio Mario Monti, egregi Ministri, vi segnalo come spreco rilevante ed assolutamente inutile di denaro pubblico l’acquisto preventivato nei prossimi anni di circa 90 esemplari del caccia di quinta generazione JSF F-35 (costo attuale di solo acquisto oltre 10 miliardi, almeno 30 miliardi con il mantenimento).
    Con gli stessi soldi si potrebbero dare risposte concrete ai problemi economici che affliggono molte famiglie italiane, investendo in istruzione, sanità, lavoro, recupero e sistemazione del territorio. La invitiamo quindi a prendere in considerazione le alternative a questo scellerato acquisto seguendo le proposte e le indicazioni della campagna “Taglia le ali alle armi” che ha anche elaborato numerosi dati a sostegno della problematicità del progetto JSF F-35.
    Cordialmente”

  135. maria grazia says:
  136. Nicola says:

    Come avevo ipotizzato nel commento n. 30 di questo audio l’esercitazione congiunta usa-russia sembra essere finalizzata agli arresti dei membri della “cabala”; questo afferma, infatti, anche b. Fulton nel suo ultimo aggiornamento:
    http://lamappadelnuovomondo.wordpress.com/2012/05/05/il-caos-per-limplosione-della-cabala-continua/#more-2120

  137. antonio says:

    x nicola (142) e coloro che credono in drake, fulford, e compagnia bella: guardate e ascoltate con molta attenzione questa intervista telefonica ad alex collier , ascoltate cosa dice su drake, fulford, e compagnia bella… io di queste persone a questo punto non mi fido piu’… questi secondo me e secondo alex collier stanno facendo il gioco degli illuminati .. spero che qualcuno mi possa smentire su questo.. ne sarei contentissimo ….

  138. Luca says:

    TAV. Silvia Parodi commenta…

  139. Chicca says:

    Volevo dare un saluto a tutti, vado a nanna presto stasera dato che alle 5 e mezza ho la sveglia per la meditazione.
    Cerchiamo di essere in tanti e visualizziamo un passaggio “dolce” tra questo stato di cose ed un cambiamento conseguente ad un risveglio della consapevolezza in tutto il mondo. Questo e’ lo scopo che mi prefiggo. Ciao a tutti e buona vita.

  140. Fabio says:

    Brava chicca, condivido…..se ognuno di noi curasse il proprio giardino, avremmo un mondo molto più fiorito…….

  141. Hampsicora says:

    Ciao Italo e grazie per quello che stai facendo!!1 seguo con attenzione i tuoi podcast e li ascolto mentre cammino in montagna!
    Spero che davvero questi arresti non siano una bufala!!! ho voglio di cambiare da molto tempo ma quando espongo le mie idee mi devo sempre confrontare con delle persone disinformate che si interessano solo di calcio e maria de filippi! è molto triste che un giovane si lamenti di tutto e di tutti e non inizi ad informarsi realmente. non è il mondo che deve cambiare noi ma noi che dobbiamo cambiare il mondo, la rivoluzione inzia per prima nella nostra mente e nei nostri cuori!
    Saluti e buon lavoro!!

  142. Riccardo says:

    @Meley (139). Condivido pienamente. A prescindere dalla mia personale visuale, naturalmente diffidente, che si distacca dai cosiddetti “movimenti”, sono consapevole del fatto che “etichettare” è un pessimo sport che la gente si diverte a fare specialmente quando ha paura dell’oggetto/soggetto incriminato. Quanto ci mette la gente ad associare un pessimo attributo alla parola che presuntuosamente vuole individuare come “non accettabile” o semplicemente ridicola, deleteria? In un batter d’occhio, colui che si indigna delle disfunzioni che la mala gestione delle cose pubbliche ha perpetrato per decenni, e si espone in manifestazioni di protesta, viene etichettato, con abilità mediatiche, come “indignato” e il messaggio che arriva dalle televisioni e che gli indignati sono persone che disturbano la quiete pubblica, personaggi scomodi. Da quel momento chiunque si mostri critico verso le nefandezze che vengono attuate dai gestori del potere, diventa un “indignato” e, agli occhi dei poveretti succubi di manipolazioni, perde di credibilità, pur non avendo mai partecipato a movimenti e avendo soltanto espresso una legittima critica. Cosi’ per tutte le manifestazioni “scomode”, di chiunque. I media controllati, peraltro, sono molto attenti a chi intervistano o meglio, sono molto attenti a montare i servizi giornalistici, filtrando le interviste scomode, lasciando passare solo interviste peggiori, cioé di quelle persone “confuse” che danno l’impressione di non saper bene cosa stiano contestando. Su questi presupposti la persona si crea la “propria” opinione che è in realtà l’opinione che il potere vuole che si faccia strada. La stessa cosa per il fenomeno “New Age” che, nonostante abbia seguito percorsi spirituali simili a molti dei lettori/ascoltatori di questo blog, non ho mai tenuto in considerazione o meglio non ho mai pensato di essere un New Age. E’ perfettamente ininfluente per me come per tutti i ricercatori e non credo che sia corretto etichettare alcuni commenti apparentemente “fantasiosi” con questo termine. Quindi caro Matteo con “New Age… e ho detto tutto” non hai detto proprio nulla mi dispiace, ritenta.
    @Tutti
    Cambiando argomento vi posto uno stralcio di un intervista molto interessante che potrebbe aiutarci a mettere un punto fermo sul “complotto bancario”. (Non sarebbe male, ad un certo punto della nostra ricerca, poter mettere dei “punti fermi”)
    Un abbraccio a tutti.

  143. Nicola says:

    Mi unisci a fabio e chicca 145 146 vado a letto presto per svegliarmi domattina alle 5 e meditare, spero lo facciano in tantissimi.

  144. marzio says:

    Ciao Italo , grazie per le informazioni che ci giri . Volevo esprimere un mio modo di vedere , riguardo a quello che riferisce Drake.
    Dunque , le informazione che ci provengono , non le possiamo verificare quindi è tutto discutibile , ma una cosa tra tutte mi vibra veramente in modo molto strano : ossia che per l’ennesima volta il cambiamento dovrebbe avvenire dall’alto ossia sempre da pochi che stanno sopra di noi , e che quindi la così detta oligarchia possa venire arrestata e magari sostituita da questi presunti paladini della giustizia.
    Sono certo che l’essere umano non ha alcun bisogno di qualcuno che gli dica cosa fare , quali scelte seguire , ma soprattutto essere uniformato da seppur buoni ideali . L’uomo è dotato di tutto ciò che lo può rendere indipendente e l’unione con i propri simili aumenta le proprie risorse. Come spesso ricordi, tutti noi abbiamo dei talenti , delle capacità innate che unite assieme posso cambiare le sorti dell’intero pianeta.
    Purtroppo il problema è che pochi di noi , sono in asse con se stessi e quindi queste risorse innate , non riusciamo a riconoscerle ; chi ha tra le mani le vere conoscenze della vita, tutto questo lo sa molto bene e quindi si propone come colui che ti offre le soluzioni per espletare tutti i tuoi bisogni .
    Ovviamente è logico che questo ci crea divisione e quindi quanto scritto sopra viene meno.
    Ricerchiamo con vero desiderio il nostro equilibrio interiore ed il resto viene da se .
    Un saluto a tutti .

  145. maria grazia says:

    SE QUALCUNO DI BUONA VOLONTA’LO TRADUCE O RIASSUME…GRAZIE.
    A SHOCKING message for December 2012!!! 3 Days of Darkness. Princess Kaoru Nakamaru

    POICHE’ PARE CHE ANCHE PADRE PIO ABBIA FATTO LA STESSA PREVISIONE, POTREBBE ESSERE INTERESSANTE SAPERE.

  146. Ristel says:

    Ciao Italo ,ciao a tutti..grazie ancora per il tuo podcast settimanale che mi da’ l’impressione di non essere sola ..finalmente.! Navigando su fb mi sono imbattuta in questo filmato del dottor Ferraro che ha osato e sta osando sfidare i poteri forti con le sue denunce.. vi posto il filmato e vi invito (se volete) a sostenerlo perche’queste persone che rischiano la pelle stanno facendo un favore anche a noi.!.Ricordiamoci che viviamo in un mondo fisico che non puo’ essere riempito solo di belle parole..e che ogni tanto qualcuno dotato di forte coraggio esce fuori e si espone..e per questo va valorizzato e sostenuto.!. Anche qui in italia oramai Grillo o non Grilli le denunce e gli appelli stanno facendo partire la scocca..! IL tempo e’ arrivato.!..Namaste’

  147. Wolly says:

    Un bel video riassuntivo di Paolo Franceschetti, dove spiega chi sta dietro ai delitti più famosi, e chi sono i veri artefici.

  148. sinergiasei says:

    non ho capito xche io scrivo qua e non viene pubblicato niente……

  149. sinergiasei says:

    o meglio allego siti internet e non viene pubblicato nulla…..:-(

  150. tommasina says:

    grazie Italo continua così molto interessante cresco inteririormente anche con te

  151. Massimiliano Piacentini says:

    Ciao Italo! E’ necessario imparare a vivere nell’incertezza: senza ideali politici, senza ideali filosofici, senza religioni, senza idee precise su nulla…. forse la verità sta nel nulla, il nulla inteso come contemplazione priva di giudizio alcuno, l’estasi totale, amore. Siamo in un momento in cui le persone cominciano ad accorgersi che hanno tutti torto e tutti ragione, ognuno comincia ad acquistare la sua personale dimensione, questo provoca destabilizzazione interiore, o meglio, dell’EGO, che si nutre di certezze, di idee, di giudizio. E’ necessario per entrare in questa fase se vogliamo uscire dall’ego, all’inizio impaurisce, provoca ansia, incertezza, nervosismo, rabbia… poi si comincia ad entrare nell’accettazione, nella calma, nel sacro vuoto…

  152. Bill says:

    Grazie Italo per tutto questo lavoro che stai facendo. E’ prevista in Italia un’altra manifestazione dei forconi a fine maggio, con blocco di approvvigionamenti quali benzina e cibo, per cui un mesetto di riserve ci vorranno anche senza Drake & co. Esiste una roccia, “zeolite”, che permette di abbassare il livello di radioattività ed è usata in agricoltura (io l’ho data ai miei alberi). Se fossero buone le scie chimiche sarebbero ricche di zeolite e non di alluminio che è tossico per l’uomo. Esistono anche i “Microrganismi Effettivi” (EM), sarebbe efficaci, ma è stata sbagliata la traduzione iniziale. Questi, dati nella terra, riescono a bonificare un terreno ricco di Diossina nel giro di 6 mesi. Nel giro di 3 anni migliorano qualsiasi terreno perché evitano marcescenza e putrefazione, trasformandola in fermentazione simile al processo che avviene nel bosco, creando humus. In Giappone conoscono molto bene sia zeolite, sia EM. Anche questi creerebbero grande beneficio se distribuiti come “scia chimica”. Per il resto, aspettiamo, ma anche grazie a te, mi sembra cheil livello di consapevolezza stia aumentando. Come iniziative da prima linea, forse qualcuno lo ha già postato, c’è la denuncia a Monti e Napolitano per attentato contro l’integrità e l’indipendenza dello stato ed altri 7 reati.
    http://www.stampalibera.com/?p=43355
    Un abbraccio a tutti.

  153. Tomaso says:

    Buongiorno a tutti, molti di voi oggi si sono svegliati con la speranza di aggiornamenti, tra cui io, ma non ho ancora trovato niente, qualcuno di voi ha trovato qualche fonte?

  154. Tommaso says:

    Tomaso 169…
    In che senso aggiornamenti?
    Non mi dire che pensavi che la meditazione di massa avrebbe portato dei cambiamenti, se li portava, immediati?

  155. Luca says:

    COL SUO “MOTORE IMPOSSIBILE” SMENTISCE NEWTON E EINSTEIN.

    Mirco Grigori ingegnere 44 anni realizza questo motore sulla base degli studi di Todeschini.

  156. Luca says:
  157. Tomaso says:

    Tommaso 170, no si e parlato tanto di questo 5/05 e pensavo che ci fosse qualche aggiornamento

  158. Tommaso says:

    Tomaso 173…
    Per quanto possa aver capito io, tra il 5 e il 6 maggio, in tutto il mondo c’è stata una meditazione di massa, questo per favorire, accellerare, aiutare, insomma, per far si che questi famosi arresti di massa vadano a buon fine.
    Come scritto in un post passato, per come la vedo io, ci si focalizza in un pensiero sbagliato, citando la frase di Maria Teresa di Calcutta, che alla richiesta di partecipare ad una marcia contro la guerra, lei rispose che preferiva partecipare ad una marcia per la pace, che può suonare strana come frase, entrambe sono contro la guerra, ma se ci si pensa, in effetti, per far si che la pace avvenga, in questo caso gli arresti, bisogna focalizzarsi su pensieri positivi al 100%, e immaginarli gia avvenuti, e le parole guerra o arresti per quanto li abbiniamo ad un pensiero positivo, restano pur sempre parole negative.
    Un giorno mi vidi una conferenza su youtube di Gregg Braden sulla matrix divina, e lui spiega molto bene tutto il processo, stessa cosa che spiega anche il libro The Secret.
    Un esempio molto semplice mi fece capire un pò il funzionamento… se la mattina non si vuole trovare traffico mentre si va al lavoro, non ci si deve focalizzare sulla parola traffico, anche se è preceduta da non voglio trovare, ma al contrario bisogna focalizzarsi su un pensiero ocmpletamente positivo, oggi troverò la strada libera, come se questo fosse veramente avvenuto.
    A dire il vero, io c’ho provato, ma qui di traffico se ne trova pure il 15 di agosto 🙂 🙂 🙂

  159. Tommaso says:

    Errate corrige… Tomaso 175 🙂

  160. anna says:

    @Meley (139): ciao Meley! Io ho avuto un percorso molto più “tradizionale” del tuo eppure il mio stesso compagno mi dice: “le tue cose new age”! )-: (-: Il bello è che come dici tu il mio ultimo pensiero è quello di autoiscrivermi in qualche movimento avendo un poco la sindrome del cane sciolto. A volte mi vengono i nervi altre penso che ricevere simili imput mi aiuti a preservare un senso critico anche verso le cose in cui credo… insomma a non acciambellarmi oltremisura in zone di comfort che inevitabilmente diventerebbero statiche (vedi il discorso di Italo sull’istituzionalizzazione). Riconosco una verità nel fatto che la cosiddetta new age delle volte sia eccessivamente semplificatoria e portata alle ricette (almeno per me). Ciò che mi piace tanto in questo blog spero futuro forum è proprio il suo mantenere una certa eterogeneità in compresenza.
    Ciao buona domenica

  161. rino says:

    Gli affari dell’antiterrorismo:
    http://prigioniero.6serve.com/il-business-del-terrore

  162. Luca says:

    Cia: progetto MK Ultra – Documentario completo
    controllo mentale

  163. Luca says:

    Nuove intimidazioni al PM Paolo Ferraro a pochi giorni dalla pubblicazione delle registrazioni audio della Cecchignola

    http://www.vedosentoeparlo-bacab.blogspot.it/2012/04/nuove-intimidazioni-al-pm-paolo-ferraro.html

  164. Luca says:

    UNA NUOVA COSCIENZA PER UN NUOVO PIANETA
    censimento globale

    http://www.censimentoglobale.it/index.php

  165. Luca says:

    OLOS L’Anima della Terra

  166. Luca says:

    “Svolta sostenibile o autodistruzione”. L’appello del filosofo della scienza Ervin Laszlo

  167. Luigi Miano says:

    Per chi è di Roma c’è questo inconto in cui si cerca tutti insieme di costruire un futuro rivoluzionario:
    http://www.facebook.com/#!/events/403751976313033/

  168. Stefano says:

    Grazie ancora Italo!! riesci a far emergere perle di saggezza anche su degli argomenti così spinosi. Complimenti per la tua coerenza ed integrità, si percepisce chiaramente che tutto ciò è frutto di un percorso interiore “genuino”.Seguirò con immenso piacere i prossimi audio.

  169. Nonno Mario says:

    @Tutti- Tempo di Cambiare
    Ore 12,30 di domenica 6 maggio 2012
    Una notte indimenticabile! Poco dopo le 3 mi sono appisolato sul divano nel mio studio ed ho inserito la sveglia alle 5,30 sul mio cellulare per aderire alla meditazione Mondiale. Ma poco prima delle 5 mi sono svegliato di colpo, con il respiro pressoché bloccato, come se la trachea si fosse bloccata. In 60 anni di vita un fatto del genere mi era accaduto una decina d’anni fa, poi tutto regolare, mi basta dormire quattro cinque ore, un sonno profondo. Il sintomo di respirazione affannosa è terminato alle 5,30 esatte quando il cellulare mi ha dato la sveglia. Mi sono concentrato tranquillamente per mezz’ora (ricordando le lezioni di Satyananda) ed alle 6 mi ritrovavo a mormorare da solo la frase “Pianeta libero…pianeta libero”. Nel riprendere sonno, ancora sul divano, ho rammentato con simpatia l’incontro che avevo avuto in città, per tre ore, con Jervè Gustavo Palumbo, l’artista bresciano che non conoscevo prima di aver saputo che ai primi di marzo aveva esposto a Brescia la sua mostra “InJail-The Big Arrest”. Anticipando praticamente le rivelazioni di Cillo iniziate con il primo audio il 4 aprile. Gustavo ha messo a disposizione la sua mostra per allestire l’area dove ci incontreremo il 26 maggio per sottoscrivere il “Manifesto 26 Aprile”. Volete saperne di più? Andate sul suo sito: http://www.iconicon.it., che in questo forum è già stato segnalato. Forse anche nelle ore notturne, in un’altra dimensione, avevo continuato a discutere con lui sui grandi temi della nascita della vita. Forse. Ma l’agitazione non dipendeva solo da quell’incontro pieno di energie. C’era qualcos’altro, ho la sensazione di aver vinto una battaglia. Non so contro chi. Voi che ne dite? Che esperienza avete avuto meditando stanotte?
    Mario Cherubini zeronove.ydv@gmail.com
    CP 19-25018 Montichiari (Brescia)
    Invita a “Sottoscrizione Manifesto 26 Aprile”.
    Ore 14-sabato 26 maggio 2012
    Centro Fiera del Garda-Montichiari
    Tra qualche ora la prima bozza del “Manifesto 26 Aprile” verrà pubblicata nel web ma ne troverete molte copie il 26 maggio per tutte le modifiche necessarie. La bozza, discussa, corretta e controfirmata dai presenti (non solo provenienti da “Tempo di Cambiare”) verrà rinviata nel web, ridiscussa ed approvata poi dai delegati nella sua seconda versione durante il “TalentGold” del 15 dicembre 2012. La sala è già prenotata nel Centro Fiera del Garda.

  170. luigi says:

    Luigi.Smetti di chiedere accordo e agisci.Tu sai cosa devi fare ,ma la paura delle conseguenze ti ferma.Pecato perche il non agire ti procurerà una conseguenza molto peggiore.Ciao.

  171. Gabriel75 says:

    @antonio -c138-
    Caro antonio, se l’intervista a cui ti riferisci è quella che ho segnalato (c123), nel video Collier non smentisce in nessun modo il lavoro di Willcock o di Fullford, anzi, ne tesse le lodi, mette solo in guardia che non necessariamente le loro conclusioni siano quelle “complessivamente corrette”…ma questo discorso vale per tutti, anche per lui stesso…infatti ribadisce il concetto di “

  172. Gabriel75 says:

    (…ops, errore mentre scrivevo)…dicevo, ribadisce il concetto di “entrare in se stessi” per trovare la Verità…mente aperta, le tessere del puzzle sono ovunque, impariamo il discernimento.
    pace a te!

  173. antonio says:

    a gabriel 75 (171& 172) spero con tutto il cuore che sia effettivamente cosi’, io sto cercando di entrare in me stesso, ma non e facile… pace a te anche !!!

  174. anna says:

    ciao Italo, sono fuori casa e quindi non sono ancora riuscita a sentire il tuo ultimo audio,(il PC dal quale ti scrivo non lo supporta) ho colto l’occasione, altrimenti impossibile di leggere quasi tutti i commenti fino a qui scritti; sono abituata a pensare con la mia testa, la versione di Drake sulle scie chimiche non mi convince, concordo invece con quanto sostiene l’astrofisica Giuliana Conforto che le scie chimiche sono l’ultimo disperato tentativo del potere attuale di nascondere quanto realmente sta succedendo nella nostra atmosfera: il velo si sta alzando, lo scudo elettromagnetico sta svanendo e finalmente potremo vedere la realtà della vita e non la matrix nella quale siamo avviluppati; la conseguenza di questo è che il potere attuale non potrà + esistere ed ecco il loro disperato tentativo; il plasma carico del sole ben venga ad aprirci la coscienza, ogni salto evolutivo è dovuto al plasma intelligente /informativo del nostro sole….il sole ci dà la vita non abbiamo bisogno di protezioni inventate dal potere x mantenere se stesso; ho scarsa fiducia nelle parole di Drake dopo questa uscita….secondo me va valutata bene ogni cosa che Drake dice e siccome tu sei una persona saggia confido in te x una serena valutazione di tutte le cose; intanto è molto positivo che la gente partecipi a questo forum e cominci a pensare, valutare ed agire; in questo modo è + semplice costruire il puzzle ed arrivare alla conoscenza delle cose che ci aspettano o almeno ad intuire il percorso verso il quale stiamo andando…
    ti ringrazio e ti saluto cordialmente
    anna

  175. simonetta says:

    Ciao Italo, e Ciao a Tutti,
    sarò sintetica, mi auguro.
    Altri personaggi che orbitano intorno a svelamenti o rivelazioni (ovvero coprire di nuovo, velare nuovamente) c’è anche Alex Collier, ho avuto modo solo qualche giorno fà di trovare tradotta e sottotitolata una sua intervista datata 3/3/2012 (grazie ad Isabelle Soul). Ho potuto apprendere da questo video che Alex parla di vecchie interviste che si trovano su youtube già fatte nel febbraio 2012 (Steve Quayle e Tom Horn), purtroppo non posso vedere questi video in quanto il mio inglese è poco meno di zero, ovvero -1, ;-))). Da dei brevi passaggi di Collier si parlerebbe di Roma come presenza del Vaticano su questo territorio, quindi di rimando Italia. Lui non dice più di tanto ma fà capire da MARZO 2012 (le interviste sono di Febbraio 2012) che c’è ualcosa di veramente oscuro. Trasmissioni hanno anche parlato di dimissioni del papa. Non voglio assolutamente usarti/vi come interpreti, però volevo segnalarvelo e qualora qualcuno verificasse che vi siano cose importanti se potete darcene informazione. Solo per condivisione di alcune mie Sinapsi, ripenso sempre a Buscetta e Falcone quando il primo affermava… non sono i tempi… non mi crederebbe nessuno, etc. Chissà quale lato ombra riveste la criminalità nei piani di questi… oscuri? Di fatto con questa domanda si entra nell’Associazione in difesa del punto interrogativo?
    ;-))) un abbraccio a tutti ed ad Italo.

    P.S: debbo fare ammenda del solo commento che ho scritto e che era su di un’onda emotiva che non condividevo (ma che potevo benissimo risparmiarmi) sui vecchi militari, fatta da Italo. Sorry Italo, mi scuso. (solo qualche altra parolina ed il mio inglese si ferma lì).

    simonetta

  176. Airenzo says:

    segnalo urgentemente due video incredibili:
    nel primo si vede Obama in Russia, credo, accompagnato da Medvedev e pur porgendo lui (Obama) la mano, NESSUNO gliela stringe.
    Il secondo è ancor piu strano, non so dove si trovi il Papa ma anche lui pur porgendo la mano ai diversi cardinali, MOLTI neanche se lo filano
    http://youtu.be/C9wr6g202n0
    http://youtu.be/kZfF6qNQJAM

  177. Tommaso says:

    Airenzo 177…
    Entrambe stanno presentando i loro collaboratori ai loro ospiti!
    Poi a volte come succede in tv negli spettacoli, anche se ci si è salutati dietro le quinte, qualcuno si risaluta anche sul palco, ma non è obbligatorio, e così stava succedendo con il Papa, dove qualcuno non sapendo cosa fare, per non sbagliare l’ha risalutato.

  178. defenzina says:

    Grazie a te Italo e a tutti quelli che sono sinceramente interessati ai tuoi argomenti che dicono la loro e ci danno spunti e siti utili per approffondire! Ho ascoltato il quinto audio che ho trovato interessante. Ho pure guardato video indicati, ma alcuni andavano a rilento: ad esempio un video che durava soltanto nove minuti ho potuto vederlo dedicando il triplo del tempo perchè si interrompeva, era una lettera di un meccanico dell’aeronautica. Penso che qualcuno valuti la curiosità nostra che vogliamo informarci e dirotti la notizia o il video per scoraggiarci dal vederlo e informarci. Così come è stato spiato il meccanico così possiamo esserlo noi!!!
    Io continuo a informarmi e a parlare con più persone possibile!!!
    Un forte abbraccio a tutta l’umanità umana!!! 🙂
    Ciao. Defenzina

  179. airenzo says:

    @Tommaso 178
    concordo, mai avere fretta nel giudizio.
    Italo, l’idea del forum è ottima e pure necessaria

  180. Tommaso says:

    Ragazzi vado un pò di fantasia facendo un ipotesi azzardata riguardo la notizia che gira in queste ore su di un professore del pentagono, tale Paul Springer, che in una tv australiana ha ammesso che il pentagono ritiene possibile un invasione aliena, guarda caso proprio in questo periodo dove si dice che dopo i famosi arresti di massa ci sarà successivamente una disclosure sugli alieni e il primo contatto.
    Mi è saltata davanti gli occhi questa notizia e ve l’ho fatto presente, ma era più per occupare il tempo che altro, non è che ci creda tanto 🙂

  181. Teo says:

    Io penso che questo tizio, a proposito di UFO abbia tanta ragione

  182. danilo says:

    Grande Italo !

  183. danilo says:

    Italo riesce a generare “diamanti di saggezza” dalla peggiore monnezza planetaria !!!

  184. Alessio says:

    Ciao a tutti ragazzi, ho un dubbio nato dopo queste ultime elezioni francesi ma che sicuramente voi saprete chiarirmi. Come è possibile che dopo appena 30 minuti dalla chiusura dei seggi già si sappiano i risultati? Spero che qualcuno lo sappia.

  185. francesca says:

    Non mi sono persa una parola di tuute le puntate interessantissime,grazie mille Italo per aver preferito la nostra compagnia (degli ascoltatori) piuttosto che quella dei politicanti con le loro proposte allettanti…
    In merito a chi si “attacca” alle tue parole fraintendendole cercando di “incasellarti” pro o meno Grillo, pro o meno l’aborto ecc… io non perderei neppure tempo a cercare di spiegarti o giustificarti… era ovvio che si trattava solo di esempi e chi non lo capisce può anche ascoltare qualcos’altro…
    Sono buddidista da 17 anni (corrente Mahayana)e trovo fantastico il tuo approccio ottimistico e costruttivo ad una realtà davvero preoccupante che potrebbe invece suscitare solo sconforto e senso di impotenza. Che dire.. grazie per aver scelto la via irta di difficoltà e lontana dall’egoismo del Bodhisattva!!!

  186. fiorenzo says:

    grazie Italo per la mission che stai facendo,e a tutti per i commenti e link(li leggo tutti).
    Volevo solo condividere un pensiero:Quasi tutti abbiamo un riparo confortevole,mangiamo due volte al giorno acqua anche da sprecarla,luce,gas,compiuter,cellulare insomma stiamo bene.
    Quindi facciamo perte di quella percntuale che consumeno risorse e compriamo cose fatte in paesi dove l’operaio viene sfruttato(cina).
    Per alcuni popoli non facciamo parte dell’elitte anche noi?
    IO non mi sento tanto a posto con la mia coscenza.
    nel modo c’è gente che muore di fame.
    Meditiamo per un mondo più equo
    saluti

  187. maria grazia says:
  188. Gianluca says:

    Ciao Italo
    Ti consiglio di vedere questo video…un tassello in più per capire cosa c’è dietro gli arresti di massa..http://www.youtube.com/watch?v=3DW7WljvU0k&feature=youtu.be
    Un caro Saluto.

  189. maria grazia says:

    @ Teo 182: anche secondo me ha proprio ragione.
    Il peggio deve ancora arrivare e la teoria degli ologrammi non mi sembra affatto strampalata. Che le scie chimiche servano anche a questo?

  190. Massimiliano Piacentini says:

    Per quanto riguarda le scie chimiche, la questione dell’uso di sostanze che possano assorbire radiattività nell’aria e nel suolo è una questione che richiederebbe un minimo di approfondimento almeno su qualche punto fondamentale.
    L’uso dei sali di bario è dovuto al fatto che questi hanno un’ottima capacità di assorbire radiazioni di origine nucleare cioè radiazioni barioniche (protoni, neutroni, nucleoni in genere), mentre i composti dell’alluminio, mi pare si parli di ossidi di alluminio, hanno o avrebbero una buona capacità di assorbire radiazioni di origine leptonica (elettroni) e radiazioni x e gamma (luce ad altissima frequenza). Per quanto riguarda l’alluminio è da precisare che NON è un metallo pesante, anzi propio per il suo peso atomico che è 13 (13 protoni nel nucleo) ha un peso specifico estremamente basso, viene usato per costruire aerei per esempio, e NON è tossico a meno di ingerirne quantità molto elevate, rispetto, ad esempio, al bario che E’ molto più tossico. Ora, per quanto riguarda i microorganismi sopra descritti (Bill, 153), si confondono batteri di origine naturale, che riducono la tossicità CHIMICA da microorganismi artificiali che riducono o ridurrebbero, la tossicità RADIATTIVA, tutt’altra cosa. Che si sappia non esistono microorganismi in natura che riducono la radiattività, anche perchè quelli artificiali propio per resistere alla radiattività hanno “strutture portanti” in microtubuli di fullerene (molecola di carbonio con struttura cristallina con forme geometriche complesse) estremamente stabile e resitente nel tempo ad agenti chimici e meccanici estremi, oltre che, probabilmente anche radiattivi. Con questo non voglio giustificare la cosa, ma, vorrei fare l’avvocato del diavolo, propio come Italo dice, per non arrivare a conclusioni affrettate e poco documentate, rispetto al “fenomeno”. Oltre tutto faccio notare che chi spande in atmosfera queste sostanze sarebbe, egli stesso esposto a tali sostanze, e poi sarebbe da fare un eventuale calcolo tra costi e benefici, cioè: è meglio assorbire grosse quantità di radiattività o delle sostanze sopraelencate?
    La verità è spesso qualcosa di molto sorprendente rispetto al giudizio comune. Io starei nel “NON so”, “vediamo” e cerchiamo di avere maggiori informazioni.

  191. Meley says:

    Ciao, Italo, e di nuovo grazie per questo bellissimo lavoro. La parte sui valori e sulle virtù mi ha toccato profondamente e mi ha dato molti spunti di riflessione, nonché di autocritica. E grazie a tutti in questo blog, che sta diventando una fonte di entusiasmo e di ritrovata fiducia nell’umanità.
    Volevo esporre una riflessione generale sui cinque episodi. Come ho accennato qui sopra, per indole sono più attratta dagli aspetti di lavoro interiore, anche perché resto convinta che la vera rivoluzione parte da dentro ognuno di noi, ma sto anche seguendo con attenzione (un’attenzione che da anni non dedicavo ai fatti di cronaca) i resoconti dei vari Fulford, Wilcock e simili. Sono davvero tutte notizie interessanti, ma (l’ho già detto in altro post, mi pare) gli argomenti sono sostanzialmente gli stessi dei contatti, anche se là sono più sintetici e privi di dettagli. Non so chi copi da chi 🙂 (io seguo i secondi da cinque anni, mentre i primi li ho appena scoperti) ed è possibile che nessuno copi nessuno. In fondo, la differenza è solo una questione di stile: mi sembra che in questo blog i più siano attratti dallo stile dei succitati cronisti più giornalistico e legato ai fatti; personalmente, pur continuando a seguire anche loro, preferisco il tono amorevole dei contatti, anche perché dopo averli ascoltati mi sento meglio e soprattutto non ho la sensazione di paura che spesso mi trasmettono gli altri canali di informazione. Potrei dire che i giornalisti nutrono la mia mente, i contatti nutrono la mia anima.
    Quanto ai contenuti, ultimamente alcuni dei contatti che seguo avvertivano che presto avremmo assistito a una unificazione dei messaggi da parte delle varie fonti di informazione, cosa che a quanto pare sta accadendo. Non mi stupirei se tra poco anche Fulford e Wilcock ci parlassero degli sbarchi alieni, sempre che non lo stiano già facendo. Del resto, se siamo disposti a credere a un ex militare pentito di cui si conosce solo la voce alla John Wayne, perché non dovremmo credere agli extraterrestri benevoli? Sarò strana, ma mi è più facile immaginare che a portare la pace sul nostro martoriato pianeta siano dei Pleiadiani o dei Siriani con un’evoluzione spirituale superiore alla nostra, piuttosto che dei militari americani per quanto in buona fede.
    E voi cosa ne pensate?

  192. Meley says:

    @ Riccardo (211 e 143) Grazie per la doppia solidarietà e anche per l’aggettivo “fantasiosi” :).
    @ Anna (161) Anch’io cane sciolto: libertà a qualunque prezzo. Sei la stessa Anna dei punti interrogativi?

  193. giovanna says:

    ciao a tutti. grazie italo per qs opportunità di confronto.
    @paolo (76) ed @ italo stesso.
    mi scuso perchè avrei voluto fare un brevipost ma è uscito un longpost.. sorry.
    io dopo averci studiato sono convinta che sia tutta una farsa, creata con lo scopo di farci osservare un punto diverso per distrarci dal guardare un orizzonte virtualmente pericoloso. tra i vari motivi non mi convincono qs più di altri:
    1– http://es.wikipedia.org/wiki/Cabale .
    il termine cabalista è stato usato in passato con l’accezione di commediante e non come direttamente legato alla cabala che non è una fesseria per creduloni e magonzoli ma è la vita stessa dell’essere ebreo ed anche, che lo crediate o no, cattolico. la cabala è intimamente legata oltre che al mondo esoterico anche a molte altre discipline scientifiche tra cui la musica,lo studio sul funzionamento del DNA e l’arte. quasi tutti quelli che fanno politica sono cabalisti o sono accompagnati da queste figure. chiunque voglia aver a che fare con qs mondi di dissociati criminali deve ripeto DEVE aver 1a ben presente il mondo parallelo intriso di simboli ed esoterismo in cui loro si muovono e di cui noi non ne capiamo la portata. E’ utopistico cercare di dare un significato dato dal buon senso a qualsiasi evento di rilievo perchè esso vien creato solo DOPO aver visto la luce di un reale significato(quello esoterico cabalistico)creato a loro uso esclusivo, ed uno da facciata pregno di motivazioni idiote per noi masse. Per deviare l’attenzione delle masse su questa scienza che apparteneva solo a loro per assunto, alcuni scrittori massoni, hanno cominciato a dividerne i ruoli e il cabalista ha intrapreso la via del commediante.
    2–http://www.iconicon.it/blog/2012/03/injail-the-big-arrest/
    “Iconicon Studio (STUDIO??)in collaborazione con La Galleria dell’Ombra(GALLERIA DELL’OMBRA?? IL LINK NON APRE NULLA)presenta la mostra di Jervé “INJAIL- The Big Arrest”, un evento assolutamente imperdibile per molteplici aspetti: la tematica di straordinaria attualità, la formula espositiva ed il gioco concettuale sotteso all’operazione(EH GIA’… UNA OPERAZIONE).
    La mostra, inaugurata Sabato 10 Marzo, non ha precedenti nel suo genere per la formula con cui è concepita: si tratta di un “timing show”, che sviluppa il suo apparato creativo e concettuale in concomitanza di eventi realmente in corso di accadimento.
    Pertanto si pone come un “work in progress”, che aggiunge e articola materiali e temi lungo tutta la durata dell’esposizione..(..).Provocazione, boutade, o autentica anticipazione del reale, come solo le antenne degli artisti(ARTISTI…SONO ARTISTI E COMMEDIANTI) storicamente hanno saputo fare, precorrendo i tempi del mondo materiale nella dimensione che è propria dell’arte?(QS CONCETTO E’ DA MANUALE ESOTERICO)”
    insomma una bella rappresentazione artistica in parallelo a qs operazione di arresti. che marketing!!!
    3–drake… drago…
    http://www.fuocosacro.com/pagine/lexaurea/lexaurea28.pdf pag 31 E 32, da cui:
    “…A tempo debito aveva luogo il mitico combattimento col drago che teneva prigioniera la dama, e dopo la vittoria si verificava l’unione totale e l’asservimentodel drago stesso, trasformato in docile strumento di potere magico; il suo sangue era infatti bevanda d’immortalità e permetteva di capire il linguaggio degli
    uccelli o “lingua angelica”, poiché gli uccelli sono spesso simbolo degli angeli o stati superiori di coscienza(COME SI IDENTIFICANO QS FIGURI)…” ed anche “…Così il mondo, nella sua natura di Maya-Shakti, prigioniera del drago, ha soltanto il significato che gli si attribuisce in base alle emozioni e passioni che ci suscita. Il drago dell’inconscio collettivo “intrattiene” queste emozioni che noi sentiamo come “sacralità” o “numinosità” necessarie a pilotare la costruzione del mito che è il nucleo di tutte le religioni: il mito dell’archetipo del Sé.Soltanto trascendendo questo nucleo e tutto ciò che gli vortica attorno si può pervenire ad un certo grado di libertà dalla “divina commedia” umana, di cui il drago è regista invisibile ed inafferrabile.”…ed ancora: il drago è animale caro a venere pianeta il cui calendario detta la loro agenda degli eventi. Consiglio la letture delle pagine della loro rivista di divulgazione.
    4–conclusione: è tutta una commedia di finissimo copione, allo scopo di mischiare con arte verità e menzogna al fine di screditare tutto ed il suo contrario.
    Mi permetto, in ultimo, di dare dei nomi di persone che sottovoce o sbraitando sono sempre rimasti fedeli alla loro natura:la ricerca di trasperenza, il capire, il chiedere, l’investigare.
    alberto mondini dell’associazione AERREPICI,valdo vaccaro igienista,paolo franceschetti avvocato investigatore sulla massoneria,paolo barnard giornalista isterico ma onesto e leale nonchè promulgatore della teoria MMT,il sito dei democratici MMT,l’associazione covilma,www.tankerenemy.com di rosario marcianò,tullio simoncini medico screditato da studiare,il blog di scienza marcia,ida magli antropologa e scrittrice di primordine,roberto gava medico specializzato sui vaccini,il sito icostidellachiesa.it,lidia undiemi specializzata in economia,solange manfredi avvocato espertissima in trattati,il sito dei lupidieinstein,david ike visionario ricercatore, il sito jimstonefreelance.com/fukushima1.html,gianni lannes giornalista, salvatore tamburro esperto in democrazia partecipativa e moneta sovrana.. ce ne sono di altri ma per ora la smetto qui.
    riscusate il mega post.
    italo… se dovessero staccare internet con un qualche tipo di scusa(vedi il paventato stacco di corrente che ci penzola sul collo o l’aggueritissimo trattato ACTA).. fai una bella casella postale che ti si può scrivere alla vecchia maniera?
    un abbraccio. gio

  194. Maurizio says:

    Concordo con il commento 184 …è anche divertente!!

    Italo riesce sempre a sorprendere!

  195. Edur says:

    Grazie per la straordinaria iniziativa. Fondamentale l’identificazione dei valori comuni per attuare l’unica rivoluzione possibile: quella interiore.
    Segnalo il sito di Avaaz.org, che denuncia di essere sotto attacco , dicono “probabilmente proviene o da un governo o da una multinazionale”.
    http://www.avaaz.org/it/index.php.

    Inoltre contiene un’appello :”da un momento all’altro il governo Monti potrebbe approvare una legge che ucciderebbe la libertà di Internet così come la conosciamo oggi, firma l’appello per chiedergli di abbandonare il bavaglio e salvare Internet”
    http://www.avaaz.org/it/monti_save_our_internet/?fp
    Saluti

  196. anna says:

    @Meley: si sono quella dei punti interrogativi e quella che caldeggia il forum e quella che nonostante il gentile aiuto di Chicca continua a non vedere i numeri degli interventi!(ma a questo punto è un problema mio e del mio oculista)
    @Luigi Miano: grazie per la tua segnalazione su PIN, sono andata a vedermi il sito, mi si è allargato il cuore! ordinerò il libro e continuerò a seguire.
    @tutti: oggi i giornali tradizionali titolano con Francia e Grecia e frange sempre più amplie di popolazione che protestano contro l’eurozona.
    ciao!

  197. Massimo says:

    Terra
    come vene i fiumi
    attraversati da sangue malato
    come dei polmoni
    anneriti dal fumo
    come un cuore stanco
    massacrato dall’odio
    come un vento caldo
    fosse in pieno inverno

    non è facile qui
    un giardino in fiamme
    non è facile qui
    l’uomo è distante

    Terra Terra

    come una foresta
    minacciata da un’autostrada
    come il cibo finto
    sofisticato e reso bello
    da una scatola colorata con arte
    nessun dorma
    l’ora è giunta

    * buon risveglio a tutti noi

  198. Documentario sull’aeroporto di Denver che sembra essere in realtà un campo di concentramento
    PARTE 1

    PARTE 2

  199. Riccardo Martinelli says:

    EMERGENZA ASSOLUTA!!!! EMERGENZA ASSOLUTA!!!!!!!

    Ciao Italo ho trovato questo video fatto pochi giorni fà da attori famosi……. ho cercato di capire un po’ quello che dicono ma non sono padrone dell inglese……… secondo me è una dichiarazione importantissima in merito agli avvenimenti che stiamo attendendo !!!!!!!!!!!!!

    GUARDALO SUBITO PER FAVORE E DACCI RISCONTRO !!!! SONO IN FIBRILAZIONE

    http://www.youtube.com/watch?v=rjOZOnye9QY&feature=player_embedded#

  200. Italo Cillo says:

    @ Riccardo 201
    è un video vecchio di alcuni anni
    gli attori di Hollywood prendevano posizione CONTRO G.W.Bush, in favore della Costituzione

  201. Nonno Mario says:

    @Riccardo-Ho visto e ascoltato il video-Parole…parole…parole…non ho avuto una buona sensazione, basta leggere i commenti. La mia impressione è di gente che voglia proteggere il proprio status quo ed il proprio conto in banca.

  202. Nonno Mario says:

    @Giovanna-Grazie per l’elenco dei “fedeli alla loro natura”. Ne terremo conto.Chiedo anch’io una Casella Postale a Italo, nel frattempo potete usare la mia, se credete, già segnalata: Mario Cherubini-giornalista-CP19-25018 Montichiari (Bs).

  203. Riccardo Martinelli says:

    Ciao italo grazie per la celerissima risposta…….sempre il riccardo martinelli di prima : io ti mando materiale che non riesco a tradurre se può essere di Nostra utilità….

    http://the2012scenario.com/2012/05/bill-brockbrader-says-the-president-is-stepping-out-against-the-cabal/

  204. Nonno Mario says:

    @Meley192-Ti capisco, pensare ad una bontà aliena aiuta. E’ come pensare all’angelo custode che speriamo ci aiuti.Credo però che il primo passo dobbiamo farlo noi tutti, da soli ed insieme. Noi tutti umani.Ma passi composti da una triade indispensabile: conoscenza, volontà e azione. Una delle tre, da sola, non funziona.

  205. Luca says:

    Spintronica, è l’ora dell’effetto Hall di spin “gigante”

    Una sperimentazione sul tantalio ha permesso di dimostrare un effetto Hall quantistico di spin abbastanza intenso da poter essere sfruttato per un’efficiente inversione di spin e di momento in ferromagneti a temperatura ambiente, permettendo un passo avanti verso la realizzazione di tecnologie logiche basate sullo spin…

    l’articolo CONTINUA SU:
    http://www.lescienze.it/news/2012/05/07/news/spintronica_effetto_hall_quantistico_spin_gigante-1004763/?rss

  206. Gianluca says:

    Smbra che in questo video ci siano verità importanti…è in inglese…qualcuno potrebbe guardarlo e farne un riassunto!?!..

    The Vatican and Alien Connection / Petrus Romanus – 04/04/2012 Tom Horn & Steve Quayle/OmegaMan

  207. Stefano says:

    Ciao Italo… ma, oggi nn doveva esserci, un azione congiunta, tra milizie usa e russe, nei territori americani?
    Intanto vi posto un link…
    Nella mia Genova, qualcuno sta prendendo iniziative…
    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/associata/2012/05/07/GAMBIZZATO-GENOVA-AMMINISTRATORE-ANSALDO-NUCLEARE-_6827074.html

  208. Tommaso says:

    Ieri mi sono messo a vedere la genealogia al ritroso della famiglia Rockefeller, e sono arrivato ad una discendenza diretta ai Re di Aragona nel casato di Barcellona, nell’anno 1000, poi ho provato a continuare ma sono arrivato ad un conte visigoto, dopo di che si perdono le tracce.
    In poche parole questi hanno avuto sempre uno status dominante nei confronti degli esseri umani!

  209. Luca says:

    What the bleep do we know? (Italiano)
    Ma che ..bip.. sappiamo veramente!?
    film documentario di fisica quantistica di qualche anno fa

  210. Teo says:

    @ Stefano (209) Spero che si sveglino anche a Roma, pultroppo e l’unico modo che realmente funziona contro questi assassini legalizzati.Un bel missile contro la Turbogas, vedi come smette di buttare veleni sulla popolazione.

  211. giorgio says:

    Pare sia sparito un sottomarino nucleare che trasporta una testata nucleare da 500 kilotoni, qualcuno può smentire o confermare la notizia?

    http://prigioniero.6serve.com/sparisce-testata-nucleare

  212. Fabio says:

    Buon giorno a tutti!
    qualcuno conosce le profezie di quest’uomo? Stavo iniziando a leggere, mi stò spavendando parecchio. Ho anche scaricato l’ebook gratuito! Italo, lo conosci? sai qualcosa?
    Per favore andate a leggere, è importante!! http://ronaldweinland.com/?page_id=107

  213. Roberto says:

    Un nuovo possibile modello di società futura: Jacque Fresco e il Venus Project:

  214. Nonno Mario says:

    NONNO MARIO scrive sulle profezie.
    Messaggio inviato a Tempo di Cambiare
    Lunedi 7 maggio, ore 15,20
    @Fabio214-@Gianluca208-Profezie? Ritorno di Cristo? Fine del mondo o fine di un mondo? Vi consiglio il libro di Paola Giovetti “2012-fine del mondo o fine di un mondo?”. Non parla di Ronald Weinland ma cita molte altre profezie (Nostradamus…Malachia…Dresda…Ragno Nero…Fatima…Codice Genesi..Edgar Cayce e molti altri). Tutte sbagliate? Non è detto. Tutte giuste? Non è detto. Vogliono tutte dirci qualcosa? Forse sì: diamoci da fare, una triste realtà ci circonda e solo noi possiamo cambiarla. Ho studiato per anni anche il Movimento Baha’i che è nato in Iran nella metà dell’800 ed ha posto la sua sede mondiale ad Haifa, nell’attuale Israele, ma il tutto è iniziato nel 1868, quindi 80 anni prima della costituzione dello stato ebraico, in un territorio che faceva parte dell’Impero Ottomano. Cosa dicono le loro profezie? Che i fondatori delle grandi religioni (quelle originali) sono la stessa persona, sono lo stesso ritorno, danno nuove indicazioni ma la vita procede. I templi baha’i, otto nel mondo ed il nono in costruzione in Cile, sono aperti alle preghiere e ai credenti o atei di tutti i popoli, nessuno escluso. Eleggono nove persone, uomini e donne, all’interno di ogni comunità, di ogni nazione ed ogni 5 anni eleggono il Governo Mondiale, con sede ad Haifa, anch’esso con 9 membri. Il loro ordine amministrativo è nato nel 1963 e compirà 50 anni il prossimo aprile 2013, quando hanno già fissato le loro elezioni e i delegati di tutte le nazioni del mondo giungeranno ad Haifa. Non fanno proselitismo, non hanno preti, si diventa baha’i con una semplice dichiarazione, senza cerimonie. Sono massacrati e perseguitati in Iran. Per i baha’i la fine del mondo è già arrivata ed è già iniziato il nuovo mondo. Sbagliano loro? Sbaglia il neo-profeta Weinland che annuncia il ritorno di Cristo per il 27 maggio? Guardiamo i fatti e giudichiamo. Ma perché poi dovrebbe tornare solo Cristo? E Maometto? E Budda? E Zoroastro? E Krishna? E Mosè? E i numerosi altri Avatar e Guide Spirituali? Dove sono finiti? Ritornano anche loro? Noi sappiamo che qualcosa di doloroso accadrà, forse il 27 maggio, forse qualche giorno prima oppure entro il 21 dicembre. E’ un motivo in più per darci da fare, abbandonare le paure, tirar fuori i nostri Talenti e metterli in pratica al servizio della comunità che ci circonda, per il loro bene che diverrà anche il nostro.
    Mario Cherubini-giornalista-CP19-25018 Montichiari (Bs)

  215. Luca says:

    Un ringraziamento speciale a Italo Cillo ( e a tutti), finalmente anche altri “formatori del web” hanno accennato a queste tematiche (probabilmente l’iniziativa iniziata da Italo è giunta anche a loro)… questo è d’aiuto alla diffusione e presa di coscienza di queste problematiche…

  216. simona says:

    @fabio io sono andata a leggere nn credo ke questa sia la verità (almeno lo spero)CREDO KE VOGLIA SOLO INCUTERCI PAURA CMQ POI SAI COME SI DICE CHI VIVRà VEDRà PURTROPPO ADESSO NESSUNO CONOSCE LA VERITà E OGNI UNO E LIBERO DI PENSARE COME VUOLE IO PERSONALMENTE CREDO KE PER QUANTO QUESTO MONDO STIA ANDANDO A ROTOLI NN MERITIAMO UNA FINE COSì CATASTROFICA,FORSE SARò UNA SOGNATRICE MA PENSO SOLO KE NOI SIAMO DESTINATI AD UNA VITA FELICE IN FONDO IO POI NN HO FATTO TUTTO QUESTO MALE PER DOVER FARE UNA FINE COSì DISGRAZIATA CIAO E ASCOLTAMI PENSA POSITIVO

  217. Fabio says:

    @Simona, Ti prendo in parola, io sono tendenzialmente una persona positiva, infatti non ce l’ho fatta a leggere il tutto. Chiedevo a voi tutti se conoscevate il tizio e se anche Italo Cillo, che riesce ad avere notizie di prima mano, riesce a sapere chi caspita è Ronald Weinland.

  218. Italo Cillo says:

    @Fabio -> è un fanatico Predicatore Cristiano Ultra-Conservatore, in stile “americano”, di quelli che aspettano – in senso letterale – il ritorno di Gesù che porterà tutti i Cristiani in Paradiso attraverso il Rapimento Estatico…
    e sono convinti che accadrà in QUESTA vita.
    in Italia non abbiamo simili invasati religiosi 🙂

  219. simona says:

    GRAZIE ITALO IO NN LO CONOSCEVO MA SENTIVO KE ERA SOLO UNO DI QUEI FANATICI E MI SEMBRA STRANO KE ABBIA DETTO DI ESSERE UN PROFETA E NN ADDIRITTURA DIO GRAZIE ADESSO MI SENTO MEGLIO E SPERO ANKE TU @ FABIO

  220. Fabio says:

    Grazie di Cuore Italo, Grazie di cuore Simona per l’incorraggiamento!!!!….io sono sempre quello che venerdi sera ha scritto il post che Vi allego qui di seguito, ma che però nessuno ha poi commentato…..Ovvio che poi l’ansia e la voglia di sapere cosa stà accadendo mi stà portando a degli eccessi,tasnt’è vero che stò dedicamdo parecchio tempo a scapito anche della mia professione, e questo non và bene..Sento anch’io che ci sono segnali di risveglio, l’hbo scritto chiaramente venerdi sera…Adesso ho ecceduto nella psicosi da informazione!!
    Sono certo che saprai darci delle notizie rassicuranti, come hai sempre fatto finora. Grazie di cuore ancora….leggi cosa avevo scritto venerdi sera, per favore, così hai una opinione più congrua su di me! Grazie!!

  221. Fabio says:

    Caro Italo,
    in questo mese non mi sono perso neanche un tuo audio, ed anzi l’ho fatto ascoltare tramite il mio sito a molte persone. Ho avuto modo anche di far visitare, andando di persona , anche molti siti e molti video che proponi e che propone questo fantastico pubblico di bloggers, e devo registrare, dopo un iniziale sentimento di timore, poi una crescente voglia di svegliarsi dal torpore mass-mediatico e ricordare non solo la propria storia ma anche le proprie virtù, talenti e valori, ed è visibile ad occhio nudo che ogni essere umano è detentore di queste doti. La statua è sempre dentro il blocco di pietra, bisogna soltanto rimuovere gli scarti. Ripensavo a quanto hai detto nel primo audio, quando parlavi di LIBERTA’,FELICITA’ e RESPONSABILITA’. Tutti noi siamo in trepida attesa degli eventi, ma se ripensassimo il tutto in termini di LIBERTA’, mi sembra quasi lapalissiano che stia per accadere qualcosa. La storia ci insegna che il reddito di un individuo è dato da tre fattori: LAND, LABOUR and CAPITAL. L’economia di per se è basata su di un pilastro molto semplice che è l’utilizzo ragionevole delle risorse ABBONDANTI presenti in natura. Non c’è scarsità di risorse, quando l’uomo è in sintonia con la NATURA. C’è scarsità quando si genera capitale da moneta. Intendo dire lucro da finanza, da moneta, che di per se è un MEZZO DI SCAMBIO per aggiungere valore ad un individuo. Il denaro, la moneta, è evidentemente NEUTRO, se ci si ferma a ragionare! Ma oggi non facciamo economia su LAND e LABOUR, ma solo speculazione si “CAPITAL”, arrivando al triste traguardo che questo modo di ESSERE è profondamente immorale e non in sintonia con la natura. Per questo la natura dell’uomo si stà ribellando. Esiste un rapporto con l’invisibile che per i più è profondamente devastato, ma se ci si ferma a ragionare è proprio in questo corretto rapporto con l’invisibile che si cela la ricchezza, prima interiore che esteriore. Il pensiero è invisibile, le onde radio, le onde che trasmettono i programmi TV sono invisibili,l’energia elettrica è invisibile, e potremmo fare moltissimi altri esempi….
    Intendo dire che chi ha saputo interpretare correttamente le cose, A PARTIRE DAL PROPRIO PENSIERO,è poi diventata una persona ricca, nell’accezione che tutti conosciamo; intendo dire che l’umanità, nei secoli è passata dall’era dell’AVERE (terra, lavoro) all’era dell’ESSERE (valori, virtù ed ingegno) ed il ponte tra le due cose è stato il FARE.L’industria stessa ha incentivato la laboriosità, ma oggi questo modo di FARE si è saturato ed ha generato mostri che da questo FARE hanno prodotto RICCHEZZA ESTERIORE da denaro, moneta, che tra l’altro non è un bene presente in natura, ma generato dall’uomo per consentire SCAMBI, TRANSAZIONI. Transazioni che aggiungessero VALORE agli autori dello scambio. Evidentemente si è giunti allo spasimo, e la natura umana si stà ribellando attraverso un altro mezzo “invisivbile”: la RETE!
    Quindi non dobbiamo chiederci se e quando accadranno gli eventi: dobbiamo essere quelli che fanno ACCADERE LE COSE, attraverso la forza del nostro PENSIERO, del quale molti di noi non ne sono pienamente consapevoli. Io sono certo che accadrà qualcosa, questa EVOLUZIONE SILENZIOSA è davvero troppo, troppo entusiasmante e non posso pensare neanche un minuto che gli uomini possano avere così poca fiducia in loro stessi per attendere gli eventi. Noi facciamo parte della natura, non siamo al di fuori di essa!
    Grazie Italo,grazie perchè da tutti questi commenti che leggo puntualmente tutti i giorni, da tutti i video proposti,dai tuoi audio,oggi mi sento una persona di maggior valore ogni giorno che passo su questa terra.
    Anche il tempo come le idee, a ben pensare è un concetto relativo. Quanti di noi hanno visto gente che per fare in tempo hanno cosi poco rispetto della propria vita e di quella altrui, per azzardare sorpassi, anche a destra, per occupare le corsie di emergenza delle tangenziali, per suonare ad autisti in difficoltà nel trovare una strada, per dimenticarsi delle strisce pedonali,dei semafori, della freccia. Non solo negli autobus o nei treni si vedono le scene che hai descritto te! Mi sbaglio?
    Come obiettivo in questa mia vita ho quello di essere utile, e sono certo che molti di noi, la maggior parte desiderano questo. Tutti quelli che credono nell’uomo non possono che desiderare tutto questo!
    Forza ragazzi,forza!

  222. simona says:

    @FABIO SONO DACCORDISSIMO CON TE E NN TI NASCONDO KE STò ATTRAVERSANDO LA STESSA TUA VOGLIA DI SAPERE SAPERE SEMPRE DI PIU E ANKE A ME MI HANNO AIUTATO GLI AUDIO DI ITALO COMINCIO A SENTIRMI UN ALTRA PERSONA MOLTO PIU COSCIENTE E COME SE MI STESSI RISVEGLIANDO DA UN LUNGO SONNO QUINDI GRAZIE ITALO

  223. Rino says:

    @Fabio @Simona Anche io ho visto cosa dice questo simpatico signore. Afferma addiritture che il 27 maggio ci sarà ritorno di gesù cristo e da cristiano vi dico:
    “Matteo 24,23ss Allora se uno vi dirà: “Ecco, il Cristo è qui!”, oppure: “E’ là”, non ci credete. Sorgeranno infatti falsi messia e falsi profeti, che faranno grandi miracoli e prodigi, tanto da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti. Ecco, ve l’ho predetto. Se vi diranno: “Ecco, è nel deserto!” non ci andate;oppure: “Ecco, è nell’interno della casa!”, non ci credete; poiché come la folgore esce dall’oriente e brilla in occidente,così sarà la venuta del Figlio dell’uomo. – – – Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce, le stelle cadranno dal cielo e le potenze celesti saranno sconvolte. Allora apparirà nel cielo il segno del Figlio dell’uomo, e allora si batteranno il petto tutte le tribù della terra e vedranno il Figlio dell’uomo venire sulle nubi del cielo con grande potenza e splendore. Egli manderà i suoi angeli, i quali, con lo squillo della grande tromba raduneranno i suoi eletti dai quattro venti, da un estremo all’altro dei cieli.”
    P.S. se non mi sbaglio anche un altro ci ha provato ad azzeccare la data fatidica del ritorno di gesù un certo “Harold Champling” (non so se il nome è giusto). Addirittura questo vecchietto aveva detto che nell’ottobre del 2011 la terra doveva bruciare tra le fiammme……-.- per @Italo Cillo come dici tu in italia non abbiamo simili invasati e menomale. Avvolte l’ignoranza è una brutta bestia 🙂

  224. Ken says:

    @Nonno Mario n’216

    Bellissimo post, condivido in pieno.
    Alláh-u-Abhá

  225. Tommaso says:

    Credo che questi video siano molto importanti riferito agli arresti di massa, per di più sono di due giorni fa, e chi parla sembra che abbia informazioni di prima mano e molto convincenti, un pò alla Drake per intenderci, e nonostante sia in inglese, leggendo i commenti tradotti con google translate, la gente sembra essere molto d’accordo con quello che loro affermano…
    Magari se lo vedete e lo capite, fatemi un riassunto anche a me 🙂
    http://youtu.be/rlDVRQIgAVw

  226. antonio says:

    a tommaso (227) ho avuto modo di vedere questi video e di leggere i commenti col traduttore di google.. e sinceramente, io trovo molta piu’ gente pessimista che ottimista.. mah… con il passare dei giorni, delle ore, del tempo, mi sembra di capire che qui tutte queste informazioni che giungono da sinistra, da destra, tutti stiano giocando pericolosamente a manipolarci con queste presunte notizie positive… io sono sempre piu’ convinto che dietro tutti questi presunti profeti ci siano gli illuminati che hanno escogitato il modo per tenerci calmi in vista del nwo… spero tanto di sbagliarmi o che qualcuno dica come stiano realmente le cose… perche’ davvero qui non si sa piu’ a chi o cosa credere… la mia paura e che gli arresti di massa siano per la popolazione mondiale da come stanno andando le cose

  227. Abberu says:

    Ciao a tutti,
    questi signori che vi linko stanno effettuando un censimento per creare una rete di consapevolezza globale e aggruppare i partecipanti per il conteggio verso il raggiungimento della massa critica di coscienza collettiva. Ho personalmente avuto a che fare con queste persone e devo ammettere che quello che fanno è straordinario. Secondo i loro calcoli siamo a un buon punto in Italia ed entro fine estate potremmo sfondare la barriera del 50%+1.
    http://www.censimentoglobale.it/
    PS: prego di censirsi solo chi è veramente interessato e attivo, per evitare di vanificare gli sforzi e gli intenti.

  228. Luca says:

    Passaparola : Ufficio di scollocamento – Simone Perotti

  229. Luca says:

    Da un’idea di Simone Perotti e Paolo Ermani, in collaborazione con il giornale online http://www.ilcambiamento.it e l’associazione Paea, l’Ufficio di Scollocamento è rivolto ai workaholic, i moderni drogati dal lavoro (in Italia sono oltre un milione secondo Rosa Minnino – Direttore scientifico della rete nuove dipendenze patologiche-), ma anche a chi prova l’impulso di voler cambiare vita, insoddisfatto da quello che fa, e a chi sente di aver messo da parte per troppo tempo le proprie passioni e inclinazioni, a chi vuole smettere di partecipare a questo mondo storto. L’Ufficio di Scollocamento nasce da culture e esperienze vicine al pensiero della decrescita, a quello ambientalista, al neopauperismo, al downshifting, al recupero della manualità e a tutte le numerose correnti di pensiero che animano l’ampio tentativo di costruire una cultura alternativa.

  230. Luca says:

    video interessante
    Passaparola : Il Signor Rossi e i rifiuti zero – Raphael Rossi

  231. Ric says:

    Ciao a tutti. Non riesco a trovare altre risorse su internet che diano ulteriori chiarimenti. Per completare l’indagine bisognerebbe andare a recuperare tutti i testi citati nelle varie risorse e andare a parlare con i personaggi (quelli ancora in vita chiaramente) testimoni dei vari fatti. Pero’, potremmo cominciare a mettere dei “punti fermi”, le tesi piu’ probabili su cui basare il proseguio dell’indagine? Per esempio, possiamo asserire esiste un potere occulto trasversale transnazionale che, attraverso le banche e le corporazioni, gestisce gran parte dei governi mondiali? Questo potere occulto è organizzato a piramide e a cellule (a compartimenti stagni) in modo che solo chi sta a un livello superiore sa, ma solo per il ruolo che gli compete, cosa succede ai livelli inferiori. La struttura sembra essere a vari strati, tendenti all’apice della piramide, sempre piu’ consapevoli ma adeguatamente distaccati dagli strati superiori, da non creare il “blocco del sistema” nel caso il livello in questione venga neutralizzato. Secondo B. Fulford esistono due blocchi di “potere occulto” uno occidentale e l’altro orientale. Questa teoria la ritengo molto flebile. Se fosse vero, il mondo sarebbe letteralmente diviso in 2. Ma non lo è. Pertanto o le due fazioni si “tollerano” spartendosi la torta (il mondo) o sono soltanto gli attori dell’ennesimo teatrino del buono e del cattivo, di quelli che fanno finta di cambiare tutto per non cambiare niente (politicamente come la destra e la sinistra che fanno finta di scannarsi poi vanno tutte le sere a cena insieme e nonostante “l’alternanza” non cambia assolutamente nulla). Mi pare piu’probabile la seconda ipotesi ma in questo caso dovrebbe esserci una “cupola” del potere che è completamente invisibile ai nostri occhi e che sta al di sopra di tutto e di tutti: lo “zoccolo duro” del potere occulto. Da questo punto in poi si deliniano diverse teorie tra le quali: 1. Il Potere dei Poteri è di natura esoterica extra-dimensionale (entità come Satana & C.). 2. Il vertice del Potere è di origine extraterrestre (altre civiltà ci hanno schiavizzato da millenni e non ce ne siamo accorti O_O). 3. IL vertice del potere è di origine umana (il famoso 5% di psicopatici che sanno come sopraffare le masse).
    Che ne dite?
    Un abbraccio.

  232. Gio says:

    Italo, perchè non intervisti Marco Della Luna e/o Antonio Miclavez autori del libro “Euroschiavi dalla truffa alla tragedia”? Il libro (del quale esiste un’edizione aggiornata a Marzo 2012), che sto ancora leggendo, spiega i meccanismi del signoraggio monetario e i suoi nefasti effetti sull’economia reale. Gli autori spiegano come FED e BCE, in modo apparentemente legale (le leggi le hanno fatte a loro favore!) tengano in pugno i governi degli stati e creano un moderno schiavismo dei popoli costretti a lavorare per arricchire (attraverso tasse e interessi) l’oligarchia di banchieri privati che guidano queste istituzioni centrali non elette dal popolo e che operano in grande segretezza. Risulta altresì chiaro che il debito degli stati non potrà mai essere ripagato interamente, percui le manovre di austerità a cui siamo sottoposti possono mettere i conti a posto solo nel breve, ma alla lunga l’economia non può che peggiorare. La caccia agli evasori è solo fumo negli occhi, non è la vera soluzione. Sarebbe quindi interessante avere la testimonianza degli autori su quale sia una possibile via percorribile per tornare ad un’economia etica che metta al centro l’uomo e il frutto del suo onesto lavoro.

  233. Maria Silvestri says:

    Ciao a tutti, ciao Italo! Grazie di cuore Italo per come riesci sempre a presentare l’audio, mi ha tanto emozionata sentire parlare di valori… senza questi cosa siamo!?! In questi giorni sono senza Internet, ma non mi sono persa nulla!!! Condivido pienamente come stai affrontando tutto questo… Grazie, grazie, grazie…Vi abbraccio Maria

  234. Sergio says:

    Ragazzi, vi segnalo un piccolo fatto che ho notato di recente: nella città dove abito, Bergamo, è da una settimana che non vedo più scie chimiche nel cielo. E’ abbastanza strano visto che prima bastava alzare lo sguardo per scorgerne come minimo 2 o 3 presenti tra le nuvole.

  235. Meley says:

    @ Abberu (229) Sono andata per iscrivermi (tra l’altro, come Creativi Culturali li conosco da anni, sia per la meditazione della giornata mondiale per la Pace il 20 maggio del 2007, sia per l’omonimo social network, e confermo: sono brave persone). Forse il sito è in costruzione, fatto sta che – a parte in zona Capo Verde, con 36 persone – c’è un’unica grande concentrazione ed è sopra l’Italia, con un discreto numero di iscritti: 666. Ricorda qualcosa? Sarà un caso, ma non mi è sembrato un buon segno…

  236. Maurizio says:

    Abberu (229)
    Molto interessante il tuo link… http://www.censimentoglobale.it/
    Voglio seguire vicenda!

    Sono curioso per il film OLOS (lo compro!)
    Ma che tu sappia è multilingua? i sottotitoli?
    Comunque vada lo prendo! è una ottima occasione per fare esperienza 🙂

    Dai su… vada come vada, questo è il “loro” di declino!!
    Ci saranno periodoi duri …ma già si sapeva! e come dice italo …meglio prevenire (non costa nulla o meglio, lo stesso!)
    Qualsiasi gioco stanno facendo… “stavolta perderanno!”
    Finalmente un futuro migliore per i figli che verranno

  237. Maurizio says:

    Sergio (235)

    Una settimana è alquanto strano!
    A fiumicino ci potevano essere pochi giorni “senza scie!” ma non una settimana!

    Comunque credo che sia normale …vedrai che oggi le trovi!! Ora inizia il bel tempo(quindi deve cambiare)
    Nella mia esperienza da solo osservatore, ho capito una cosa… il 90% di cambiamenti climatici radicali “ci sono le scie” almeno due tre giorni prima!
    Ma la mia è solo “un’esperienza visiva” di 5-6 anni.. e un pochino saltuaria… dopo un po, mi viene il voltastomaco !

  238. Teo says:

    @ Maurizio (238) il film che dici OLOS si trova su youtube http://www.youtube.com/watch?v=2R02Ap2uDxI , perche comprarlo ? se poi come me te lo vuoi vedere in TV lo scarichi con: http://www.savevid.com/ e se il tuo lettore legge, come il mio, solo divx puoi convertirlo gratuitamente con questo programma: http://www.freemake.com/it/free_video_converter/ , lo fai in formato xvid, che e come l’ avi, quindi riproducibbile sulla maggiorparte dei letteri che legge avi appunto, ciao 🙂

  239. Lia says:

    Anch’io non vedevo più scie chimiche nel cielo…ma con la Macro Luna ho notato tutte strie intersecate intorno alla luna, e solo lì erano visibili per la luce …mi sta che le fanno di notte!

  240. Luca says:

    Un tutorial sul Picco del Petrolio

    documentario della serie “La terra vista dal cielo” realizzata per la TV Francese da Yann-Arthus Bertrand (quello di Home). Tutta la serie è interessante e questa puntata in particolare analizza il problema del Picco del Petrolio e delle sue conseguenze.

    Può essere un interessante divulgazione, al momento è disponibile anche on-line sul sito RAI, non so per quanto ci resterà.

    http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html?day=2012-05-07&ch=31&v=123387&vd=2012-05-07&vc=31#day=2012-05-07&ch=31&v=123387&vd=2012-05-07&vc=31

  241. Luca says:

    per Maurizio 238:

    il film/documentario OLOS l’avevo segnalato al commento 166
    puoi vederlo qui
    OLOS L’Anima della Terra

    se invece vuoi proprio comprarlo, come non detto…

  242. Luca says:
  243. Emiliano says:

    Vi consiglio di vedere il video appena tradotto in italiano di Alex Collier (se non lo conoscete cercate su youtube i suoi video)per una visione ancora più ampia non solo degli arresti di massa ma anche di quello che stà accadendo sui piani “spirituali”
    non perdetevelo! ciao a tutti
    ecco il link:

  244. Teo says:

    @ Luca (244) Ho visto dal vivo un sistema cosi, ad idrogeno, montato su un vecchio motore disel, posso garantire che e tutto vero quanto si vede nel video, mi sono messo anche io dietro la marimitta a respirare mentre lui accellerava e usciva semplicemente aria, ovviamente chi produce questo tipo di impianti di solito deve nascondersi perche per lo stato e meglio pagare il superbollo come tassa per l’inquinamento invece di ridurlo a 0 con un impianto del genere, e se te lo fai rischi parecchio a detta sua, strano che questo tizio del video abbia avuto il coraggio di farsi riprendere.

  245. Luca says:

    per Teo, grazie per il commento io sinceramente non me ne intendo, comunque di sicuro nel nostro paese cercano in tutti i modi di ostacolare l’indipendenza energetica delle persone per tenerle il più possibile “intrappolati” in questo sistema malato… e di sicuro esistono sistemi più ecologici…
    invito gli appassionati di motori ad approfondire l’argomento e a scrivere altri commenti per chi come me non è un’esperto di motori. Secondo me, qualsiasi sistema che ci permette di risparmiare, ecologico, sostenibile, riciclabile va sostenuto, incoraggiato e diffuso

  246. Riccardo says:

    Ciao Italo, e ciao a tutti i partecipanti a queste appassionanti e sane discusioni su miglioriamo.it, voglio ringraziare tutti per cio che stiamo facendo qui e ricordare che la ricerca dela verità nobilità l’uomo piu di quanto abbia mai fatto il lavoro nella stora dell’umanita, rendetevi tutti conto della nobiltà d’animo di ogniuno di voi che affronta questi argomenti con intelligenza e apertura, stiamo tutti contribuendo a migiorare questo mondo e cio mi riempe semplicemente il cuore di gioia! fatta questa doverosa introduzione ( dato che è il primo commento che scrivo nonostane io abbia seguito tutto ( o molto) di cio che sta avvenendo qui sin dall’inzio) invito chi non l’avesse fatto a visistare il sito del movimento Zeitgeist italiano http://www.zeitgeistitalia.org/ un altro numeroso gruppo di individui proietatti sul futuro e la concretezza, nonostante il movimento non trati questi temi ne tatta altri di sicuro interesse e necessariamente correlati essendo tutto frutto di un sistema uniario in disequilbrio o incompleto ( tanto per citare Olos ) initerei in oltre Italo a provare a fare una chiamata a Federico Pistono , il coordinatore italiano del movimento e peronalità eccellente con cui confrontarsi. grazie a tutti ancora una volta… continuiamo così!

  247. Gianluca H2O says:

    La storia di come l’uomo è diventato schiavo… con lieto fine!? http://www.youtube.com/watch?v=JOT6KXQTx1I&feature=player_embedded

  248. abberu says:

    ciao @Meley (237),
    grazie per l’interesse, la mappa so che è abbastanzqa aggiornata ma indica solo le associazioni o i professionisti che aderiscono. Per quel che riguarda il 666 in Italia, noterai che appare solo quando, allontanandosi con lo zoom, si raggruppano gli iscritti europei… e alla zoomata successiva cambiano, insomma direi del tutto casuale 😉
    Volevo poi avvertire @Maurizio (238) che Olos è disponibile qui http://www.youtube.com/watch?v=2R02Ap2uDxI gratis sul loro account YouTube http://www.youtube.com/user/ReteOlistica.
    C’è poi tutta una serie di delucidazioni per i meno convinti che si trova nella colonna a sinistra di http://www.censimentoglobale.it nonché su http://www.enciclopediaolistica.com che raccoglie un enorme quantità di materiale scritto e filmato.
    Ripeto, se vale ancora qualcosa oggi, do la garanzia personale che sono persone dedicate anima e corpo al benessere collettivo e individuale.
    Vale la pena investire del tempo a informarsi.
    un saluto

  249. Roberto says:

    Su youtube trovate dei documentari di controinformazione molto interessanti, l’autore è Massimo Mazzucco.
    Questi i titoli:

    – I PADRONI DEL MONDO
    – INGANNO GLOBALE
    – IL NUOVO SECOLO AMERICANO
    – L’ALTRA DALLAS
    – CANCRO – LE CURE PROIBITE
    – LA VERA STORIA DELLA MARIJUANA

    Aggiornamenti dal sito di Iconiconpost:
    http://www.iconicon.it/blog/2012/05/big-planetary-event-update/

  250. Daniela says:

    Oggi alle 12.45 il cielo su Verona era poco parzialmente coperto e ancora azzurro. 10 scie con relativi aerei in contemporanea erano presenti in formazione “diciamo” a scacchiera, più altre scie già fatte in cui non intravedevo l’aereo. Alle 13.00 la lanuggine copriva quasi tutto. Guardate in su. Si vede. E il mio mal di testa aumenta.

    Ciao.

  251. Alchimista says:

    Caro Italo, sono un ragazzo di 21 anni, ti ringrazio infinitamente per i tuoi audio, è dal primo che ti ascolto attentamente e con enorme desiderio di conoscere e di poter aiutare nel caso vi fosse bisogno… continua così! Grazie ancora!

  252. Luca says:

    In movimento per ecologie, vivere insieme, economia sostenibile, bioregionalismo, esperienza del se’ (personal development).

    Accademia della Libertà – Intenti e proposizioni per un cambiamento

    http://retedellereti.blogspot.it/2012/04/accademia-della-liberta-intenti-e.html

  253. Alberto says:

    Consiglio se avete dell’oro non vendetelo!
    http://www.agoravox.it/Le-conseguenze-dei-pagamenti-in.html
    Ciao a tutti
    Albert
    Live simply take it easy

  254. Stefano says:

    Caro Italo, nn lo dico per fare il polemico, ma questi arresti di massa, mi sa tanto che nn ci saranno, io lo dico chiaramente, il mio interesse verso i tuoi discorsi, era sl quello, perchè info sul sistema marcio che ci circonda, scie chimiche haarp, nwo, trilaterale e chi più ne a più ne metta, ne ho una valanga… intanto ripeto quello che ho scritto nel commento 209, nel 5 episodio, parlavi di operazioni militari congiunte tra americani e russi nel territorio americano, beh, io a riguardo, nn ho sentito nulla, i tempi stringono, e di arresti cs’ clamorosi, nemmeno l ombra…

  255. Sergio says:

    Maurizio 239

    Interessante considerazione! Continuerò a controllare la situazione da quest altro punto di vista.

  256. Maurizio says:

    Grazie Luca
    Grazie Teo

    Gentilissimi!
    E io che volevo spendere qualche soldino 😉 Per il fine settimana lo vedo!!

  257. Maurizio says:

    Sergio (257)

    Ripeto “la mia è una esperienza visiva”
    Ma comunque interessante se ci fai caso… Ma attenzione al voltastomaco:-)

  258. danielle says:

    ciao,penso come Rich , vogliono eliminare il primo stratto in basso della piramide..In tutta questa confusione la cosa importante è il nostro equilibrio interiore.
    l Amore deve essere il nostro principio di base.

  259. Tommaso says:

    Magari a qualcuno interesserà, ieri ho trovato su youtube l’ultima conferenza di David Icke autunno 2011, in Italia in italiano, Il risveglio del leone…
    Vi inserisco il link del primo video…
    http://youtu.be/SsYsrnYr9Fc
    La conferenza in totale dura più di 8 ore, guardatevela a pezzi 🙂

  260. Luca says:

    L’ECONOMIA DEL BENE COMUNE- UN MODELLO ECONOMICO CHE HA FUTURO

    http://www.gemeinwohl-oekonomie.org/it/uber-uns/

  261. Luca says:

    Terra Institute
    http://www.terra-institute.eu/it/istituto.html

    PROGETTI SENSATI PER IL MONDO!

    L’istituto Terra è un’azienda di consulenza e un centro di competenza per un’economia sostenibile. Attraverso l’insegnamento, la consulenza e la ricerca Terra vuole fornire impulsi ad usufruire della creatività, dinamica e forza d’innovazione delle imprese per uno sviluppo sostenibile. Questo tramite metodologie di concetti sistemici, circuiti di prodotto chiusi e modelli business basati su valori, che usano il potenziale dei collaboratori e si prendono cura dei sistemi ecologici naturali.

    Terra accompagna aziende nel riposizionamento da impresa „classica“ ad impresa orientata al futuro ed autenticamente sostenibile. In tanti anni di esperienza è sorto un modello di sviluppo d’azienda, del quale beneficia non solo l’impresa, ma anche le persone compartecipanti e l’ambiente complessivo – cioè la nostra Terra: Il Terra Sustainable Company Concept, in breve TSCC.

    Il TSCC é circolare e connesso, così che ogni impresa può scegliere in quale sfera applicare ovvero cominciare il processo.

    Terra Institute sta per un nuovo pensiero, nuova consapevolezza, nuove possibilità di consumo, per una nuova economia globale. Si tratta di assumersi maggiori responsabilità: dall’alto in basso (Top-management) e dal basso in alto (consapevolezza, consumo, comunicazione) per porre, uniti in un cerchio, le azioni collettive al servizio di un mondo sociale, sano e pacifico.

  262. Luca says:

    sotto il silenzio dei media… zitti zitti…

    RISULTATI DEI REFERENDUM IN SARDEGNA ANTICASTA

    Vincono i SI per tutti i quesiti (90% sezioni scrutinate). Si anche alla cancellazione delle province storiche della Sardegna con il 67% di voti.

    http://sardegna.blogosfere.it/2012/05/referendum-sardegna-2012-risultati-vincono-i-si-per-tutti-i-quesiti-30-sezioni.html

  263. Luca says:

    Campagna «Unicredit fuori dal carbone»
    08 maggio 2012 – Tutto il Giorno
    La Campagna «Unicredit fuori dal carbone», di cui fa parte anche l’italiana CRBM, la settimana scorsa ha lanciato sul sito http://www.dilloaunicredit.org la petizione globale per chiedere al principale istituto di credito italiano di fermare i suoi investimenti e le sue relazioni finanziarie con l’industria dell’estrazione del carbone. Ovvero il combustibile fossile maggiormente responsabile per i cambiamenti climatici in atto, a causa dell’utilizzo che se ne fa nelle centrali per produrre energia elettrica. L’estrazione, la combustione, lo smaltimento dei residui materiali del carbone causano inoltre conseguenze devastanti sull’ambiente, la salute delle persone e il tessuto sociale delle comunità che vivono vicino alle miniere e alle centrali, come testimoniano centinaia di esempi sparsi per tutto il globo.

    Informazioni e adesioni:
    dilloaunicredit@crbm.org
    http://www.dilloaunicredit.org/

  264. Luca says:

    Enel, il più grande emettitore di CO2 in Italia,

    alla vigilia della Conferenza sul clima di Copenhagen, ha chiesto a Greenpeace oltre 1,6 milioni di euro per le azioni di protesta alle centrali a carbone effettuate dal 2006.

    “Se Enel pensa di intimidirci o mettere pressione perchè abbassiamo il tono della nostra campagna su quella che è la principale questione ambientale globale, i cambiamenti del clima, si sbaglia di grosso. Il carbone è la prima fonte energetica per le emissioni di CO2, sia in assoluto che in termini relativi, e i piani attuali di Enel di espandere la produzione a carbone farà aumentare le emissioni. In Italia Enel è di gran lunga il primo produttore a carbone e solo il terzo nell’eolico, e nel 2008 è stato solo il quinto come potenza installata” dichiara Giuseppe Onufrio, direttore di Greenpeace.

    “Chiedere soldi a Greenpeace per aver protestato è come chiedere soldi al sindacato quando c’è uno sciopero“, aggiunge Onufrio. “Abbiamo il diritto di protestare, a maggior ragione quando chiediamo misure per proteggere il pianeta, che è di tutti“.

    “Il carbone è la principale causa del cambiamento climatico che, se non fermato, provocherà l’estinzione di massa di migliaia di specie animali e vegetali, e la morte per fame di centinaia di milioni di persone in pochi decenni. Se non si fermerà l’uso irresponsabile del carbone questo fenomeno diverrà incontrollabile e Enel ha piani per espandere ulteriormente il suo uso” conclude Onufrio.

    http://www.facciamolucesuenel.org/?userid=14147&invite=1

  265. Patrizia says:

    Ciao Italo,
    più il tempo passa e più mi chiedo perchè Tu, ti sia messo su questa strada. Ho pensato tante cose: ad una operazione di marketing… lascio la mia e-mail, entro nella mailing list, comincio a ricevere e-mail di miglioriamo.it, vedo i link a cerchia ristretta, curioso mi scrivo, ricevo mail anche da questo link e magari mi appassiono al progetto di imprenditore di me stesso e “aquisto” un tuo prodotto (ma noto che non ricevo più e-mail inerenti gli infoprodotti); ho pensato che forse con i podcast stavi gettando le basi per una nuovo mercato on line; che questo spazio è in realtà un luogo di autopromozione (sono molte le persone che hanno siti propri e che rimandano ad essi per mostrare altro materiale); ho pensato che forse sai qualcosa che non dici; che magari sei preoccupato per il futuro della tua famiglia quanto noi x la nostra in questi tempi di instabilità globale… Insomma, mi trovo tra gli ascoltatori dei tuoi pod proprio perché sei stato tu ad invitarmi, se l’avesse fatto uno qualsiasi dei miei amici su FB non gli avrei dato credito, ma l’idea che sia una persona come te ad esporsi così, su argomenti così complicati da credere e dimostrare mi fa sorgere un’infinità di dubbi, soprattutto se penso che nulla potrebbe accadere! Niente arresti, niente fine del mondo, nessun blackout, nessuna svolta planetaria, nessuna massa critica raggiunta… se nulla accadesse cosa accadrebbe ad Italo? Per molti è meraviglioso trovarsi su queste pagine e capire che non si è soli a credere a certe cose, per altri (come x me) è stato come strappare il velo al cielo e vedere lo spazio aperto, per altri è un luogo dove aggregarsi e pensare ad un meraviglioso movimento di coscienze, ma per te cos’è, soprattutto cosa ti ha spinto a creare un luogo simile. Potrei continuare ancora a darmi delle risposte ma vorrei fossi tu a dissipare ogni dubbio. Grazie di cuore x tutto, anche per i dubbi!

  266. Luigi Miano says:

    Dal mio blog

    Due sono i risultati eclatanti di queste elezioni amministrative:

    1) il disfacimento dei vecchi partiti (notizia buona)

    2) calo vistoso dell’affluenza (notizia pessima)

    In questo post voglio affrontare il secondo problema e magari in un prossimo affronterò il secondo.
    Alla base del calo enorme di affluenza degli ultimi anni c’è un rifiuto dell’idea stessa di politica. Andiamo alla base di questo atteggiamento: sono convinto che ci sia stato da parte degli italiani nel corso dei decenni un eccesso di delega. Si è pensato di rimettere completamente nelle mani dei partiti o di singoli salvatori la soluzione di problemi enormi del nostro paese. Questa è stata una operazione antidemocratica, di ignavia e deresponsabilizzazione. Un illusione, un calarsi le braghe di fronte ai poteri forti. E’ successo che oggi le banche dominano l’Italia e che ci siano sempre i soliti che tutti detestano. Ma chi ha lasciato campo libero a questi signori? Oggi naturalmente tutto fa schifo, sono tutti ladri e corrotti. Ma dove stavamo mentre questi signori imperversavano. Io stesso mi assumo le mie responsabilità. Ho seguito da sempre con distacco gli andamenti politici del mio Paese. Non immischiandomi mai nelle faccende..non partecipando, non dibattendo. Negli ultimi quatro anni il mio impegno civile è cresciuto ma sempre dall’altra parte della barricata. E’ arrivato poi il momento in cui ho deciso.

    Io credo che questa storia dell’antipolitica sia una faccenda estremamente seria. Nel momento in cui si rincuncia ad andare a votare si sta rinunciando ad essere cittadini. Nel rifiutare la politica si rifiuta sè stessi perchè noi siamo la politica. So che questo concetto è difficile da accettare. Ci hanno fatto pensare che la politica fosse faccenda di pochi intelligentoni che ne sanno più di noi: guarda oggi in che stadio ci troviamo. Ne sanno più di noi? In cosa sono più intelligenti di noi? In cosa? I tecnici sono l’apoteosi di questa operazione “fuori gli Italiani dalla politica”. Loro sono i professoroni della Bocconi, quindi a loro la parola, a loro le grane e le idee per uscire fuori dalle crisi..

    SBAGLIATO!

    Leggo Brizzi e mi ritrovo completamente: Considerare la Politica come una cosa sporca e anti-spirituale significa abdicare al proprio diritto di modificare la realtà assumendosene la responsabilità. Siamo capaci di sbandierare ai quattro venti la Legge di Attrazione o recitare tutto il giorno ho’oponopono… e poi rifiutarci di andare a votare e considerare la Politica come un’attività riservata a “quelli del mestiere”. Ma “quelli del mestiere” siamo noi, perché la Politica è per definizione il mestiere del cittadino, non degli “esperti del settore”.

    La Politica è a tutti gli effetti una Via di crescita interiore che porta il cittadino a sentirsi Stato e a riprendere in mano la propria vita.

    La Politica rappresenta una grande occasione per continuare un cammino di evoluzione spirituale. La spiritualità in sè non significa nulla se non tradotta uin termini pratici politici.
    Posso meditare per la pace, fare esercitazioni e respirazioni, pregare quanto voglio ma serve traduzione in termini pratici di questa attività. Altrimenti mi tiro fuori dalla cittadinanza, dalla vita civica. Posso andare a vivere nella giungla o sull’Himalaya.

    Quindi rifletti su queste parole e sentile dentro. e quando sai di essere al momento giusto decidi.

    Un occasione per iniziare? Sabato 12 maggio alle ore 19:00 a Roma Via Tuscolana 692. CONTATTAMI

  267. Tavani says:

    Trovo come provocazione alla mia intelligenza l’iniziativa del governo di segnarargli gli sprechi.

    Primo, perchè voglio sapere chi esaminerà le 95.000 richieste ricevute e chi le catalogherà, poi le reinvierà al responsabile che le reinvierà al Vice direttore e quindi al direttore, pe rinfine decidere chi cosa come e quando fare…
    IMPOSSIBLE!

    2) basta guardare ogni giorno striscia la notizia, per avere già in bel po da fare…

    MAH!

  268. Luca says:

    per Luigi (268).

    Condivido abbastanza il tuo pensiero, finchè siamo in questo sistema io vado comunque a votare, e anche se non ci fosse nessuno che mi piace manifesterei il mio disappunto scrivendo qualcosa sulla scheda o come ha suggerito qualcuno del sito farei mettere a verbale il motivo per cui non voto, perchè facciamo parte di questo sistema e finchè non lo cambiamo e giusto prendersi le proprie responsabilità di cittadino per quanto poco possa essere utile nella pratica. Quando ero più giovane anch’io me ne fregavo di più, ero convinto che non servisse a nulla, che fosse solo una presa in giro. Al giorno d’oggi in realtà alcune alternative esistono, anche se vengono criticate troppo superficialmente parlo di movimento 5 stelle e il partito PIN sostenuto da Brizzi.
    Tra i due ti faccio notare che mentre il movimento 5 stelle sta crescendo abbastanza bene nonostante abbia tutti contro, (e nonostante lo stesso Grillo visto che non piace a molti)il PIN è praticamente sconosciuto.
    Il portavoce del PIN Armando Siri candidato a Genova lo scorso weekend ha ottenuto un misero 0,62 e quindi temo per te che la strada verso l’ascesa sarà molto lunga, impensabile in qualche anno, temo che se seguiremo questa strada facciamo in tempo a fallire e i soliti partiti ci porteranno allo sfascio.
    Spero per te di sbagliarmi,a me piace Brizzi ma l’idea di creare un partito non mi piace, preferisco un movimento popolare dove i cittadini si riappropriano delle istituzioni, se vogliamo cambiare “paradigma” non dobbiamo delegare a nessun partito politico il nostro potere e cercare invece di creare piccole realtà consapevoli, autosufficienti e il più autonome possibili nel rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo e collaborando gli uni con gli altri.
    Temo che la modalità di fondare un partito anche se con le migliori intenzioni verrà penalizzata dalla crescente e molto preoccupante ondata di disaffezzione alla politica. Che ci piaccia o no attualmente secondo me c’è solo la possibilità 5 stelle o molti non voteranno proprio.

  269. Luca says:

    per Tavani (269):

    sono daccordo con te, la proposta di inviare consigli sugli sprechi è una presa in giro, se avessero una dignità visto che non sono in grado o non vogliono di sistemare le cose dovrebbero dimettersi, sanno benissimo di perdere consensi ogni giorno che passa… vedi Grecia e Francia ( mi riferisco alla Le Pen…) comunque io ho inviato la mia “lista” lo stesso anche se non la leggeranno mai rimane una traccia nei server, in futuro chissà sarà una prova in più di quello che non hanno voluto fare per conflitto di interessi, qualcosa mi dice che la loro fine non è troppo lontana… chissà…

    Ti lascio con i miei consigli su dove “tagliare” almeno iniziamo a percepire che aria “tira”:

    – spese militari
    – abolizione rimborso ai partiti
    – impossibilità di ricoprire più di una carica alla volta
    – tetto massimo di 10000 euro per gli stipendi ai dirigenti di aziende statali
    – abolizione vitalizi
    – abolizione auto blu
    – abolizione consulenze esterne
    – riduzione del 70% stipendi presidenza della repubblica, parlamentari,senatori, consiglieri ecc… erogato solo in misura proporzionale alla presenza effettiva nel ricoprire il ruolo
    – dimissioni forzate di tutti coloro che hanno problemi con la giustizia o non hanno dimostrato l’innocenza
    – tetto massimo alle pensioni non superiore ai 3000 euro
    – abolizione finanziamento pubblico all’editoria
    – soppressione delle province
    – abolizione comuni sotto i 5000 abitanti
    – reintrodurre l’ici solo dalla seconda casa in su e farla pagare a tutti anche alle banche, fondazioni, chiesa, sindacati ecc… ad eccezione di scuole, ospedali, mondo del volontariato
    – utilizzo di software open source gratuito e di skype in tutta l’amministrazione pubblica
    – copertura finanziaria di ogni opera pubblica
    – abolire le grandi opere tipo TAV e favorire la produzione locale
    – abolire l’utilizzo di inceneritori nocivi alla salute e prendere come modello il centro di riciclaggio di vedelago , vedi anche dott. Montanari e convegni sulle nanopatologie
    – rendere obbligatorio per la RAI la messa in onda di trasmissioni televisive che favoriscano la cultura a una vita salutare, e quindi giusta attività fisica, cibo sano (niente cibo spazzatura), aumentare lo stipendio ai medici in relazione al numero di pazienti che hanno in salute, finanziare sulla prevenzione piuttosto che la cura delle malattie, bisogna fare in modo che le persone non si ammalino, così sono più produttive ed efficaci sul lavoro.
    – aree NO TAX per aziende estere che investono in Italia e assumono personale italiano

  270. Stefano says:

    ti ringrazio per questo servizio, aspetto con piacere il prossimo episodio.

  271. Alfredina says:

    Italo, hai molto coraggio e apprezzo il tuo spirito di ricerca, ma temo che questo ragazzo si avvicini molto alla realtà. In realtà non dovremmo assolutamente fidarci di Wilcoch, Drake e company, dietro a tutto c’è chi cerca di utilizzare il nostro disprezzo per come funziona il mondo ancora A LORO vantaggio. Stiamo attenti al falso amore che dovrebbe cambiare il mondo.
    Questo video di pochi minuti rappresenta esattamente quello che penso stia accadendo veramente:

    NON CREDIAMO AL FALSO AMORE E ALLA FALSA ETA’ DELL’ORO, ATTENZIONE!

  272. Tommaso says:

    Dimenticate la cosa più importante di tutte, la cosa più fondamentale, e che per qualche strano sortilegio o stregoneria, dimentichiamo tutti, e dimenticandolo non possiamo fare in modo di cambiare le cose…
    QUESTI CE LI ABBIAMO MESSI NOI LA!!!!…
    Dimenticate che questi sono come semplici impiegati o operai che presentano un curriculum (durante la propaganda politica prima di ogni elezione) a noi padroni (quando andiamo li ad ascoltarli per decidere se votarli) e noi poi decidiamo se assumerli o no (tramite il voto).
    Come un operaio o un impiegato, queste persone devono fare i nostri interessi, non i loro, prima di tutto.
    Li abbiamo assunti affinchè l’azienda Italia vada bene, e sia io che voi possiamo andare a letto tranquilli perchè l’operaio (il politico) sta facendo bene il suo lavoro.
    In qualsiasi azienda o attività privata che sia, l’operaio se lavora male viene licenziato, se ruba viene licenziato, se prova a prendere il potere dell’azienda che lo ha assunto, viene licenziato.
    Al contrario noi, li abbiamo portati fino ad ora sul palmo della mano, gli chiediamo il permesso per fare una foto con loro, dobbiamo sudare sette camice per potergli dire due parole, li abbiamo fatti diventare delle stars, e loro come ci ricambiano… sbuffando e girando le spalle se gli rubiamo troppo tempo, se insistiamo su domande leggittime, cambiando discorso quando si sentono con le spalle al muro, facendo orecchie da mercante quando gli si chiede di rinunciare a qualcosa.
    Quindi lo ripeto, questi qua ce li abbiamo messi noi, e sono loro che devono ringraziare noi, e siamo noi che decidiamo il loro futuro, non loro il nostro.
    Purtroppo la gente è così assuefatta che quando si andrà a votare, ancora si chiederà se è meglio destra sinistra o centro, dimenticando la cosa più opportuna da fare, nessun voto, annullare la scheda, non non andare a votare, ma andare e dire, voglio che la mia scheda sia annullata.
    Senza nemmeno un voto questi capiranno una volta per tutte, che non vogliamo nessuno di loro, ma vogliamo l’intera politica italiana formata da personaggi nuovi, disposti a stare alle nostre richieste…
    Controlli fiscali ogni mese
    Nessuna pendenza penale o civile in corso o passata.
    Retribuzione mensile non superiore ai 3000euro per chi ricopre cariche di primo livello, per chi scalda solo il posto, una semplice retribuzione di 1500euro.
    Ricoprire una sola carica istituzionale, e non avere altre attività private in corso.
    Pensionamento all’età di 65anni, con l’immediata perdita di tutte le cariche, compreso senatore a vita.
    Utilizzo di mezzi dello stato solo per cariche di alto livello, e per legittimi motivi, tutti gli altri in taxi pagati a proprie spese.
    Perdità immediata di ogni privilegio quando ci si presenta come privato cittadino, vuoi che sia un viaggio o cena o acquisto immobiliare o simili, con sanzione penale per chi li agevola anche solo perchè in soggezione.
    Obbligo di presenza in ogni riunione parlamentare.
    Licenziamento immediato e allontanamento dalla politica a vita, in caso di attività illecite a beneficio proprio, o a causa di scandali non decorosi per la carica che ricoprono.
    Assoluto divieto di introdurre nella politica personaggi che di politica sanno poco o nulla, se non attraverso regolare canditatura e successivo voto del cittadino… basta vedere puttane, showgirls e calciatori che ricoprono posti dediti al bene del paese.
    Allontanamento immediato e denuncia penale per chi offende la bandiera e tutto quello che simboleggia lo stato, compresa l’origine di provenienza… basta gente che sputa sulla bandiera, offende il sud, inneggia alla violenza, e poi se la cava sempre con un… sono stato frainteso, era uno scherzo, e poi dopo qualche mese ricomincia… non dimenticatevi che se lo facciamo noi, andiamo dritti dritti in galera… non dimenticatelo.
    Abolizone delle sovvenzioni pubbliche attraverso le tasse per mantenere i partiti, trovassero loro un modo per tirare a campare… lecito!!!
    Solo così capiremo chi veramente vuole entrare in politica per il bene del paese intero, perchè è ovvio che chi pensava di fare il politico per diventare ricco e privileggiato, a queste condizioni non ci starà mai, e state sicuri che saranno in pochi a presentarsi, ma quei pochi saranno quelli giusti.
    Non sta scritto in nessun paragrafo delle costituzione italiana che entrare in politica comporta automaticamente a dei benefici personali, siamo noi che gli abbiamo permesso di farlo facendoli diventare una classe d’elite.
    Buona serata a tutti voi.

  273. Alfredina says:

    Aggiungo anche quest’altro video che condivido

  274. Luca says:

    per Tommaso 274

    comprendo il tuo disappunto per i politici attuali comunque il non votare per me non serve a niente, loro alla fine rimarrebbero li dove sono a fare danni come hanno sempre fatto e tu subiresti le conseguenze… invece secondo me è fondamentale convogliare tutta la rabbia, la frustazione, le energie ecc… dei cittadini in una alternativa compatta.
    Anche se scoppiasse una rivoluzione e venissero cacciati se non si cambia la struttura di cos’è una società sostenibile, di come vogliamo vivere, quali sono i valori che condividiamo ecc…
    si sostituirebbe questi politici con altri che fanno le stesse cose…

  275. Tommaso says:

    Luca276…
    E quale sarebbe seconde te l’alternativa compatta?
    Io qui leggo solo di meditazione collettiva, veramente vogliamo cambiare il paese con la meditazione?… è uno scherzo?
    Vogliamo continuare a fare manifestazioni con le candele in mano, e tanti bei striscioni?… mi sembra che gli striscioni ora stanno in qualche magazzino a prendere polvere, e le candele si sono unite a madre terra.
    L’alternativa quale sarebbe, comprare tutti un pezzo di terra, farsi l’orto per conto nostro, prendere l’acqua dal pozzo o dalla fonte, e installare pannelli fotovoltaici per creare corrente e scaldare l’acqua, poi il ricavato dell’orto lo andiamo a vendere al mercato o a barattare con altre materie prime, magari facciamo come qualcuno ha fatto in Grecia, non pagando più con gli euro, ma usando un altra sistema di pagamento, ora non ricordo di preciso come funziona.
    Se è questo che pensi tu, in poche parole mi stai dicendo di tornare indietro di cento anni, magari 50 voglio essere buono!
    Caro Luca, l’italiano può inventarsi ciò che vuole, può anche decidere di andare ad abitare sopra un albero, ma stai sicuro che lo stato nel senso di politico, ti verrà a tassare anche l’albero dove risiedi.
    Quindi torno a chiederti, se non con una rivoluzione o con una totale astenzione, nel senso di non considerarli più, come vuoi risolvere il problema, seriamente?
    Con stima Tommaso 😉

  276. Alberto says:

    Ciao Italo,

    Ho ascoltato con piacere i tuoi podcast, e mi è piaciuta molto la tua capacità di dare in modo semplice una visione più ampia di ciò che accade attorno a noi.

    Per mia fortuna fin da giovane non ho mai avuto particolare interesse per la tv e i mass media in generale, ho sempre preferito approfondire i temi che più mi incuriosivano per conto mio con libri e tramite l’immane risorsa di internet.

    Per quanti si sentono spaesati nel leggere o ascoltare le notizie fornite in questo blog qualche consiglio:

    1. Cercate di assimimilare tutte le informazioni fornite nel loro complesso, non fissatevi solo su una notizia specifica.

    2. Una volta assimilate le informazioni, cercate, informatevi, approfondite.

    3. Abituatevi a non dare niente per scontato e se possibile durante la vostra ricerca tenete traccia anche delle varie voci, versioni differenti che trovate.

    4. Dopo aver fatto tutto questo fermatevi e cercate di mettere un po di ordine in quello che avete trovato, lavorate per assonanza, cioè associate le notizie e le fonti che dicono cose simili.

    Tutto questo per “disintossicarvi” dal mondo mediatico che vuole farvi ascoltare una sola voce, per risvegliare il vostro spirito critico.

    Mano a mano che procedete nella vostra ricerca avrete così un metro di paragone, un bagaglio di informazioni per una visione più ampia su cui basare il vostro ragionamento, tante informazioni a volte sembreranno fine a se stesse ma non disperate, capiterà spesso che qualche notizia andrà a completare uno spazio del puzzle che vi farà ragionare sotto una luce del tutto diversa.

    Buon risveglio a tutti 🙂

  277. Airenzo says:

    **IMPORTANTE**
    vorrei attirare l’attenzione vostra e di Italo su questo documento del 2010 della RockFeller Foundation. A pag. 34 descrive, PARLANDONE AL PASSATO, di tutti i disastri che “avvennero” nella decade 2010-2020 che “iniziarono” con l’attentato alle Olimpiadi di Londra del 2012 in cui “morirono” in 13000 che fu seguito dal terremoto in Cina in cui “morirono” in 40000. Il conseguente tsunami che “venne” generato “spazzò” via buona parte del Nicaragua e molto altro…
    **IMPORTANTE**
    http://www.iconicon.it/blog/2011/08/la-truffa-mediatica-della-guerra-libia/

  278. Chicca says:

    Tanto per avere un’idea, QUANTI DI NOI HANNO PARTECIPATO ALLA MEDITAZIONE DEL 5/6?
    Ho scritto maiuscolo solo per dare visibilita’.
    Ciao e grazie. 🙂

  279. Luca says:

    Tommaso 277

    per ora c’è solo il movimento 5 stelle, in emilia romagna promette bene, la perfezione non esiste purtroppo, siamo indiscutibilmente in “cattive acque” per non usare altre parole, astenersi non serve a niente bisogna invece interessarsi del territorio in cui viviamo e fare i “rompiballe” se necessario…
    consiglieri del movimento che si sono inseriti in alcuni comuni stanno facendo un’ottimo lavoro, e stanno “contrastando” concretamente le solite politiche…
    poi se vogliomo continuare a pensare che non serve a niente e tutti stanno a guardare è una scelta… nessuno ha la bacchetta magica dobbiamo iniziare ad attivarci come possiamo

  280. Luca says:

    chicca 279
    io ho partecipato…

  281. Chicca says:

    @ Airenzo 278
    Ho guardato ma di Rockfeller non ha visto nulla, il link parla della Libia.

  282. Tommaso says:

    Il link è questo, anche se preso da un altra fonte!
    http://tuttouno.blogspot.it/2012/04/rockefeller-foundation-scenari-per-il.html

  283. antonio says:
  284. Raffaella says:

    Mi pare un pò strano che proprio tu che vivi a Malta dici che per te massone non significa niente,comunque ti passo un link dove spiega benissimo che cos’è

  285. nirupa says:

    ancora grazie italo, bello che ci sei, bello che ci siamo e lascia che ti dica.. che bello che sei!!!!
    chiedevi feed back rispetto al forum, a me l’idea piace e credo utile ad organizzare il materiale condiviso e le discussioni tra persone
    ormai vicina l’uscita del prossimo episodio, attesissimo come immaginerai, gia’ mi sono prenotata un posto in prima fila..
    sono anche curiosa di scoprire di più del progetto di daniele repossi.. ma ho idea che tu ci abbia già pensato e chissà che non ci sorprendi già in questo prossimo podcast, magari con un viva voce!! un caro abbraccio!!

  286. Bill says:

    Una bellissima sintesi per immagini, occasione di riflessione e di ricerca.Da vedere!!!

  287. Edgar Lee Masters says:

    In realtà un progetto propedeutico di controllo globale del NWO/Illuminati è stato fatto nella prima metà negli anni 90 ed è ancora sotto gli occhi di tutti: si tratta nientemeno che di eBay.
    Per farla breve vi dirò solo cosa è e cosa non è eBay: non è solo un portale di aste come tutti credono, ma è solo un unico programma che gira sui server nei bunker di San Josè, bunker a cui – guarda caso – nemmeno all’FBI è stato mai consentito l’accesso.
    Parlo di programma perchè la presenza del personale è quasi del tutto irrilevante.
    Al pubblico viene però fornita solo una struttura di facciata (lo “staff”) che in effetti non ha nessuna funzione se non quella di farsi identificare ufficialmente come eBay dai media, cioè deve solo personificare il software, mentre il vero cuore del sistema, la sua mente, (politica societaria e scelte decisionali) sono altrove e si trovano nella sede di Berlino.
    eBay deve essere esenzialmente una macchina per produrre reddito da qualsiasi cosa (una vera e propria cash-machine), : non ha importanza in che modo questo denaro entrerà poi nelle casse, se proverrà dal mercato legale oppure da metodi illegali (ad esempio derivato da contraffazioni, frodi, ecc.).
    E’ tutto pianificato, studiato a tavolino fino ai minimi dettagli.
    Il progetto viene pertanto messo a punto in top secret da una squadra di circa 50 esperti, in cui spiccano psicologi, ingegneri informatici, economisti, e sopratutto alcuni nomi illustri di “tecnici della mente”, che provengono proprio dall’università di Richmond (dove anni prima s’erano fatti esperimenti per l’imiego di qeste tecniche di controllo della mente sotto l’egida della CIA): l’idea è quella di dar vita ad un esperimento sociale che dovrà costituire anche il modello organizzativo della futura società, in cui gli utenti vengono associati all’immagine di una grande mandria che si muove senza forma, ossia buoni solo per essere munti e sostanzialmente incapaci di qualsiasi senso critico.
    Esiste poi anche una sezione di polizia politica, detta “Sicurezza eBay”, che ha poteri di supervisione, e si ispira apertamente sia all’ideologia nazista che al Quarto Reich.
    Questi esaltati, o meglio questi insiders, – il cui capo è ora stato trasferito a Paypal Lussemburgo, non so se per punizione o per premio -, addirittura interferiranno nelle stesse aste che gestiscono, arrivando perfino ad arruolare su circuiti underground gruppi di utenti per poterli scagliare contro la stessa massa degli utenti (li chiamano esercito dei “Pulitori”, in quanto vorrebbero fare pulizia del sistema liberandolo da tutti i soggetti poco graditi, e questo termine già la dice lunga).
    Ai media verrà invece data in pasto la leggenda delle Petz, ossia che Pierre Omydiar si inventa un giorno eBay solo per riuscire a “vendere i contenitori di caramelle della sua fidanzata” (sic).
    Lo schema, come viene presentato nelle relazioni annuali dei soci, è sempre il simbolo di una piramide, i cui vertici sono costituiti da quella che chiamano “la Triade del Potere” (oppure anche con il nome di “Magico triangolo”): eBay-Paypal-Skype, che in pratica sono rispettivamente il controllo totale del commercio elettronico, della nuova moneta virtuale e delle nuove comunicazioni di massa (il VoIP, che si pensa dovrà sostituire a breve i sistemi tradizionali di telefonia fissa e mobile).
    Come avviene nei sistemi bancari del NWO, anche qui si applica una struttura piramidale e a compartimenti stagni (dove nessuno deve sapere cosa fa l’altro). La manutenzione e il controllo sono infine affidate a società di outsourcing che non hanno nulla a che vedere con la società, se non per il fatto che sono riconducibili a industrie farmaceutiche e di telecomunicazioni ben note.
    Inizierà così una forte campagna di acquisizione che porterà eBay ad occupare la posizione di monopolio dei siti di aste.
    La stessa sede di Ebay Inc. di San Jose, California, rappresenta infatti non a caso una svastica nazista disassemblata: http://maps.google.com/maps/ms?hl=en&ptab=2&ie=UTF8&oe=UTF8&msa=0&msid=213217114376717268202.0004b4d0955c38d311c37
    Infine ci sarà un lento ma inesorabile declino, ci sono nuovi competitors come Google, ed arriverà anche per eBay il momento di tagliare il personale in eccesso, fino ad arrivare alla clamorosa svendita sottocosto di Skype a Microsoft.
    Probabilmente molti di voi non crederanno ad una sola virgola di tutto ciò: non ha importanza, voi siete liberi di pensare a quello che più vi piace.
    Aloha!

  288. Salvatore Russo says:

    Ciao ITALO, complimenti sei proprio bravo.
    Adesso mi sono tranquillato un pochino, (per i primi episodio “Mamma Mia, che spavento”); di cuore Ti faccio i miei complimenti.
    Senti volevo chiederTi un cosa: io sono di madre lingua Francese e ho tantissimi Parenti ancora in Francia, non e che per caso conosci qualcuno che come Te stia cercando di dare queste informazioni in lingua Francese?
    Ok non voglio rubarTi troppo tempo.
    Mi aggrego e condivido tutti i complimenti e ringraziamenti di tutti “CONSAPEVOLI”
    UN ABBRACCIO buon lavoro ma soprattutto BUONA VITA!

  289. Luca says:

    per Alfredina 275 ed Edgar 289

    sono tutte ipotesi possibili ma non c’è niente di certo, io non mi fermerei a valutare solo le ipotesi che avete proposto, solo quando si verificheranno o si avranno prove concrete e inconfutabili allora avrete “ragione”. Con questo non voglio dire che quello che dite sia sbagliato, dico solo che nessuno ha la risposta le variabili in gioco sono così tante e così complesse che possiamo solo fare delle ipotesi e vale anche per chi cerca di manipolarci… il semplice fatto che certe informazioni iniziano a circolare e tante persone iniziano a farsi delle domande rende il tutto molto meno scontato.

  290. Luigi Miano says:

    @Luca
    Il Movimento 5 stelle è un MOvimento di protesta che ha impiegato 14 anni ad emergere.
    Non riesco anche sforzandomi a vedere la costruzione di un programma di governo con
    i presupposti dei Grillini. Troppe urla, troppa aggrassività e violenza verbale..
    Il Pin nasce oggi,diamo tempo al tempo. Non esiste oggi un movimento politico, di pensiero,
    filosofico come il P.I.N. Se ci dovessimo basare su quello che vediamo oggi dovremmo
    rinunciare ancora prima di iniziare. Le cose stanno modificandosi molto velocemente e sono
    certo che avremo delle sorprese inimmaginabili. Nessuno si senta al sicuro..neanche Grillo
    che canta vittoria. Non fermiamoci alle apparenze. Quanto a Salvatore Brizzi vero ed autentico
    leader io credo che dia il meglio di sè proprio attraverso la politica! Grazie del commento
    Un caro saluto

  291. Luca says:

    per Luigi Miano 292

    mi dispiace ma vediamo due realtà diverse, il movimento è nato solo da pochi anni non da 14 come dici tu, Grillo sono ventanni che dice le stesse cose, il movimento 5 stelle si è concretizzato recentemente, e la cosa bella non è Grillo ma le persone comuni che si attivano e si informano, mi stupisce che ci sono molte persone che non riescono ad andare oltre le grida di Grillo, il movimento non è Grillo, sono i cittadini che si riappropriano delle istituzioni. Stanno già facendo qualcosa di concreto, tutti sparlano di grillo ma forse è meglio andare a vedere il programma e iniziare a criticare quello se non si ritiene valido.
    Il PIN esiste da qualche anno e per ora è una realtà molto limitata, e questo è un dato di fatto. Comunque fai benissimo a sostenerlo l’importante è credere in quello che si fa, per ora purtroppo non è un’alternativa secondo me

  292. Luca says:

    per Luigi Miano 292
    ti invito a leggere questo articolo:

    Quadruplicati i consiglieri grillini «Giovani, laureati e figli del web»
    Erano 9, potrebbero diventare più di 40 dopo i ballottaggi Criticati come movimento, molto meno sul piano personale. A sorpresa hanno profili tecnici, talvolta più alti di quelli degli altri partiti

    VENEZIA — C’è l’ingegnere, c’è il tecnico, l’informatico e il promotore finanziario. Non manca l’archiettetto, l’esperto in bioedilizia, il consulente. E nemmeno l’idraulico, l’elettricista e l’interprete dal cinese. L’esercito dei consiglieri del Movimento 5 Stelle che da ieri ha quadruplicato i rappresentanti nei Comuni veneti questa volta ha centrato nel segno perché la strada percorsa dall’elezione del primo consigliere comunale d’Italia a Treviso, David Borrelli, alla nomina del sindaco di Sarego, Roberto Castiglion, sembra d’un tratto brevissima. E tutt’altro che lontana dalla politica. Perché, al di là della delusione di parte dell’elettorato per la bufera che ha investito il Carroccio, delle divisioni interne del Pdl, delle tensioni per la crisi economica e le misure del governo Monti, non basta la spiegazione dell’antipolitica per archiviare un movimento che ha incassato dal 10 al 30% dei voti in ogni Comune in cui si è candidato e che in una sola tornata elettorale ha quadruplicato i consiglieri. Qualcosa, insomma, in questa vittoria elettorale che rischia di portare in 25 Comuni quasi 40 consiglieri – erano 9 fino a domenica, ne hanno eletti 23 e adesso ne aspettano un’altra decina con la fine dei conteggi e i ballottaggi – è anche merito loro. Basta vedere i curriculum degli esponenti dei Meetup che hanno incassato migliaia di voti.

    Giovani, quasi tutti, e tecnici.Molto più tecnici di esponenti di altri partiti visto che oltre alle lauree – ingegneria, archiettura ed economia – sono cresciuti e si sono riprodotti in quell’ambiente 2.0 che è il web lavorando nel più assoluto silenzio. È il caso del neosindaco Castiglion, naturalmente. Che con 32 anni e una laurea in ingegneria in tasca è diventato il simbolo di tutti gli outsider d’Italia. «Ho conosciuto Grillo quando è venuto a Sarego per la campagna elettorale una settimana fa», dice l’ingegnere mettendosi la fascia tricolore. Perché di selezioni dall’alto o di filtri dal medio come nei partiti tradizionali non se ne parla quando si tratta di candidarsi. E per questo, uno si dirà, qualche «pacco» di certo potrà capitare. «Abbiamo tutti firmato le dimissioni in bianco appena ci siamo candidati – ribatte Gianni Benciolini, informatico da mille euro al mese all’università di Verona e da ieri anche consigliere comunale delMovimento 5 Stelle del capoluogo scaligero – Ogni sei mesi ci sottoporremo al giudizio dei cittadini. Se non andiamo bene, andremo a casa ». A dire: il programma è in primo luogo ricambio e trasparenza. Per il resto ci si occupa di quello di cui si dovrebbe occupare un consigliere comunale. Della sua città. E infatti a Feltre, il giovanissimo Riccardo Sartor è da tre anni che da semplice cittadino litiga con il sindaco Vaccari (il cui uomo è stato massacarato alle elezioni) per le destinazioni d’uso di alcune aree edificabili. «Abbiamo iniziato parlando di urbanistica al bar con tre amici, adesso alle riunioni siamo cinquanta», sorride Sartor.

    «Noi rappresentiamo una primavera rinascimentale per la democrazia», rincara la dose il ventiseienne Alvise Maniero che a Mira, nel Veneziano, dovrà sfidare al ballottaggio il sindaco uscente del Pd Michele Carpinetti. E farà alleanze? Pare di no, a sentire lo studente universitario che ha superato di almeno cinque punti percentuale il Pdl e che ha agilmente doppiato la Lega Nord «non serve la maggioranza per cambiare tutto». «Basta essere portavoce dei cittadini », aggiunge Giovanni Pasqualotto che a Vigonza non è diventato sindaco, ma che ha portato il Movimento 5 Stelle a essere il primo partito del Comune padovano tra gli applausi generali. Forse è anche per questo che trovare qualche esponente politico che parli male dei «grillini» è l’operazione più semplice del mondo, mentre strappare commenti negativi sui consiglieri eletti molto più complesso. Uno come Marco Gavagnin, il consigliere eletto a Venezia due anni fa viene definito dal capogruppo del Pd Claudio Borghello come «una persona degna che fa politica ed è spesso più preparato di tanti altri consiglieri di opposizione » e dal capogruppo del Pdl Michele Zuin «uno che va avanti per la sua strada e a volte naviga a vista ma sicuramente è una persona onesta».

    Insomma, per quanto le proposte di Gavagnin non siano state poi così incisive a Ca’ Farsetti – lo streaming del Consiglio comunale c’era già, le operazioni di riciclo sono state iniziate anni fa, le scelte di contenimento degli sprechi energetici vanno avanti per quel che si può in una città di mille anni come Venezia – e per quanto il capogruppo dell’Udc Simone Venturini sottolinei che «i rappresentanti del Movimento 5 Stelle mancano di una certa passione per la politica tanto che a fronte delle buone percentuali che hanno totalizzato hanno registrato pochissime preferenze», nessuno, ma proprio nessuno, (nemmeno il capogruppo della Lega a Venezia Alessandro Vianello che non ha apprezzato che Gavagnin votasse a favore di uno statuto che apre agli extracomunitari) spara su questo idraulico quarantenne (e disegnatore di fumetti satirici) prestato alla politica per un massimo di due mandati. «Che io sia inesperto è un dato di fatto e che le nostre proposte si perdano in Consiglio è vero – ribatte l’esponente delMovimento 5 Stelle veneziano -ma stiamo parlando di un Consiglio comunale di 47 persone e io sono da solo».

    A sentire i rappresentanti dei Meetup infatti non si puòmisurare il lavoro del loro Movimento con 9 consiglieri sparsi tra 8 Comuni come era fino a ieri, ma con i risultati delle loro riunioni periodiche che, nate sul web, si sono trasformate, soprattutto negli ultimi sei mesi, in incontri di 50-60 persone a sera. «I consiglieri del Movimento 5 Stelle hanno un’impostazione molto tecnica e poco politica – puntualizza Giovanni Nalin, capogruppo Sel/Idv in Consiglio a Rovigo dove da un anno ci sono anche due esponenti del movimento di Grillo Michela Furin e Barbara Businato – ma tutto sommato stiamo lavorando bene insieme ». «Pongono spesso problemi in maniera corretta e critica, come è giusto per chi siede all’opposizione », aggiunge Simone Bedendo, capogruppo della Lega per Rovigo. Poco importa che i Meetup qualche voto al Carroccio l’abbiano sottratto. Da Treviso il capogruppo della Lega Sandro Zampese è certo che «Borrelli è un consigliere propositivo, concreto e collaborativo». «Uno con cui si ragiona molto cercando la soluzione migliore», conclude il capogruppo del centrosinistra trevigiano Franco Rosi.

    Alessio Antonini

  293. Luigi Miano says:

    @Luca
    ho sempre creduto nelle sfide impossibili e continuo a farlo..

  294. Luca says:

    Luigi 295

    in bocca al lupo…

    io cerco di rimanere con i piedi per terra e preferisco “contrastare” per quanto possibile ora, con i mezzi attualmente disponibili i poteri forti…

    sono apertissimo in questo senso se ci fosse qualcosa di più efficacie attualmente mi sposterei in quella direzione…

    tengo aperte più strade possibili, dobbiamo essere flessibili secondo me…

    grazie per questo scambio

  295. Luca says:

    ho trovato un pò “casualmente” questo carino corso gratuito che trovi su youtube:
    Introduzione del Corso di “Vera Vita”

  296. Luca says:
  297. Fabio says:

    Ciao italo, cosa pensi di questo tizio qui che continua a gettare acua sul fuoco delle Tue notizie e del rinascimento che noi tutti stiamo contribuendo a fare accadere?? attendo Tue notizie in merito!
    http://youtu.be/eQq1HgV6sfg

  298. Luigi Miano says:

    Grazie Luca del confronto utile e civile

  299. Maurizio says:

    Italo secondo me ha capito tutto!

    Arresti o meno, è davanti a gli occhi di tutti che il sistema capitalista sta crollando, e questo porterà comunque grossi cambiamenti!

    Se i “più” vogliono “controllarli” …come possiamo difenderci?
    Unendo le nostre forze …Si!… Ma per far cosa…
    Molte cose che possiamo pensare (violenza specialmente) è già in preventivo ai più! Quindi sarebbe controllata!! e deviata!!

    Avrete sicuramente notato che nell’audio di italo c’è anche un percorso di crescita personale… Questa è la chiave!

    Ci dobbiamo svegliare e prendere coscienza che solo diventando imprevedibili… possiamo riuscire!!
    E se ho capito bene “Italo vuole risvegliare le coscienze” cosi da non cadere in qualche tranello epocale!! Dove la storia ne è piena!

  300. Antonio says:

    ciao a tutti,
    volevo rispondere a Fabio (299) ed a coloro che hanno postato il link su questo ragazzo pugliese di CoscienzaSveglia che parla cercando di smontare tutto e tutti.
    Si chiama Carmine Martino, gioca a fare l’intellettuale, è diventato un po’ famoso con una serie di filmati basati sul principio della destabilizzazione, ma guarda caso per farsi notare ha cominciato a proporre i suoi video parlando della farfalla di Belen, promettendo di far vedere le tette di sua cugina, sua cugina senza mutande e cazzate del genere.
    Lui non si presenta mai, parte a smontare qualsiasi cosa possa farlo notare in rete portando le sue inconsistenti ipotesi da fanatico quale dev’essere.
    Molto probabilmente da quando Italo è partito con il primo audio ha annusato la possibilità di succhiare energia e click.
    E’ una nullità, un opportunista. Lasciamolo perdere ed evitiamo di linkarlo.

  301. Will says:

    @Antonio (302):
    ciao Antonio, nemmeno a me ‘sto Carmine Martino sta molto simpatico, e credo anch’io che basi i suoi filmati sulla mera voglia di visibilità.
    Ho notato anche che spesso, ma non sempre, si nasconde dietro ragionamenti ecclesiastici e di fede cristiana…
    io non ho niente contro la Chiesa e la religione, qualunque essa sia, ma sono convinto che “credere” sia una cosa diversa da “andare in chiesa”…

    Detto questo non sono d’accordo sul fatto di NON linkare le produzioni di “coscienzasveglia”, ognuno ha il diritto di vedere e credere in quello che vuole, come è già successo qui in questa pagina qualcuno di noi l’ha linkato più volte…credo voglia dire che si trova d’accordo su quello che dice Carmine.

    Anche questa è democrazia…
    un abbraccio. ciao.

  302. Fabio says:

    Antonio grazie, ne ero certo, mi sembra un cretinetto anche a me che legge dal pc cose scritte da altri… scusate l’errore di ortografia…ovviamente sò come si scrive “acqua”…volevo poi fare sapere a tutto il popolo della rete che sul mio sito personale, – http://www.fabiopanarelli.it sulla home page, ho messo non solo solo l’ultimo audio di Cillo, ma anche la pagina dove il sito http://www.iconicon.it spiega tutti i retroscena ed i prossimi eventi, in accordo con quello che dice Italo. L’ho sentito come un dovere civile, ed anzi l’abbiamo “postato” anche su FB insieme ad altri amici che hanno apprezzato la mia iniziativa. Non ho bisogno di farmi pubbl icità al sito, non guadagno dai “click”, è solo no dovere come atto di Responsabilità seguire il tutto, magari versando lacrime sangue e sudore, ma intanto facendo in modo DA CONTRIBUIRE A FAR ACCADERE LE COSE. Ho piacere fin d’ora se chi tra Voi avrà la voglia di dedicare 5 minuti del Vs. tempo prezioso a leggere cosa ho messo. Vi assicuro che con molti di Voi ho fatto altrettanto, che questo rinascimento di movimenti, proposte e idee è bellissimo a prescindere da quanto o meno potrà accadere. Sono ben accetti qualsiasi tipo di parere, critica od altro perchè sono certo fin d’ora che parlerete in maniera costruttiva.
    Grazie e buon alvoro a tutti!

  303. Fabio says:

    Complimenti anche ad Edgard Lee Master (289) per quello che ha scritto, sono certo che si tratta di cose vere!!!
    Bravo!

  304. guglielmo says:

    Conoscete il “movimento” THIVE?
    http://www.thrivemovement.com/home
    è in parte illuminante ed angosciante, ma da anche speranze. La consapevolezza è d’obbligo, ma solo per alcuni.

  305. Stefano says:

    Ciao Italo e ciao a tutti i frequentatori,
    vi posto un intervista, inerente in parte agli argomenti, sentitela, perchè è molto interessante!!! http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=3DW7WljvU0k

  306. Will says:

    e per chi si interessa di “cristianità” un chicca da non perdere:
    “La testimonianza finale di Dio”, un e-book gratuito di ben 293 pagine in cui si profetizza (forse sarebbe meglio dire “ipotizza”) la fine del mondo ad opera di Dio, annunciata dallo squillo di 7 trombe divine…
    io me lo sono letto tutto anche se non sono credente…ma mi astengo nel dare opinioni…ognuno di voi ne tragga le proprie conclusioni…ecco il link:
    http://www.the-end.com/la_testimonianza_finale.pdf

    bah…

  307. Maria Silvestri says:

    Ciao Italo, non vedo l’ora di trovare il 6° episodio! Un signore anziano che ti ha ascoltato nel 5° episodio, alla fine mi ha chiesto che Tg era e quando c’eri di nuovo…!!! Meraviglioso, ho detto io e lui mi ha risposto che i Tg dovrebbero essere fatti così!!! Grazie Italo, per le informazioni e per un indirizzo, per chi così lo percepisce, di crescita personale…. Come ha detto qualcuno nei commenti…questa è la chiave, già, la differenza sta proprio qui…. Ciao a tutti, grazie Italo!!!!

  308. Raffaella says:

    @ Spazio Indaco si parla di SCIE CHIMICHE

  309. Raffaella says:

    TGvero parla delle scie chimiche.

  310. Amos says:

    Ciao Italo, anch’io voglio ringraziarti per il prezioso lavoro che stai facendo e per lo spazio che hai messo a disposizione di tutti per scambiarci idee, riflessioni, link, video ma sopratutto consapevolezza ed energia.
    Aspettiamo il sesto episodio!!

  311. Italo Cillo says:

    E’ STATO APPENA PUBBLICATO L’EPISODIO SEI, CONSIGLIO DI INTERROMPERE LA DISCUSSIONE SU QUESTA PAGINA E DI PROSEGUIRLA ALLA PAGINA DEL NUOVO EPISODIO!

  312. sauro says:

    Italo,
    le scie chimiche esistono negli stati uniti dai primi anni 90, cosa centra con FUKUSHIMA?

  313. Meley says:

    @ Chicca (281) Domenica avevo già in programma una Giornata di Consapevolezza, condita da meditazioni (e per l’occasione abbiamo anche rammentato l’esigenza di una liberazione dell’umanità, senza entrare nel dettaglio di eventuali arresti). quanto all’ora della luna piena, nonché Wesak, ho puntato la sveglia alle 5.30, ma giusto per svegliarmi un attimo, accendere una luce ideale nel mio cuore, pensare “io ci sono” e poi tornare tra le braccia di Morfeo. E voi?

  314. Tony says:

    Ciao.. Voglio consigliarti la visione di questo video: http://www.youtube.com/watch?v=-iDq0Tdja4A Tratta dell’influenza che hanno avuto sulla musica questi “poteri occulti”.

  315. Cristian says:

    Siamo arrivati ad un punto cruciale. L’euro è arrivato al momento della verità. Ormai anche le trasmissioni televisive si interessano a ciò che sta dietro questa crisi mondiale e questo desiderio di proteggere i ricchi e potenti con politiche economiche dubbie da parte dei politici.
    Allora proponiamole noi alternative valide per il cambiamento.
    Monti sta spingendo per risanare il deficit e questo giustifica l’aumento delle tasse. Personalmente da qualche giorno mi chiedo: e se invece l’Italia dichiarasse fallimento?
    Per capirci, quando una nazione dichiara fallimento vuol dire che non è più tenuta a rimettere i debiti contratti con chicchesia, sia verso i cittadini ma anche verso la BCE per esempio.
    La prima reazione a questo punto è: chi ha comprato migliaia di euro di BOT si troverà con un pugno di mosche in mano! Beh da un lato si, dall’altro non avere più debito vuol dire che non è più giustificata una tassazione fiscale così elevata. Vuol dire che in 1 mese la tassazione potrebbe dimezzarsi perchè non c’è più nessun debito da risanare, ma solo una spesa pubblica alla quale far fronte. Quindi anche chi ha speso migliaia di euro in BOT in pochi mesi o anni potrebbe trovare beneficio in questa manovra.
    Quindi altra obiezione. I politici non faranno mai una cosa del genere. Se siamo tutti d’accordo che il fallimento dell’Italia sia in linea di principio conveniente, allora mi chiedo cosa possiamo fare noi per arrivare a questa situazione.
    Un referendum? La richiesta del popolo di far fallire il proprio stato potrebbe essere anticostituzionale? Dipende dai fattori storici e i ragionamenti che stanno dietro la richiesta. Per questo c’è la corte costituzionale, quello che possiamo fare noi è raccogliere 500.000 firme per avanzare la proposta di referendum.
    Qui però sorge un problema, i referendum si svolgono per legge in un mese dell’anno stabilito, mi pare aprile, quindi dobrebbe passare 1 anno prima di andare a votare eventualmente.
    Diciamo che l’idea può essere interessante ma andrebbe sviluppata, ma in linea di principio come vedete questa proposta? Io credo che anche se non dovesse essere approvata farebbe comunque rumore questa presa di coscienza del “popolo”.

  316. mario says:

    Ciao Tony,
    visto che sei interessato alla muscica ti suggerisco il video qui sotto, io lo trovo molto interessante

    ciao

  317. Vincenzo says:

    Ciao Italo, ti seguo sempre e grazie al tuo blog e alla mia innata curiosità sto ampliando le mie conoscenze su tutti questi argomenti da te trattati. In questi giorni che ci hanno riportati a ricordare, a mio parere, DUE VERI UOMINI, Falcone e Borsellino vorrei riportare una frase di Falcone che dice:
    “Perché una società vada bene, si muova nel progresso, nell’esaltazione dei valori della famiglia,
    dello spirito, del bene, dell’amicizia, perché prosperi senza contrasti tra i vari consociati,
    per avviarsi serena nel cammino verso un domani migliore, basta che ognuno faccia il suo dovere.
    Giovanni Falcone”. Questa frase credo che in maniera sintetica ti rappresenta, rappresenta te le tue idee il tuo modo di pensare alla vita e alla società e per questo ti chiedo di proseguire senza sosta il lavoro che stai portando avanti perchè affinche ciò si possa realizzare occorre risvegliare le coscienze e il mezzo migliore per farlo è l’informazione e la conoscenza. Un grazie di cuore a presto. Vincenzo Pellegrino.

  318. Italo Cillo says:

    Un affettuoso GRAZIE a tutti gli Ascoltatori e Lettori che hanno contribuito con il proprio interesse, commenti e risorse!

    I commenti sono stati temporaneamente DISABILITATI su tutte le pagine di questo Blog.

    Ti invito a unirti alla discussione che “imperversa” sul Forum!
    E’ qui che potrai unirti ad altri individui coraggiosi, intelligenti e di buona volontà, che credono sia davvero “Tempo di cambiare”:

    http://www.tempodicambiare.it/forum/

    Ti raccomando di inserire il tuo indirizzo email nel modulo più in alto, in questa stessa pagina, per essere avvisato sulla data di uscita dei prossimi episodi del Podcast!

Trackbacks

  1. […] Tempo di cambiare – Episodio 5 […]